Home >

Landing Page

Landing Page

Avete intenzione di visitare l'Italia? Se avete deciso di programmare un viaggio in Italia nel prossimo futuro, dovete sapere che dall'inizio del 2023 chiunque non sia cittadino dell'Unione Europea e voglia visitare l'Italia o qualsiasi Paese membro dell'area Schengen dovrà essere in possesso dell'ETIAS.

Normalmente, molti Paesi non appartenenti all'Unione Europea concedono ai propri cittadini l'esenzione dal visto d'ingresso nell'area Schengen. In particolare, 63 Paesi terzi non membri dell'UE beneficiano attualmente dell'esenzione dal visto per l'ingresso nell'area Schengen.

I cittadini extracomunitari di questi Paesi sono autorizzati a entrare nello spazio Schengen per un periodo limitato di 90 giorni per motivi di visita o di lavoro. Tuttavia, durante questi 90 giorni, questi viaggiatori idonei non possono lavorare o studiare, anche se possono svolgere alcune attività commerciali e turistiche.

Inoltre, le emergenti preoccupazioni in materia di sicurezza relative all'aumento del terrorismo e dei flussi migratori hanno reso necessaria una gestione più efficiente degli ingressi nell'Unione europea. Nel corso degli anni, tuttavia, l'UE si è costantemente adoperata per migliorare la sicurezza nell'attraversamento dei confini dell'Unione.

Per ridurre i ritardi e i tempi di elaborazione e per affrontare le sfide legate alla sicurezza delle frontiere, la Commissione europea ha sviluppato uno strumento chiamato ETIAS (CE).

Leggete qui di seguito come ottenere il vostro ETIAS Italia in pochi semplici passi con iVisa.com.

Cos'è l'ETIAS e quando entrerà in vigore?

ETIAS è l'acronimo di European Travel Information and Authorization System. Si tratta di un sistema di autorizzazione al viaggio esclusivamente digitale, progettato per facilitare e monitorare l'ingresso nell'area Schengen di viaggiatori provenienti da Paesi esenti da visto. In quanto tale, è simile al sistema elettronico di autorizzazione al viaggio (ESTA) comunemente conosciuto negli Stati Uniti, che ha un obiettivo simile.

Le formalità legali per l'introduzione dell'autorizzazione ETIAS sono iniziate all'inizio del 2016 e si prevede che la sua attuazione completa avvenga entro maggio 2023.

Nell'ambito del processo di autorizzazione ETIAS, ogni richiedente viene sottoposto a un processo di screening completo per determinare se è idoneo a entrare in uno dei Paesi membri di Schengen. Finché i cittadini di Paesi esenti da visto che non necessitano di un visto per entrare in Italia o in altri Paesi ETIAS per un massimo di 90 giorni non dovranno affrontare lunghe formalità per la richiesta del visto, un approccio ETIAS garantirà che è improbabile che essi rappresentino una minaccia significativa per la sicurezza. L'ETIAS è stato concepito per garantire la raccolta, l'archiviazione e il monitoraggio di dati essenziali sui visitatori, al fine di identificare i problemi di sicurezza relativi all'ingresso nei Paesi ETIAS.

Oltre che per scopi commerciali e turistici, l'ETIAS ha anche lo scopo di consentire ai viaggiatori autorizzati di entrare nell'area Schengen per transito o cure mediche.

Informazioni su Schengen e sull'applicazione dell'ETIAS

Il sistema elettronico di autorizzazione al viaggio ETIAS Italia consente ai cittadini idonei dei Paesi esenti da visto di entrare e uscire da tutti i Paesi membri di Schengen. I richiedenti che non beneficiano dell'esenzione dal visto ETIAS sono tenuti per legge a presentare la domanda di visto Schengen presso un consolato o un'ambasciata locale.

A differenza della domanda di esenzione ETIAS, il visto Schengen viene rilasciato paese per paese. I cittadini che non sono esenti da visto e desiderano visitare più Paesi Schengen devono presentare una domanda di visto all'ambasciata o al consolato del Paese in cui desiderano principalmente recarsi. A causa delle procedure amministrative, i tempi di elaborazione potrebbero essere più lunghi.

