logo logo
it | $ USD

Woo Hoo! We've updated iVisa's brand! Hope you like it as much as we do.

India
150,500+ Documenti di viaggio elaborati da iVisa
 
   
 
 
 
     
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

1.2M Clienti soddisfatti

24/7Supporto

+42,000 recensioni

10 Anni di esperienza

98% tasso di approvazione del visto

Per saperne di più: Visto turistico elettronico

Richiedi oggi stesso il visto turistico elettronico per l'India con noi!

Ultimo aggiornamento: Novembre 2023

Sei pronto a immergerti nella vibrante cultura e nella bellezza mozzafiato dell'India? Il Visto turistico per l'India è un requisito essenziale! Con noi, richiedere questo visto elettronico è facile come versare una tazza di chai.

La nostra procedura semplificata significa meno tempo per le scartoffie e più tempo per pianificare l'itinerario dei tuoi sogni, che si tratti di ammirare il Taj Mahal, esplorare i palazzi del Rajasthan o immergersi nelle spiagge di Goa.

Fai domanda online per il [visto turistico per l'India] (https://www.ivisa.com/india/tourist-e-) o utilizza la nostra pratica [app] (https://app.adjust.com/10grvaif) per un'esperienza ancora più semplice!

india taj mahal locale

Cos'è il visto turistico elettronico per l'India?

Il Visto turistico elettronico per l'India (chiamato anche visto turistico e-) è un'autorizzazione di viaggio elettronica che consente ai viaggiatori dei Paesi idonei di visitare l'India per motivi turistici. Fa parte dell'iniziativa indiana di rendere i viaggi più convenienti semplificando i servizi di visto esistenti.

A differenza del normale visto turistico cartaceo, non è necessario recarsi presso un'ambasciata o un consolato** per richiederlo, ma è sufficiente ottenere il visto elettronico comodamente da casa!

Utilizza il nostro pratico [Visa Checker Tool] (https://www.ivisa.com/) per verificare quale sia il visto per cui sei idoneo. Puoi anche approfondire le differenze in questa guida.

Cosa puoi fare con il visto turistico elettronico per l'India

Il visto turistico elettronico per l'India è pensato specificamente per coloro che intendono visitare l'India per attività turistiche come visite turistiche, visite ad amici e familiari, partecipazione a un programma di yoga di breve-durata o altre attività ricreative.

Cosa non puoi fare con il visto turistico elettronico per l'India

Con questo visto non puoi vivere, lavorare, fare affari, studiare o fare attività diverse dal turismo in India.

Per informazioni su visti di lavoro, visti per studenti o altri permessi di lunga durata-visita il sito del governo indiano.

Criteri di ammissibilità per il visto turistico elettronico per l'India

Per poter ottenere il visto elettronico, devi soddisfare alcuni criteri stabiliti dal governo indiano:

Nazionalità: L'elenco dei paesi ammissibili è ampio e viene aggiornato regolarmente dal governo indiano.

  • I viaggiatori a cui è stato rifiutato il visto o che sono stati espulsi dall'India in precedenza potrebbero non essere idonei a ottenere il visto elettronico.

  • Il visto turistico elettronico indiano può essere utilizzato solo in determinati porti di ingresso per i viaggi internazionali.

Aeroporti: Delhi, Mumbai, Chennai, Kolkata, Thiruvananthapuram, Bengaluru, Hyderabad, Cochin, Goa, Ahmedabad, Amritsar, Gaya, Jaipur, Lucknow, Trichy, Varanasi, Calicut, Mangalore, Pune, Nagpur, Coimbatore, Bagdogra, Guwahati, Chandigarh, Visakhapatnam, Madurai, Bhubaneswar, Port Blair e Kannur.

Porti marittimi: Mumbai, Cochin, Goa, Chennai e New Mangalore.

Chi deve richiedere il visto turistico elettronico per visitare l'India?

A seconda della tua nazionalità e dei requisiti del visto, puoi ottenere il visto elettronico indiano senza recarti presso un'ambasciata o un consolato. Utilizza il [Visa Checker Tool] (https://www.ivisa.com/) per scoprire se puoi fare domanda online.

Se non sei idoneo per questo visto, puoi richiedere il Visto dell'Ambasciata dell'India. La richiesta di un Visto turistico regolare per l'India richiede più documenti e tempo, ma consente soggiorni più lunghi.

I minori devono richiedere un visto elettronico per l'India?

