Ottieni Subito Online il tuo Visto d'Affari B1 per gli Stati Uniti

 
   
 
 
 
     
 

Maggiori Informazioni: Visto d'Affari B1

In genere, un cittadino di un paese straniero che desidera entrare negli Stati Uniti deve prima ottenere un visto. I visti per visitatori non immigranti sono visti per le persone che vogliono entrare temporaneamente negli Stati Uniti per [affari (categoria visti B-1)] (https://www.ivisa.com/apply-online/united-states), per turismo (visto categoria B-2) o per una combinazione di entrambi gli scopi (B-1 / B-2). Il visto consente a un cittadino straniero di recarsi in un punto di ingresso degli Stati Uniti e richiedere l'autorizzazione all'ispettore degli Stati Uniti per l'immigrazione per entrare negli Stati Uniti.

Se lo scopo del viaggio pianificato è legato agli affari, ad esempio, per consultare i soci in affari, partecipare a una conferenza scientifica, educativa, professionale o commerciale, risolvere una proprietà o negoziare un contratto, un visto per viaggiatori d'affari (B-1) sarebbe il tipo appropriato di visto per il viaggio. Tuttavia, ci sono requisiti specifici che devono essere soddisfatti dai richiedenti per qualificarsi per un visto per visitatori ai sensi della legge sull'immigrazione degli Stati Uniti.

Il primo passo per richiedere un visto è completare online una [domanda di visto per non immigranti (DS-160)] (https://www.ivisa.com/apply-online/united-states). Durante la domanda, ti verrà richiesto di fissare un appuntamento per un colloquio presso l'ambasciata o il consolato degli Stati Uniti dove vivi. Dopo aver inviato elettronicamente la tua candidatura online DS-160, riceverai la pagina di conferma del modulo di candidatura che dovrai presentare per il colloquio nel giorno selezionato durante la procedura di candidatura. Per favore, abbi cura di rispondere a tutte le domande della richiesta in modo accurato e completo; in caso contrario, potrebbe essere necessario correggere la richiesta e riprogrammare l'appuntamento per l'intervista relativa al visto.

Documenti Necessari per la Domanda
  • Passaporto. Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi oltre il periodo di soggiorno negli Stati Uniti.
  • Fotografia digitale
  • Itinerario di viaggio, se hai già preso accordi sul viaggio.
  • Date delle tue ultime cinque visite o viaggi negli Stati Uniti, se hai già viaggiato negli Stati Uniti. È possibile che ti venga richiesta la cronologia dei tuoi viaggi internazionali negli ultimi cinque anni.
  • Curriculum vitae. È possibile che ti venga richiesto di fornire informazioni sulla tua attuale e precedente istruzione e storia lavorativa.
  • Altre informazioni. Ad alcuni richiedenti, a seconda dello scopo previsto del viaggio, verrà richiesto di fornire ulteriori informazioni al completamento della domanda online.
Istruzioni Importanti
  • Non è consentito ad un individuo in possesso di un visto turistico per motivi di lavoro (B1) accettare lavoro o lavorare negli Stati Uniti.
  • Il visto d'affari è valido per 10 anni.
  • Il soggiorno negli Stati Uniti con visto per visitatori è limitato a 180 giorni per ingresso.
  • Un visto USA valido in un passaporto scaduto è ancora valido. Salvo annullamento o revoca, un visto è valido fino alla data di scadenza. Se hai un visto valido nel passaporto scaduto, non rimuoverlo dal passaporto scaduto. È possibile utilizzare il visto valido nel passaporto scaduto insieme a un nuovo passaporto valido per il viaggio e l'ammissione negli Stati Uniti.
  • Tutte le risposte devono essere in inglese, usando solo caratteri inglesi, tranne quando ti viene chiesto di fornire il tuo nome completo nell'alfabeto nativo.

