logo logo
it | $ USD
Visto per l'India: Requisiti di ingresso e informazioni di viaggio per l'India prima di-
 
   
 
 
 
     
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Welcome to India

Viaggio in India? Potresti aver bisogno di un visto: scopri se ne hai bisogno, quale tipo e come richiederlo, così potrai sbrigare le pratiche e concentrarti sul tuo viaggio.

Aggiornami

Cos'è il Visto turistico elettronico per l'India e a chi è destinato?

**Per chi è il visto turistico indiano (eVisitor Visa)? Viaggiatori provenienti da Unione Europea, Stati Uniti, Regno Unito, tutti i paesi del Sud America, Australia, Nuova Zelanda, Singapore, Sudafrica, Corea del Sud, Giappone, Russia, Filippine e altri ancora.

**Chi non può ottenere un visto eVisitor indiano?

  • I cittadini maldiviani possono entrare in India per un massimo di 90 giorni senza visto.

  • I cittadini di Giappone, Corea del Sud ed Emirati Arabi Uniti possono ottenere un visto all'arrivo negli aeroporti di Bengaluru, Chennai, Delhi, Hyderabad, Kolkata e Mumbai.

  • Coloro che invece necessitano di un visto dell'ambasciata, come ad esempio i cittadini cinesi.

**Qual è lo scopo di un visto indiano eVisitor?

Attività turistiche come visite turistiche, vacanze e visite alla famiglia.

**Per quanto tempo puoi soggiornare con un visto turistico indiano?

Esistono diversi tipi di Tourist eVisas per l'India, ognuno adatto alle tue esigenze di viaggio:

30-Giorno Doppio-Ingresso eVisa: Questo eVisa è valido per 30 giorni dopo l'arrivo e ti permette di entrare nel Paese per due volte entro tale periodo. La durata di entrambi i soggiorni è limitata a 30 giorni.

1-anno Multiple-Entry eVisa: Questo visto elettronico ha una validità di un anno e ti permette di entrare più volte in India in questo periodo. Ogni visita è limitata a un massimo di 90 giorni, ad eccezione dei cittadini di Stati Uniti, Regno Unito e Canada, che possono soggiornare fino a 180 giorni per visita.

5-Anno Multiplo-Ingresso eVisa: Valido per cinque anni, questo eVisa ti permette di effettuare più viaggi in India nell'arco di 5 anni. Come per il visto eVisa 1-anno, ogni soggiorno è limitato a 90 giorni, tranne che per i cittadini di Stati Uniti, Regno Unito e Canada, che possono soggiornare fino a 180 giorni per visita.

Informazioni importanti sulla validità del tuo visto

Prendi nota di quanto segue:

  • Validità: La data a partire dalla quale il tuo visto è valido e per quanto tempo.

  • Limite di permanenza: il numero di giorni in cui puoi rimanere una volta entrato nel Paese.

Ad esempio, se la data di scadenza del tuo visto è il 1° maggio 2024, hai tempo fino a quel giorno per entrare nel Paese.

Una volta arrivato, la validità indica il numero di giorni che puoi trascorrere nel Paese. Ad esempio, arrivi il 1° maggio 2024 e la validità del tuo visto è di 30 giorni. In questo caso, potrai rimanere fino al 30 maggio 2024.

Consulta il nostro blog per avere informazioni più dettagliate sulla [validità del tuo visto turistico per l'India] (https://www.ivisa.com/india/blog/tourist-evisa-validità).

Per saperne di più sul Visto turistico India eVisitor

Cos'è un Visto India eBusiness e a chi è rivolto?

**A chi è rivolto il Visto India eBusiness?

I viaggiatori d'affari provenienti da oltre 160 paesi del mondo possono richiedere un Visto eBusiness indiano.

**Qual è lo scopo di un Visto eBusiness indiano? Questo visto è pensato per coloro che desiderano espandere la propria attività in India. Puoi svolgere le seguenti attività mentre sei nel paese:

  • Partecipare a incontri d'affari ed eventi.

  • Incontrare (potenziali) fornitori, clienti e altri partner commerciali.

  • Consegnare, installare o mantenere i prodotti.

  • Fornire consulenza, implementare o fornire altri servizi aziendali.

  • Reclutare personale.

N.B. Non puoi lavorare in India con il tuo visto per affari; per questo dovrai richiedere un visto per lavoro tramite l'ambasciata indiana.

**Per quanto tempo puoi soggiornare con un Visto eBusiness indiano?

Il tuo Visto eBusiness indiano ti consente di soggiornare nel Paese per un massimo di 180 giorni per ogni visita, entro il periodo di validità di un anno.

Per saperne di più sul Visto India eBusiness

Cos'è un Visto Ambasciata India e a chi è destinato?