Anche i bambini e i minorenni provenienti da Paesi idonei hanno bisogno di un visto elettronico per l'India, ma potrebbero dover presentare ulteriori documenti. Puoi facilmente fare domanda insieme come famiglia cliccando su "Aggiungi un'altra persona" durante il processo di richiesta del visto.

I bambini di età compresa tra i 2 e i 12 anni che viaggiano senza un genitore o un tutore legale sono considerati minori non accompagnati. Contatta la compagnia aerea per ottenere un servizio di assistenza per questi bambini dal punto di partenza alla destinazione finale.

Chi è esente dal visto-per l'India?

I cittadini di Bhutan e Nepal possono entrare in India senza visto-. Alcuni viaggiatori sono ammissibili al visto all'arrivo. Per saperne di più sul visto all'arrivo visita il sito web del governo indiano [qui] (https://indianvisaonline.gov.in/visa/visa-on-arrival.html).

Per quanto tempo è valido il visto turistico elettronico per l'India?

L'India offre tre tipi di visto turistico elettronico per i viaggiatori internazionali, ciascuno adatto a soddisfare le diverse esigenze di viaggio:

30-Day Double-Entry eVisa: Ideale per visite di breve durata, questo eVisa consente due ingressi in India ed è valido per 30 giorni, quindi devi utilizzarlo per entrare in India entro tale periodo. Inoltre, hai a disposizione 30 giorni di permanenza massima a partire dalla data del primo ingresso.

1-Anno Multiplo-Ingresso eVisa: Pensato per coloro che desiderano effettuare più viaggi nell'arco di un anno, questo eVisa è valido per 1 anno dalla data di emissione.

Permette di soggiornare fino a 90 giorni per visita per la maggior parte delle nazionalità, ad eccezione di Stati Uniti, Regno Unito e Canada, che possono soggiornare fino a 180 giorni per visita. Il soggiorno massimo per tutte le nazionalità è di 180 giorni all'anno.

5-Anno Multiplo-Ingresso eVisa: Per i viaggiatori più accaniti, questo eVisa offre la massima flessibilità. Valido per 5 anni dalla data di emissione, consente ingressi multipli, con un limite massimo di 90 giorni per ogni soggiorno. Ad eccezione di coloro che provengono da Stati Uniti, Regno Unito e Canada, che possono soggiornare per un massimo di 180 giorni. Il soggiorno massimo in un anno per tutte le nazionalità è di 180 giorni.

Questo visto a lungo termine-è una scelta eccellente per chi ha intenzione di visitare l'India più volte nell'arco di alcuni anni, per turismo, per partecipare a festival o per visitare parenti e amici.

Ogni visto elettronico è progettato per soddisfare i tuoi piani di viaggio, che si tratti di brevi fughe, soggiorni prolungati o visite frequenti nel corso degli anni.

Per informazioni complete sulla validità del tuo visto turistico India e-consulta il nostro blog](https://www.ivisa.com/india/blog/tourist-evisa-validità).

Quando devo richiedere il mio visto turistico elettronico per l'India?

Se vuoi richiedere un visto turistico elettronico per l'India con ingresso multiplo-, puoi inoltrare la domanda già 120 giorni prima della data di viaggio prevista.

Per quanto riguarda il visto turistico elettronico per l'India con doppio-ingresso, puoi presentare la tua domanda a partire da 30 giorni prima della data di viaggio prevista.

Per entrambi i visti elettronici, il tempo minimo consigliato per la presentazione della domanda è di 4 giorni prima.

È possibile prolungare il visto turistico elettronico per l'India?

No, il visto turistico elettronico per l'India è non prorogabile.

Documenti necessari per il visto turistico elettronico per l'India

Dimentica la seccatura di visitare un'ambasciata, fissare un appuntamento per il visto o parlare con i funzionari dell'immigrazione. Abbiamo semplificato tutto per te. Ecco cosa serve:

Foto della domanda: È essenziale una tua foto recente e chiara su sfondo bianco.

  • Copia del passaporto in corso di validità:** Abbiamo bisogno di una scansione chiara o di una copia digitale della pagina dei dati personali del tuo passaporto o del tuo documento di viaggio. Questa deve includere la tua fotografia e le informazioni sul passaporto.

  • Il passaporto deve essere valido per almeno 6 mesi dopo l'arrivo e deve avere due pagine bianche.

  • È consigliabile portare con sé una prova di fondi sufficienti, come ad esempio estratti conto bancari recenti, per mantenersi durante il soggiorno in India.