Per il tuo colloquio:

  • È necessario portare la pagina di conferma con il numero ID dell'applicazione su di essa.
  • Porta il passaporto (valido per il viaggio) negli Stati Uniti - il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi oltre il periodo di soggiorno negli Stati Uniti. Ogni persona che ha bisogno di un visto deve presentare una domanda separata, compresi eventuali familiari elencati nel passaporto.
  • Ricevuta del pagamento della quota di iscrizione effettuata online

Potrebbero essere richiesti documenti aggiuntivi per stabilire se sei qualificato:

  • Lo scopo del tuo viaggio
  • La tua intenzione di lasciare gli Stati Uniti dopo il tuo viaggio e / o
  • La tua capacità di sostenere tutti i costi del viaggio.

Testimonianze
I nostri clienti hanno storie eccezionali da raccontare su di noi

Domande Frequenti

Un visto Business B1 degli Stati Uniti è un visto cartaceo tradizionale che viene applicato su una pagina dei visti sul tuo passaporto. È un visto temporaneo non per immigranti, che consente al titolare di recarsi negli Stati Uniti per motivi di affari.
Per inviare la domanda è necessario quanto segue:
  • Il tuo passaporto. Deve essere valido per almeno sei mesi oltre il periodo di permanenza negli Stati Uniti.
  • Fotografia digitale
  • Itinerario di viaggio, se hai già preso accordi sul viaggio.
  • Date delle tue ultime cinque visite o viaggi negli Stati Uniti, se hai già viaggiato negli Stati Uniti. È possibile che ti venga richiesta la cronologia dei tuoi viaggi internazionali negli ultimi cinque anni.
  • Curriculum vitae. È possibile che ti venga richiesto di fornire informazioni sulla tua attuale e precedente istruzione e storia lavorativa.
  • Altre informazioni. Ad alcuni richiedenti, a seconda dello scopo previsto del viaggio, verrà richiesto di fornire ulteriori informazioni al completamento della domanda online.
Dipende dal tempo di elaborazione scelto. Offriamo tre opzioni:
  • Elaborazione Standard: 14 giorni lavorativi.
  • Elaborazione Urgente: 12 giorni lavorativi
  • Elaborazione Super Urgente: 10 giorni lavorativi.
Il visto d'affari per gli Stati Uniti è valido per 10 anni dopo il rilascio. Inoltre, è un visto per ingressi multipli e consente un soggiorno massimo di 180 giorni per ingresso.
Il costo del visto per il visto d'affari per gli Stati Uniti è di 160 USD. Inoltre, è previsto un costo di servizio di 89 USD per l'elaborazione standard. Per l'elaborazione urgente e l'elaborazione super urgente il costo del servizio è rispettivamente di 119 e 149 USD.
Non necessariamente. In questa situazione, è necessario portare il passaporto scaduto con il visto valido per gli Stati Uniti, insieme al nuovo passaporto valido. Tuttavia, le tue informazioni personali (nome, sesso, data di nascita e nazionalità) devono essere le stesse su entrambi i passaporti. Se sono state apportate modifiche ai dati personali per qualsiasi motivo (ad esempio, modifica del nome a causa di un matrimonio), sarà necessario ottenere un nuovo visto.
Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi oltre il periodo di soggiorno negli Stati Uniti. Questo vale per ogni soggiorno entro il periodo di validità di 10 anni del visto.
Anche se il tuo visto scade mentre sei negli Stati Uniti, non dovrai fare nulla purché lasci gli Stati Uniti entro i 180 giorni di permanenza per limite di ingresso.
No, non puoi percepire alcun tipo di retribuzione da un'azienda con sede negli Stati Uniti con un visto B1. Esso ti consente solo di svolgere attività relative al tuo attuale impiego del tuo paese di residenza.
Puoi avere diritto a un visto B-1 se parteciperai ad attività di affari di natura commerciale o professionale negli Stati Uniti, tra cui, ma non limitato a:
  • Consulenza con soci in affari
  • In viaggio per un convegno scientifico, educativo, professionale o aziendale o una conferenza in date specifiche
  • Accordi su proprietà immobiliari
  • Negoziare un contratto
  • Partecipare alla formazione a breve termine
Per poter ottenere un visto B-1 devi dimostrare quanto segue:
  • Lo scopo del tuo viaggio è entrare negli Stati Uniti per un'attività di natura legittima
  • Prevedi di rimanere per un periodo di tempo limitato specifico
  • Hai i fondi per coprire le spese del viaggio e del tuo soggiorno negli Stati Uniti
  • Hai una residenza al di fuori degli Stati Uniti che non hai intenzione di abbandonare, così come altri legami vincolanti che assicureranno il tuo ritorno all'estero al termine della visita
  • Se non diversamente specificato, puoi essere ammesso negli Stati Uniti