Il possesso di un visto Schengen significa che non si rientra nell'elenco dei Paesi esenti da visto. Ciò significa che il permesso ETIAS non è necessario nel vostro caso. Tuttavia, potrebbe essere richiesto di esibire il visto quando si entra nei Paesi dell'area Schengen. Dopo la scadenza del visto, è possibile richiedere l'ETIAS se si soddisfano i criteri.

Chi ha bisogno dell'ETIAS Italia?

Tutti i cittadini dei seguenti Paesi che possono entrare nell'area Schengen senza visto devono ottenere un permesso ETIAS prima di recarsi in Italia o in qualsiasi altro Paese Schengen.

Compilare

Come si richiede un ETIAS italiano?

La richiesta di un ETIAS per l'Italia è al 100% online. iVisa.com ha sviluppato un modulo di domanda comodo e facile da compilare, che può essere completato dalla maggior parte dei richiedenti in media in 15 minuti.

Oltre a un passaporto valido, sono necessarie altre due informazioni: un account e-mail valido e un metodo di pagamento come una carta di credito/debito.

Compilazione del modulo di domanda ETIAS Italia

Nel modulo di domanda ETIAS, vi verrà chiesto di compilare diverse sezioni a seconda del Paese di cittadinanza scelto. È necessario fornire le seguenti informazioni:

  • Dati biometrici o del passaporto, quali:
    • Nome
    • Nome medio
    • Cognome
  • Primo paese dell'UE che si desidera visitare
  • Esperienza scolastica e lavorativa
  • Primo paese dell'UE che si intende visitare
  • Le domande sull'ammissibilità e sul background riguardano eventuali condizioni mediche, viaggi in Paesi in guerra, Paesi dai quali si è stati espulsi o ai quali è stato negato l'ingresso e precedenti penali.
  • Per i minori, anche il genitore o il tutore deve fare domanda per l'ETIAS.
  • I familiari di cittadini dell'UE che sono cittadini idonei di altri Paesi devono presentare una prova di parentela e altri documenti pertinenti, come la carta di soggiorno.

Invio della domanda

Dopo aver completato la domanda, è necessario pagare la tassa di iscrizione per procedere con l'invio finale. Sarà quindi necessario completare i seguenti passaggi:

  • Verificare l'esattezza delle informazioni fornite.
  • Verificare l'ammissibilità al finanziamento
  • Verificare se si soddisfano o meno i fattori di rischio.

Se le informazioni sono corrette e se si soddisfano i requisiti di ammissibilità all'ETIAS per l'Italia senza rappresentare un rischio, il sistema Etias dovrebbe essere in grado di accettare la domanda. L'intero processo richiede solitamente solo pochi minuti.

Tuttavia, se il sistema ETIAS vi respinge, la vostra domanda dovrà essere elaborata manualmente. Il processo manuale può richiedere circa 96 ore (4 giorni) o un massimo di 2 settimane.

Con iVisa.com avrete a disposizione un esperto che controllerà il vostro modulo di domanda e vi contatterà nel caso in cui avessimo bisogno di ulteriori informazioni, in modo da evitare la probabilità di errori o rifiuti, risparmiando tempo e denaro nel lungo periodo.

Documenti necessari per ottenere l'ETIAS Italia?

Per ottenere un ETIAS per l'Italia, è necessario soddisfare i seguenti requisiti di esenzione dal visto:

  • Passaporto valido di un Paese emittente autorizzato per almeno 3 mesi dalla data di arrivo in Italia.
  • Carta bancaria (di credito o di debito) per il pagamento della tassa ETIAS.
  • Un indirizzo e-mail aggiornato al quale verrà inviato l'ETIAS approvato per l'Italia.
  • Al momento del rilascio, l'ETIAS approvato per l'Italia sarà collegato elettronicamente al passaporto del titolare. In base ai requisiti ETIAS per l'ingresso in Italia, il titolare deve essere in possesso di un passaporto per l'ingresso nell'area Schengen che corrisponda al passaporto utilizzato per richiedere l'ETIAS.
  • Se il passaporto del viaggiatore scade durante il periodo di validità dell'ETIAS, è necessario presentare una nuova domanda ETIAS.
  • A seconda del primo Stato Schengen in cui il richiedente entra, possono essere richiesti ulteriori requisiti obbligatori da soddisfare per ottenere un ETIAS per l'Italia.