Grazie a questi semplici requisiti, potrai assicurarti il tuo visto turistico per l'India e-potrai concentrarti sulla pianificazione delle parti più emozionanti del tuo viaggio!

Come richiedere il visto turistico elettronico per l'India

I cittadini stranieri che intendono visitare l'India possono seguire i seguenti passaggi per richiedere il visto turistico elettronico per l'India:

Fase 1: Compila il nostro modulo semplificato con i dettagli del tuo viaggio e paga la tassa per l'elaborazione dell'iVisa sulla nostra piattaforma o app facile da usare-a-.

Fase 2: Scegli un orario di elaborazione e paga le spese per il visto con una carta di credito o di debito.

Fase 3: Carica i documenti richiesti, invia la tua domanda, attendi l'approvazione entro i tempi prestabiliti e preparati a viaggiare in India!

Ti consigliamo di stampare la conferma e di scaricarne una copia sul tuo dispositivo mobile come prova di approvazione.

Costi e tempi di elaborazione del visto turistico elettronico per l'India

Il costo dell'elaborazione del visto dipende dalla validità scelta e dalla tua nazionalità.

Per coloro che sono esenti dalle tasse governative sui visti, l'unico costo da sostenere sarà quello del nostro servizio iVisa.

In genere, i tempi di elaborazione di un visto turistico elettronico per l'India variano da 2 a 5 giorni. Tuttavia, in alcuni casi, i tempi possono prolungarsi fino a qualche settimana.-Scegliendo i nostri servizi potrai snellire e velocizzare questo processo, rendendolo più efficiente e meno dispendioso in termini di tempo.

I prezzi sono comprensivi della tassa governativa per la tua convenienza.

Ho bisogno di un visto turistico elettronico per transitare in India?

I visitatori non hanno bisogno di un visto elettronico se prendono un volo per un altro Paese e non lasciano l'area di transito dell'aeroporto in India.

Tuttavia, se la tua permanenza in aeroporto supera le 24 ore o se lasci l'area di transito, potresti aver bisogno del Visto di transito per l'India.

Differenze tra il visto turistico per l'India (visto dell'Ambasciata) e il visto turistico elettronico per l'India

Il governo indiano offre diverse categorie di visti, a seconda del motivo del viaggio, della nazionalità e della durata del viaggio. Assicurati di scegliere il visto corretto per il tuo viaggio!

**Ecco alcune delle principali differenze tra le categorie di visti per l'India

Il visto cartaceo richiede che il richiedente si rechi presso un'ambasciata o un consolato indiano. Inoltre, il visto regolare ha una maggiore flessibilità per quanto riguarda la durata e i motivi del viaggio.

Visto turistico per l'India e-: Questo visto elettronico consente ai richiedenti di presentare i propri documenti e pagare le tasse online. Se il visto turistico elettronico viene concesso, il richiedente viene informato via e-mail. Questo visto è solo per scopi turistici ed è valido per un periodo più breve.

Non è necessario spedire il passaporto o recarsi presso un'ambasciata o un consolato indiano. Le autorità apporranno il timbro del visto turistico sul tuo passaporto al momento della visita in India.

**Oltre a questi visti turistici, ci sono altre categorie che puoi selezionare in base allo scopo del tuo viaggio.

India e-Business Visa: Seleziona il visto e-business se vuoi visitare l'India per motivi di lavoro. Questo permesso elettronico è un visto a doppio-ingresso che consente di soggiornare nel Paese fino a 180 giorni per partecipare, ad esempio, a una riunione di lavoro o a una conferenza.

  • [Visto medico per l'India e-](https://www.ivisa.com/india-visto medico-domanda-): Il visto medico per l'India e-pensato per i cittadini stranieri che desiderano ricevere cure mediche nel paese. Si tratta di un visto per più-ingressi che consente al titolare di entrare nel Paese per tre volte nell'arco di 60 giorni.

Un'ulteriore categoria è il e-Medical Attendant Visa per i viaggiatori che assistono una persona in cerca di cure mediche in India.

  • Questo visto è disponibile solo per alcuni paesi e offre condizioni simili al visto turistico elettronico.

  • Visto di transito per l'India:** Un visto per transiti superiori alle 24 ore.

Altre domande sul visto turistico per l'India?

Se hai domande sul visto turistico elettronico per l'India o su altri servizi consolari ma non trovi la risposta in questa pagina, non esitare a contattarci! Il nostro esperto servizio clienti può assisterti nella [chat online] (https://www.ivisa.com/contact-noi) o puoi contattarci su [WhatsApp] (https://wa.link/9ng7z1).