Sì, tecnicamente puoi. Tuttavia, tale impresa non può ricevere alcun compenso. Inoltre, poiché uno dei criteri di ammissibilità per ottenere un visto d'affari B1 è:

  • Prevedi di rimanere per un periodo di tempo limitato specifico
  • Hai una residenza al di fuori degli Stati Uniti in cui non hai intenzione di abbandonare, così come altri legami vincolanti che assicureranno il tuo ritorno all'estero al termine della visita.

E poiché le intenzioni riguardanti gli affari devono essere comunicate al momento della richiesta, potrebbe essere difficile ottenere un'approvazione. Ti consigliamo di contattare un legale per l'immigrazione per ricevere assistenza per un visto di tipo diverso se vuoi andare negli Stati Uniti con un visto d'affari B1 per avviare una nuova attività.

Il visto B2 è strettamente a scopo turistico, mentre il B1 ti consente di svolgere determinate attività relative ad affari. Nota che entrambi sono visti a breve termine, non per immigranti.
Se desideri prolungare il tuo soggiorno, devi presentare una richiesta al servizio di Cittadinanza e Immigrazione degli Stati Uniti (USCIS).
No. Come per qualsiasi visto, ti concede semplicemente il permesso di viaggiare in un determinato paese. Se ti è permesso l'ingresso sarà a discrezione del funzionario dell'immigrazione.
No, coniuge e figli non possono ottenere un visto dipendente se si possiede un visto d'affari B1. Devono richiedere separatamente un visto B2.

Gli Stati Uniti d'America sono anche chiamati la terra delle opportunità. È il luogo in cui i sogni possono diventare realtà, motivo per cui molte persone credono nel sogno americano. Per quanto riguarda gli affari, gli Stati Uniti possono essere tutto. Finché giochi bene le tue carte, dovresti andare bene. Tieni presente che l'opportunità è tutto quando si tratta di affari americani e per avere successo, devi essere il migliore in quello che fai. È essenziale conoscere le cose da fare e da non fare quando si tratta di affari negli Stati Uniti, e ne discuteremo di seguito.

Prima di parlare delle abitudini relative agli affari negli Stati Uniti, parleremo un po' dell'ingresso nel paese. Come forse ben saprai, gli Stati Uniti d'America hanno una rigida politica in materia di visti e l'immigrazione non è un argomento su cui scherzare. Tuttavia, il paese ha un programma di esenzione dal visto e fintanto che il tuo paese di origine è presente nel programma, puoi viaggiare piacevolmente negli Stati Uniti.

Se sei esente dal visto, devi comunque ottenere un documento di viaggio. Stiamo parlando di un ESTA (Sistema Elettronico per l'Autorizzazione di Viaggio). Fortunatamente, puoi richiederlo online e iVisa può aiutarti a ottenerlo in appena 6 ore. Il documento è valido per 2 anni dalla data di rilascio, garantisce più ingressi e puoi rimanere negli Stati Uniti per non più di 90 giorni per ingresso.

Al contrario, se non sei esente dal visto, devi andare presso la missione diplomatica degli Stati Uniti più vicina e richiedere un visto per affari negli Stati Uniti. Devi assicurarti che tu possa viaggiare per motivi di affari negli Stati Uniti poiché ci sono alcune nazionalità a cui non è consentito l'ingresso nel paese. Se puoi, devi richiedere un visto B1, che è un documento esclusivamente a fini d'affari. Una volta ottenuto, sei a posto.