Per quanto tempo è valido l'ETIAS per l'Italia?

La validità dell'ETIAS per l'Italia si estende oltre la data di rilascio, che di solito avviene entro 72 ore dalla presentazione della domanda.

Successivamente, l'esenzione dal visto ETIAS per l'Italia è valida per un massimo di 3 anni o fino alla scadenza del passaporto associato.

La durata dell'approvazione dell'esenzione dal visto ETIAS per l'Italia supera il periodo di validità di molte altre autorizzazioni di viaggio. Ad esempio, l'ESTA statunitense ha un periodo di validità di soli due anni. Uno dei maggiori vantaggi dell'ETIAS, oltre alla rapidità di elaborazione, è l'estensione del periodo di validità.

Prezzi e opzioni di elaborazione per ottenere l'ETIAS

Poiché il visto d'ingresso non è ancora stato lanciato, non sono ancora disponibili prezzi confermati, ma nel frattempo iVisa.com ha deciso di offrire 3 opzioni di pagamento ed elaborazione tra cui scegliere. A seconda della velocità con cui avete bisogno del documento o del budget a vostra disposizione, abbiamo un'opzione che si adatta alla maggior parte delle esigenze.

  • Tempo di elaborazione standard: Questa opzione è destinata ai viaggiatori che non hanno un viaggio imminente e possono attendere l'elaborazione dei documenti di viaggio.
  • Tempo di elaborazione rapido: Otterrete il vostro ETIAS più velocemente di quello standard, ma dovrete spendere di più durante il processo.
  • Tempo di elaborazione super-rapido: Questa procedura è perfetta per chi ha bisogno del documento con urgenza e deve viaggiare il prima possibile. Naturalmente, questa procedura costa un po' di più rispetto alle due opzioni precedenti.

Domande sull'ETIAS per l'Italia

Posso studiare o lavorare in Italia con un ETIAS?

Con un ETIAS italiano, potete partecipare a un breve corso o programma di formazione, a condizione che la durata massima del vostro soggiorno nell'area italiana o Schengen non superi i 90 giorni. Pertanto, mentre siete in Italia con un ETIAS, non potete iscrivervi a un'università italiana, fare uno stage o lavorare come studenti o professionisti.

I bambini e i neonati possono richiedere l'ETIAS Italia?

Tutte le persone, compresi i neonati e i bambini, devono presentare un'autorizzazione di viaggio al momento dello sbarco nell'area Schengen per poter entrare. Tuttavia, i richiedenti di età inferiore ai 18 anni non sono tenuti a pagare la tassa di domanda ETIAS Italia.

Devo richiedere un ETIAS Italia se sono in possesso di un visto Schengen a lungo termine?

Poiché un visto a lungo termine valido di uno Stato membro dell'UE consente di entrare nell'area Schengen, non è quindi necessario richiedere un'autorizzazione di viaggio ETIAS se si è in possesso di un visto Schengen.

Posso richiedere l'ETIAS se ho precedenti penali?

Sì, potete richiedere l'ETIAS in qualsiasi momento e spiegare le circostanze della vostra condanna. Se vi viene negata la possibilità di ottenere un ETIAS, potete fare ricorso allo Stato membro che ha preso la decisione di negare la vostra domanda di ETIAS.

Il sito iVisa.com garantisce un processo di richiesta sicuro?

L'affidabilità e la serietà sono tra gli argomenti più forti che rendono iVisa.com la scelta giusta. La maggior parte dei nostri sforzi quotidiani è volta a proteggere la risorsa più preziosa della nostra azienda: i nostri clienti. Tutte le nostre transazioni sono protette da un solido sistema che garantisce la privacy e la protezione dei dati. Abbiamo ricevuto centinaia di recensioni positive dai nostri utenti soddisfatti che approvano il nostro lavoro.

Dove posso ottenere maggiori informazioni su ETIAS Italia?

Su iVisa.com è sempre disponibile un rappresentante del servizio clienti cordiale e disponibile ad aiutarvi con qualsiasi domanda su ETIAS Italia.

Questa pagina è stata utile?