Aggiornami

**Per chi è il visto dell'ambasciata indiana?

Il visto tradizionale dell'ambasciata indiana è pensato per i viaggiatori che hanno bisogno di un visto indiano ma non sono idonei per il visto elettronico. Usa il nostro iVisa Checker Tool per determinare quale visto ti serve.

**Qual è lo scopo di un visto per l'ambasciata indiana?

Questo visto è destinato esclusivamente ad attività turistiche, come esplorare il paese e incontrare amici o familiari.

**Per quanto tempo si può soggiornare con un visto per l'ambasciata dell'India?

Questo documento di ingresso multiplo-ha un periodo di validità che va dai 5 ai 10 anni, a seconda della tua nazionalità.

Una volta approvato, i viaggiatori stranieri possono soggiornare in India tra i 90 e i 180 giorni in Totale.

[Per saperne di più sul visto dell'ambasciata indiana] (https://www.ivisa.com/india/embassy-visto)

Cos'è un Visto eMedical per l'India e a chi è destinato?

**Per chi è il visto medico indiano? Coloro che desiderano sottoporsi a un trattamento medico specifico in India, dopo aver ottenuto l'autorizzazione dall'ospedale o dal fornitore di cure nel proprio paese. Esiste anche uno speciale visto eMedical Attendant per coloro che desiderano assistere un paziente durante il viaggio.

**Per quanto tempo puoi soggiornare con un visto eMedical indiano?

Il visto eMedical indiano è valido per 60 giorni una volta arrivato in India. Quindi, dal momento in cui il visto viene approvato e metti piede nel paese, hai due-mesi di tempo per sottoporti al trattamento, guarire e gestire le cure successive.

-Inoltre, hai la possibilità di effettuare tre ingressi nel Paese per tenere conto di eventuali appuntamenti successivi.

Per saperne di più sul Visto India eMedical] (https://www.ivisa.com/india/medical-e-visto)

Cos'è un visto di transito per l'India e a chi è destinato?

**Per chi è il visto di transito per l'India?

Il visto di transito per l'India è quello di cui hai bisogno se stai attraversando l'India per raggiungere un'altra destinazione. Devi mostrare prove solide dei tuoi piani di viaggio, come ad esempio biglietti validi per il viaggio che ti porterà in India.

**Chi non ha bisogno di un visto di transito indiano? Non hai bisogno di un visto di transito indiano se stai attraversando l'India per via aerea, a patto che tu non esca dai confini dell'aeroporto specificato.

Se viaggi via mare, non hai bisogno di un visto di transito indiano, a patto che tu non lasci la nave.

**A cosa serve un visto di transito indiano?

Il visto di transito indiano è destinato ai viaggiatori che attraversano il paese per raggiungere una destinazione al di fuori dell'India.

**Per quanto tempo puoi soggiornare con un visto di transito indiano?

A seconda del tuo itinerario, puoi scegliere un visto d'ingresso singolo- o doppio-, valido per un massimo di 15 giorni.

Noi di iVisa attualmente non offriamo un visto di transito indiano, ma puoi trovare maggiori informazioni presso il Ministero degli Affari Interni indiano.

Quali sono le opzioni di visto indiano a lungo-termine?

Aggiornami

L'India offre diverse-opzioni di visto a lungo termine per vari scopi, come lavoro, studio, affari e residenza. Ecco alcuni dei più comuni visti di-lunga durata:

  • Visto per motivi di lavoro:** Il visto per motivi di lavoro è destinato a professionisti qualificati, come tecnici, esperti o dirigenti che hanno un impiego presso aziende o organizzazioni in India.

-* Visto per studenti:** Il visto per studenti è destinato a coloro che desiderano dedicarsi esclusivamente agli studi universitari a tempo pieno in India. È valido per la durata del corso di studi o per un massimo di cinque anni, a seconda di quale delle due condizioni si verifichi per prima, presso istituti di istruzione riconosciuti.

  • Visto per ricerca:** Il visto per ricerca è valido per chi vuole dedicarsi alla ricerca accademica presso un'istituzione riconosciuta in India, per la durata del lavoro da svolgere (fino a 3 anni).

  • Visto per tirocinio:** Questo visto è destinato agli stranieri che desiderano fare un tirocinio presso aziende, scuole o ONG indiane.

  • Visto per film:** Rilasciato per le riprese di lungometraggi e film pubblicitari, valido per un massimo di 1 anno.

  • Visto giornalistico:** Il visto giornalistico viene concesso a giornalisti e fotografi professionisti per soggiornare in India per un massimo di tre mesi.

Noi di iVisa attualmente non offriamo questi visti, ma puoi trovare maggiori informazioni presso il Ministero degli Affari Interni Indiano.

Rimanere in salute in India: Ecco cosa devi sapere

Le strutture e gli standard sanitari in India possono variare notevolmente a seconda della località e del tipo di struttura. Ecco cosa devono sapere i viaggiatori.