Documenti necessari per la candidatura

  • Foto del richiedente
  • Pagina del passaporto
  • Ultima pagina del passaporto (Se applicabile)

Istruzioni importanti

  • Il visto turistico elettronico per l'India consente ai viaggiatori internazionali di entrare in India per motivi turistici.

  • Con iVisa è possibile fare domanda al 100% online in meno di 20 minuti.

  • Il visto turistico elettronico per l'India è collegato elettronicamente al passaporto.

  • Vi offriamo 3 diversi tipi di visto turistico elettronico per l'India.

  • Il doppio visto d'ingresso-, valido per 30 giorni con un soggiorno consentito di un mese.

  • Il visto elettronico multiplo-, valido per 1 anno con un soggiorno consentito di 90 giorni.

  • Il visto elettronico per ingressi multipli-, valido per 5 anni con un soggiorno consentito di 90 giorni.

  • Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi dopo l'ingresso in India e deve avere almeno due pagine bianche.

  • Utilizzate il nostro Visa Checker Tool se volete sapere se avete bisogno di questo visto elettronico per visitare l'India.

  • Questo visto elettronico non è consentito in tutti i porti di ingresso in India. Continuate a leggere per sapere quali porti d'ingresso consentono il vostro visto.

  • iVisa è una società legittima, accreditata e riconosciuta dalla International Air Transport Association (IATA). Per ulteriori informazioni, consultare le FAQ qui sotto.

Domande?

La nostra azienda è accreditata e riconosciuta dalla International Air Transport Association (IATA) e dispone di un codice di agenzia IATA valido. Se vuoi controllare queste informazioni puoi verificare la nostra adesione utilizzando il nostro n. 23716873 all'indirizzo http://store.iata.org/ieccacfree.

Ricorda che il team del servizio clienti di iVisa.com è qui 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere sul nostro servizio.

  • Non è obbligatorio essere vaccinati completamente per viaggiare in India, ma è altamente raccomandato per i viaggi internazionali. Se sei in possesso di un certificato di vaccinazione riconosciuto, sei esentato dall'obbligo del test.
  • Certificati vaccinali da Albania, Algeria, Andorra, Angola, Antigua e Barbuda, Argentina, Armenia, Australia, Austria, Azerbaigian, Bangladesh, Bahrain, Bielorussia, Belgio, Bhutan, Brasile, Brunei, Botswana, Bulgaria, Canada, Cambogia, Ciad, Cile, Colombia, Dominica, Costa Rica, Costa d'Avorio, Croazia, Cuba, Cipro, Danimarca, Repubblica Dominicana, Ecuador, Egitto, El Salvador, Estonia, Eswatini, Finlandia, Gabon, Georgia, Germania, Grenada, Guatemala, Guyana, Honduras, Hong Kong, Ungheria, Islanda, Indonesia, Iran, Iraq, Irlanda, Israele, Kazakistan, Kenya, Kuwait, Kirghizistan, Laos, Lettonia, Libano, Liberia, Liechtenstein, Lituania, Malesia, Maldive, Mali, Mauritius, Messico, Moldavia , Mongolia, Marocco, Mozambico, Myanmar, Namibia, Nauru, Nepal, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Nicaragua, Nigeria, Macedonia del Nord, Norvegia, Oman, Paraguay, Panama, Perù, Polonia, Portogallo, Filippine, Qatar, Figi, Repubblica di Corea , Romania, Ruanda, St. Kitts e Nevis, San Marino, Arabia Saudita, Serbia, Seychelles, Si erra Leone, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Palestina, Suriname, Svezia, Svizzera, Siria, Tailandia, Regno Unito, Trinidad e Tobago, Turchia, Emirati Arabi Uniti, Uganda, Ucraina, Stati Uniti d'America, Uruguay, Venezuela , Vietnam, Zimbabwe sono accettati.
  • I viaggiatori saranno considerati completamente vaccinati se sono trascorsi 15 giorni dal completamento di un programma di vaccinazione COVID-19.

Poiché le informazioni possono cambiare rapidamente, ti consigliamo di seguire gli ultimi aggiornamenti sui viaggi in India e/o di contattare l'ambasciata locale.

  • Test COVID-19 prima dell'arrivo: PCR entro 72 ore.
  • Test COVID-19 all'arrivo: il 2% degli arrivi verrà testato all'arrivo in aeroporto.
  • Esenzioni test COVID-19: Sono esentati i bambini sotto i 5 anni e i viaggiatori con prova riconosciuta di vaccinazione.