Ora che abbiamo parlato del visto, siamo pronti a trattare le abitudini relative agli affari e all'etichetta negli Stati Uniti. Per quanto riguarda i rapporti d'affari, le persone tendono ad avere prospettive diverse. Alcuni pensano che gli americani siano persone fredde a prima vista, mentre altri pensano che siano calorosi, informali e molto amichevoli. La verità sta nel mezzo. Gli uomini d'affari americani sono incredibilmente cordiali, ti chiamano per nome e fanno conversazione come se ti conoscessero da anni. Tuttavia, ciò che devi ricordare è che non basano la loro relazione d'affari su un rapporto personale. Opportunità e denaro sono tutto ciò che conta. Quindi, se non vuoi avvicinarti troppo, è del tutto comprensibile. Gli americani cercheranno prima di concludere un accordo, e se dopo si sviluppa una relazione personale, va bene. Tuttavia, raccomandiamo apertura, cordialità e molto entusiasmo.

"Il tempo è denaro" non è solo un modo di dire negli Stati Uniti. Lo pensano davvero. Ecco perché è importante non far perdere tempo a nessuno. Devi essere puntuale, devi arrivare subito al punto e assicurarti di evitare momenti di silenzio in una trattativa. Qualcuno inizierà a parlare solo per rompere il silenzio. E sii sempre diretto. Funzionerà a tuo favore.

Per quanto riguarda i saluti e le riunioni negli Stati Uniti, non aspettarti troppa formalità. I saluti sono informali, generalmente accompagnati da una stretta di mano. Dato che gli americani sono entusiasti, puoi aspettarti una stretta di mano ferma. Altri molto probabilmente metteranno la mano sulla tua. Alcuni sostengono che sia un gesto per stabilire il dominio, ma non lo interpretano nel modo giusto. Tuttavia, assicurati di leggere il linguaggio del corpo delle persone. Una volta creato un rapporto, puoi anche essere abbracciato. Ma tieni presente che alcune persone non sono così coinvolte. Tengono al loro spazio personale, motivo per cui dovresti stare ad almeno 2 piedi di distanza da loro. Se provieni da una cultura in cui non esiste spazio personale, cerca di trattenerti. D'altra parte, se provieni da una cultura in cui lo spazio personale è essenziale, non stupirti se i tuoi partner americani cercheranno di abbracciarti o metterti le mani sulle spalle.

I biglietti da visita vengono spesso scambiati negli Stati Uniti, ma più come una formalità. In alcune culture, è d'obbligo guardare attentamente il biglietto prima di metterlo nel portafoglio. Negli Stati Uniti, tuttavia, ci si può aspettare che il destinatario non lo guardi nemmeno e lo metta in tasca. Non offenderti perché non è abitudine esaminare il biglietto da visita negli Stati Uniti prima di metterlo via. Fanno proprio così.

Per quanto riguarda le regole sull'abbigliamento, dipendono dal settore di attività, ma non puoi mai sbagliare con l'abbigliamento da ufficio. Puoi indossare un abito la prima volta che vai a una riunione, ma poi puoi indossare gli stessi abiti dei tuoi partner d'affari. Poiché gli americani non sono tutti formali, non sorprenderti se vedi persone in una riunione che indossano abiti casual eleganti.

Ultimo ma non meno importante, lo stile di comunicazione all'inizio negli Stati Uniti può sembrare un po 'confuso. La prima cosa che devi sapere è che sì significa sì, no significa no, e "forse" non è un modo educato per dire di no. In realtà significa forse. Sebbene interrompere una persona mentre parla sia incredibilmente scortese nella maggior parte delle culture, accadrà negli incontri d'affari con gli americani. Ma non prenderla sul personale poiché si interrompono a vicenda, non solo tu sarai interrotto. Inoltre, le persone negli Stati Uniti non hanno paura delle discussioni. Discutono apertamente e non sono affatto velati. Potrebbe volerci un po' prima che ti abitui, ma se vuoi adottare i modi americani quando si tratta di affari, devi fare lo stesso.

Mettersi al lavoro negli Stati Uniti significa proprio questo. Le persone sono dirette, aperte, usano molti riferimenti sportivi e amano essere schietti. Far sprecare tempo a qualsiasi uomo d'affari è un crimine e ritardare le cose porterà problemi. Se vuoi avere successo, devi adottare alcune delle abitudini di business e l'etichetta degli Stati Uniti, ma dovresti facilmente abituarti.