Assicurati di essere aggiornato sui vaccini di routine

  • Considera i vaccini per malattie come l'epatite A e il tifo, che puoi contrarre attraverso cibo o acqua contaminati in India.

  • Un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età pari o superiore ai 9 mesi che arrivano entro 6 giorni dalla partenza da un'area a rischio di trasmissione della febbre gialla.

  • Tieniti aggiornato sui requisiti COVID-19 dell'India, come la quarantena, i test o i certificati di vaccino, tramite la tua compagnia aerea o il sito web del governo indiano.

Strutture mediche

  • Nelle aree urbane, gli ospedali privati e i centri specializzati offrono di solito servizi sanitari di alta-qualità. Questi centri sono anche i più utilizzati per il turismo medico.

  • Gli ospedali e le strutture pubbliche nelle aree rurali sono spesso affollati e potrebbero non soddisfare gli standard internazionali, anche se sono in grado di gestire le esigenze mediche di base.

  • Le farmacie sono molto diffuse e fornite di un'ampia gamma di farmaci, spesso disponibili senza prescrizione medica.

Assicurazione sanitaria

Ti consigliamo sempre di stipulare un'assicurazione sanitaria prima di partire per qualsiasi destinazione. Tutte le principali città dell'India dispongono di assistenza medica privata, ma è costosa. Dovresti scegliere un'assicurazione di viaggio con massimali medici elevati.

Contatta il tuo assicuratore prima di partire per assicurarti di avere il giusto livello di copertura.

Altre cose da considerare:

  • Assicurazione per l'annullamento, il ritardo e l'interruzione del viaggio.

  • Spese mediche e indennità di evacuazione medica.

  • Copertura del bagaglio.

Cose da tenere presenti quando si visita l'India

Tieni sotto controllo i seguenti aspetti per mantenerti sano e sicuro durante il tuo viaggio in India:

**1. Problemi come la diarrea del viaggiatore (a volte chiamata "pancia di Delhi") sono molto comuni. Usa solo acqua imbottigliata o bollita e mangia cibo ben cucinato-e proveniente da fonti affidabili. Fai attenzione al cibo di strada e a nuotare in acque sporche.

2. Malattie trasmesse dalle zanzare-: La febbre dengue, la chikungunya e la malaria sono presenti, soprattutto nelle aree rurali e nella stagione dei monsoni. L'uso di repellenti per zanzare e l'uso di abiti a maniche lunghe-possono aiutare a prevenire le punture.

3. Rischi legati agli animali: La rabbia è presente in India, soprattutto nei cani randagi. Considera di fare un'iniezione di rabbia prima della partenza e, se vieni morso, rivolgiti immediatamente a un medico per la profilassi post-esposizione. La leptospirosi, trasmessa dall'acqua contaminata dall'urina degli animali, è comune durante la stagione dei monsoni.

4. Inquinamento atmosferico: In città come Delhi, l'inquinamento atmosferico può aggravare l'asma e altre patologie respiratorie. La tubercolosi è un rischio soprattutto per chi si reca in visita per un periodo prolungato, ma vale comunque la pena di essere informati.

Farmaci per uso personale

Segui questi consigli per portare in India alcuni farmaci da banco-il-:

Dichiara tutti i farmaci: Segnala alle autorità doganali tutti i farmaci per uso personale.

  • Conserva sempre i farmaci nelle loro confezioni originali e in sacchetti trasparenti nel tuo bagaglio a mano.

  • Prescrizione o lettera del medico: Presenta la prescrizione medica rilasciata dal tuo medico o da un'altra autorità competente, in inglese.

  • Controlla se ci sono restrizioni:** Chiama l'ambasciata indiana per verificare che tutte le tue prescrizioni siano legali da portare con te.

  • Porta con te solo una quantità ragionevole che sia in linea con la durata del tuo soggiorno per evitare complicazioni.

Hai bisogno del supporto dell'ambasciata?

Per altre esigenze consolari relative all'India, il tuo primo punto di contatto è l'Ambasciata o Consolato Indiano nel tuo paese d'origine.

Hai bisogno di assistenza durante il viaggio in India? L'ambasciata o il consolato del tuo paese d'origine è il tuo-punto di riferimento per ricevere assistenza. Consulta il nostro utile Trova Ambasciate per individuare quella più vicina.

1.2M Clienti soddisfatti

24/7Supporto

+42,000 recensioni

10 Anni di esperienza

98% tasso di approvazione del visto

Esclusione di responsabilità
  • iVisa is NOT affiliated with any government agency. This app does not provide legal advice and we are not a law firm. None of our customer service representatives are lawyers and they also do not provide legal advice. We are a private, internet-based travel and immigration consultancy provider dedicated to helping individuals travel around the world. You may apply by yourself directly on the various government websites. La fonte delle informazioni: https://boi.gov.in/boi/
Chat intercomunicante