Il kit eMed include 6 test antigenici rapidi che soddisfano i requisiti di ingresso delle principali compagnie aeree statunitensi ed è perfetto per i viaggiatori statunitensi in viaggio di andata e ritorno, si adatta alla tua valigia e significa che non dovrai preoccuparti di trovare un centro per sottoporti al test.

Quindi, se hai già il tuo visto per l'India per cittadini statunitensi, è ora il momento di ordinare il tuo kit di test prima del viaggio, che ti verrà consegnato al tuo indirizzo di casa in tempo per il viaggio in India. La Guida certificata ti fornirà i risultati in 15 minuti sull'app NAVICA.

Il kit di autotest COVID-19 eMed costa $150: solo $25 per test. Ordina il tuo oggi

  • Requisiti di quarantena: Autosorveglianza di 14 giorni

Fai domanda per il tuo visto elettronico per l'India ora.

Ti consigliamo di assicurarti di essere aggiornato su tutti i vaccini di routine prima del tuo viaggio in India. Alcuni di questi vaccini includono:

  • Varicella, difterite-tetano-pertosse, influenza, morbillo-parotite-rosolia (MMR), poliomielite, herpes zoster.
  • I cittadini di paesi ad alto rischio di trasmissione della febbre gialla devono presentare una tessera di vaccinazione contro la febbre gialla per entrare, altrimenti potrebbero essere messi in quarantena per un massimo di 6 giorni all'arrivo in India. Vedi i paesi colpiti dalla febbre gialla qui

    Per ulteriori consigli sanitari e medici puoi controllare [qui](https://www.who.int/ith /ITH_Allegato_I.pdf).

Il visto elettronico turistico per l’India consente l'ingresso attraverso:

  • 28 aeroporti designati: Ahmedabad, Amritsar, Bagdogra, Bengaluru, Bhubaneshwar, Calicut, Chennai, Chandigarh, Cochin, Coimbatore, Delhi, Gaya, Goa, Guwahati, Hyderabad, Jaipur, Kolkata, Lucknow, Madurai, Mangalore, Mumbai, Nagpur, Port Blair, Pune, Tiruchirapalli, Trivandrum, Varanasi e Visakhapatnam.
  • 5 porti marittimi designati: Cochin, Goa, Mangalore, Mumbai, Chennai.

I viaggiatori possono invece uscire da uno qualsiasi dei posti di controllo dell'immigrazione (ICP) autorizzati in India.

Sì, il tuo visto elettronico è ancora valido, quindi non è necessario richiedere un nuovo visto se è stato rilasciato nel 2021 o prima, ed è tra gli anni in cui il tuo visto è stato approvato.
Il visto turistico elettronico per l'India è un documento ufficiale che consente l'ingresso e il viaggio all'interno dell'India. Il visto è esclusivamente per fini turistici. È collegato elettronicamente al tuo passaporto. Richiedine uno ora.
Possono richiedere un visto turistico elettronico le seguenti nazionalità:
  • Albania, Andorra, Angola, Anguilla, Antigua e Barbuda, Argentina, Armenia, Aruba, Australia, Austria, Azerbaigian, Bahamas, Barbados. Bielorussia, Belgio, Belize, Benin, Bolivia, Bosnia ed Erzegovina, Botswana, Brasile, Brunei, Bulgaria, Burundi, Cambogia, Repubblica del Camerun, Capo Verde, Isole Cayman, Cile, Colombia, Comore, Isole Cook, Costa Rica, Costa Rica Avorio, Croazia, Cuba, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Gibuti, Dominica, Repubblica Dominicana, Timor Est, Ecuador, El Salvador, Guinea Equatoriale, Eritrea, Estonia, Fiji, Finlandia, Francia, Gabon, Gambia, Georgia, Germania, Ghana , Grecia, Grenada, Guatemala, Guinea, Guyana, Haiti, Honduras, Ungheria, Islanda, Irlanda, Israele, Italia, Giamaica, Giappone, Giordania, Kenya, Kiribati, Laos, Lettonia, Lesotho, Liberia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macedonia , Madagascar, Malawi, Mali, Malta, Isole Marshall, Mauritius, Messico, Micronesia, Moldavia, Monaco, Mongolia, Montenegro, Montserrat, Mozambico, Myanmar, Namibia, Nauru, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Nicaragua, Repubblica del Niger, Isola di Niue, Norvegia , Oman, Palau, Palestina, Panama, Papua Nuova Guinea, Paraguay, Perù, Filippine , Polonia, Portogallo, Repubblica Di Corea, Romania, Russia, Ruanda, San Cristoforo E Nevis, Santa Lucia, Saint Vincent E Grenadine, Samoa, San Marino, Senegal, Serbia, Seychelles, Sierra Leone, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Salomone Isole, Sud Africa, Spagna, Suriname, Swaziland, Svezia, Svizzera, Taiwan, Tanzania, Thailandia, Togo, Tonga, Trinidad e Tobago, Isole Turks e Caicos, Tuvalu, Uganda, Ucraina, Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti d'America, Uruguay , Vanuatu, Città del Vaticano - Santa Sede, Venezuela, Vietnam, Zambia, Zimbabwe.
I viaggiatori non necessitano di alcun tipo di visto se stanno proseguendo verso un altro paese e non usciranno dall'area di transito dell'aeroporto in India.
Sì, ogni passeggero deve essere in possesso di un visto elettronico indipendentemente dalla sua età. Puoi richiedere il visto elettronico turistico per te e i tuoi figli qui.

I bambini di età superiore a 2 anni e di età inferiore a 12 anni che viaggiano senza un genitore o un tutore legale sono considerati minori non accompagnati. La maggior parte delle compagnie aeree fornisce un servizio per assistere questi bambini dal punto di partenza alla destinazione finale.

Si prega di contattare la compagnia aerea per ulteriori informazioni.

La domanda di visto per l'India è facile con iVisa.com, non occorre recarsi in ambasciata per il visto per l'India o prendere un appuntamento per rilascio del visto per l'India, abbiamo solo bisogno delle seguenti informazioni per la richiesta online di visto per l'India:

  • Foto del richiedente
  • Scansione dei dettagli personali del passaporto
  • Ultima pagina del passaporto (ove applicabile)

Attenzione: Il passaporto del richiedente deve avere una validità di almeno sei mesi dalla data di arrivo in India e almeno due pagine bianche.

Offriamo anche un servizio di foto su iVisa.com, puoi vedere [come scattare la foto perfetta per il tuo visto qui: Guarda il nostro video.](https://www.youtube.com/watch?v= Z_-c2a8J8xs&list=PLSoUJS26jtmjwo5mu32XkpKITseRdkEBL&index=1)

E anche come scattare la foto perfetta dei documenti richiesti: Guarda il nostro video

  • Il visto elettronico turistico per l'India di 30 giorni è gratuito per la maggior parte dei viaggiatori.

    • La tassa governativa per il visto di 1 anno è di USD $25.60
    • La tassa governativa per il visto di 5 anni è di USD $25.60

    In ogni caso, utilizza il nostro Visa Checker per scoprire il costo per la tua specifica nazionalità, perché alcuni paesi prevedono eccezioni e variazioni di prezzo. Se la tua nazionalità è esente dalle commissioni del visto elettronico, l'unico addebito sarà la commissione di elaborazione di iVisa.com a seconda dell’urgenza della tua richiesta:

    Visto elettronico a ingresso singolo di 30 giorni:

    • Elaborazione standard: 4 giorni - USD $88.59
  • Elaborazione urgente: 2 giorni - USD $140.59
  • Elaborazione estremamente urgente: 30 ore - USD $204.59

Visto elettronico di 1 anno a più ingressi:

  • Elaborazione standard: 4 giorni - USD $88.59
  • Elaborazione urgente: 2 giorni - USD $140.59
  • Elaborazione estremamente urgente: 30 ore - USD $204.59

Visto elettronico di 5 anni a più ingressi:

  • Elaborazione standard: 4 giorni - USD $88.59
  • Elaborazione urgente: 2 giorni - USD $140.59
  • Elaborazione estremamente urgente: 30 ore - USD $204.59
Sì, perché dovrà essere presentato all'arrivo. Quando il tuo visto elettronico sarà approvato, ti inoltreremo un'e-mail dal governo indiano con i dettagli del tuo visto per l'India. In questa e-mail saranno inclusi l'ID della domanda, il numero del visto e la validità del visto. Suggeriamo ai viaggiatori di stampare questa conferma e di conservarne una copia stampata insieme al passaporto. Puoi anche conservare una copia digitale e fornire le informazioni alla compagnia aerea e agli addetti dell'immigrazione all'arrivo.

La validità del tuo visto elettronico dipende dal servizio di visto elettronico che hai richiesto nel modulo di richiesta:

  • Per il visto elettronico (1 anno / 5 anni), la validità è di 365 giorni / 5 anni dalla data di rilascio del visto elettronico, con più ingressi e una permanenza continua durante ogni visita che non deve superare i 90 giorni,

  • eccetto che per i cittadini di USA, Regno Unito, Canada e Giappone. In caso di cittadini di Stati Uniti, Regno Unito, Canada e Giappone, il soggiorno continuativo durante ogni visita non deve superare i 180 giorni.

  • Per il visto elettronico (30 giorni), la validità è di 30 giorni dalla data del tuo primo arrivo in India. Entro il periodo di validità del visto elettronico presente sul passaporto saranno consentiti due ingressi. Il tuo primo arrivo deve essere compreso tra la data di emissione e la scadenza dell'ETA.

  • Tutti e 3 i tipi di visto devono essere utilizzati entro 120 giorni dall'emissione.

Inizia a richiedere qui il tuo visto elettronico per l'India.

I visitatori che entrano in India con un visto elettronico turistico hanno diritto solo a attività ricreative, visite turistiche e visite occasionali (incontrare amici o parenti). In India con visto turistico sono consentite anche brevi esperienze di volontariato, brevi corsi di studio (entro i 30 giorni) e la partecipazione a conferenze.
Il visto elettronico non è disponibile per i titolari di passaporto diplomatico/ufficiale o per i titolari di un lasciapassare. Ciò include anche i richiedenti in possesso di passaporti di emergenza/limitati.
  • Per il visto elettronico (1 anno / 5 anni), visto di lavoro elettronico, visto medico elettronico, visto elettronico per partecipazione a conferenza medica e visto elettronico per partecipazione a conferenza, i richiedenti dei paesi/territori ammessi possono presentare domanda online con un minimo di 4 giorni di anticipo rispetto alla data di arrivo in India. La domanda può essere presentata con un anticipo massimo di 120 giorni rispetto alla data di viaggio proposta.

  • Per il visto elettronico (30 giorni), i richiedenti dei paesi/territori ammessi possono fare richiesta online un minimo di 4 giorni prima della data di arrivo. La domanda può essere presentata un massimo di 30 giorni prima della data di viaggio proposta.

Puoi richiedere 2 visti elettronici in un determinato anno solare (gennaio - dicembre).
Il rinnovo del visto per l'India non è possibile, la durata del soggiorno non può essere prolungata. Si consiglia di non prolungare la validità del visto in India perché ciò potrebbe influire sull'esito di qualsiasi domanda futura.

Ecco un esempio del visto elettronico per l'India.

Completami

  • Visto turistico elettronico
  • Visto elettronico per motivi di lavoro
  • Visto elettronico per uso medico
  • Modulo di autocertificazione
L'India è una delle migliori destinazioni al mondo. Probabilmente hai sentito molte persone dire che l'India è nella loro lista dei desideri. Le ragioni sono diverse. Alcuni vanno lì solo per vedere il Taj Mahal, mentre altri vogliono andare in India per l'aspetto "spirituale". Indipendentemente dal motivo, l'India è sicuramente un paese che vale la pena visitare almeno una volta nella vita, e non solo per il Taj Mahal. Sì, il Taj Mahal è il più grande gesto d'amore mai costruito, ma questo paese è molto più di questo. Per un verso, l'India è un paese dalla spiritualità elevata. Ci sono molti templi in ogni angolo e non sono tutti costruiti per commemorare la stessa divinità. Come puoi ben sapere, gli indiani sono politeisti, il che significa che adorano più di un dio. Questo non è importante, ma se visiti templi diversi, noterai la differenza nello stile. Questo dovrebbe essere il primo segno che il tempio che stai visitando viene eretto per un'altra divinità rispetto a quello visto in precedenza. Parlando sempre di spiritualità, i templi non sono l'unico aspetto da prendere in considerazione. Gli indiani hanno molti festival e rituali. Non devi necessariamente credere nelle loro divinità, o in un dio. Puoi essere un ateo a tutti gli effetti. Tuttavia, la spiritualità trascende questo quando vai in India. Potresti essere testimone di uno dei loro rituali o delle loro feste religiose e proveresti comunque qualcosa dentro di te. Ti verrà almeno un po' di pelle d'oca e proverai emozioni sconosciute. È successo a molte persone. Il fatto è che anche se non sei un credente, puoi comunque apprezzare la bellezza dei rituali religiosi indiani. Le processioni sono solitamente molto colorate e le persone creano un'atmosfera inquietante ma carica di emozione. È una cosa meravigliosa a cui assistere. Se sei in India, non dimenticare gli ashram. Si tratta di templi isolati tra le montagne. Di solito sono isolati perché non si può avere un ashram in mezzo al rumore. La finalità di un ashram è il rilassamento, la serenità, la meditazione, lo yoga e altre cose simili. Non può essere costruito in luoghi affollati, non trovi? Molte persone che vanno in India visitano questi templi. Alcuni vogliono un po' di pace e tranquillità, mentre altri vogliono solo trovare se stessi, qualunque cosa ciò possa significare per ciascuno. Il punto è che i monaci sono molto cordiali, generalmente offrono cibo gustoso, consentendoti di provare qualcosa di nuovo. Puoi almeno imparare a fare yoga o a meditare se non lo sai già fare. Per quanto riguarda gli indiani, rimarrai piacevolmente sorpreso. Sono molto ospitali e socievoli. Puoi anche assumere una persona del posto per un tour della città in cui ti trovi. In alcuni casi, i locali sono migliori delle guide turistiche, perché conoscono ogni singola stradina e possono farti conoscere alcuni segreti del posto. Inoltre, potrai dare soldi a una persona che probabilmente ne avrà maggiormente bisogno. Allo stesso tempo, i locali sono felici di darti il ​​benvenuto nel proprio ambiente e di farti sedere al loro tavolo. Anche se non hanno molto, credono nel karma. Dovresti tenere a mente la differenza tra una guida turistica e un locale. È vero che una persona del luogo può avere più posti da mostrarti, ma le possibilità che parli inglese sono inferiori e, inoltre, potrebbe non essere molto ferrato sulla storia. In ogni caso, così, puoi decidere ciò a cui sei più interessato. I paesaggi o la storia. Ti sarà capitato di sentire anche alcune cose negative sull'India. Alcune sono vere, altre non così tanto. Una delle cose che gli indiani ritengono fondamentale è l'igiene. È vero che molti posti non sono igienici e in nessun caso si dovrebbe bere l'acqua del rubinetto. Acquista sempre acqua in bottiglia. Dovresti anche fare attenzione ai ristoranti in cui mangi. La cosa migliore è fare qualche ricerca prima del viaggio. Puoi trovare buoni ristoranti dove non avrai problemi di salute o altri che potrebbero causarne. Per quanto triste possa essere, è una realtà, e devi esserne consapevole. Allo stesso tempo, vedrai molti indiani fare il bagno nel fiume Gange. Non ti consigliamo di imitarli. Come puoi immaginare, le persone che vivono lì hanno sviluppato la propria immunità, che tu non hai. E il Gange non è il fiume più pulito al mondo. Potresti vedere carcasse di mucche morte e, in alcuni rari casi, anche di persone. Per non parlare del fatto che il fiume è inquinato dai rifiuti. È una pratica comune per gli indiani, ma fare il bagno lì non è l'idea migliore. Puoi contrarre molte malattie e non vorrai che qualcosa del genere rovini il tuo viaggio. Se i templi e le altre attrazioni non ti piacciono, dovresti sapere che l'India ha anche alcuni resort di lusso. Puoi trascorrere una settimana su una spiaggia di sabbia bianca senza alcuna preoccupazione. Il cibo nei resort di lusso è generalmente buono e non devi preoccuparti di problemi sanitari. Inoltre, non devi occuparti di cose spiacevoli come il sovraffollamento, il che è un grande vantaggio in India. Oltre a questo, sicuramente ti divertirai molto. L'India ha i suoi pro e contro, come qualsiasi altro paese al mondo, ma di base possiamo dire che si tratta di un paese che vale la pena visitare. Puoi scegliere quali parti esplorare, perché non ci sono restrizioni, e la cosa migliore è che hai un sacco di posti tra cui scegliere. È impossibile non trovare qualcosa che ti possa piacere in India.
Esclusione di responsabilità
  • iVisa is NOT affiliated with any government agency. This site does not provide legal advice and we are not a law firm. None of our customer service representatives are lawyers and they also do not provide legal advice. We are a private, internet-based travel and immigration consultancy provider dedicated to helping individuals travel around the world. You may apply by yourself directly on the various government websites. La fonte delle informazioni: https://boi.gov.in/boi/

Restate in contatto!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere i migliori consigli di viaggio

Grazie! Controlla la tua e-mail e conferma di volerti iscrivere alla nostra newsletter.

© 2014-2024 iVisa.com. Tutti i diritti riservati. iVisa e il logo iVisa sono marchi registrati di iVisa.com..

it flag Italiano
$ USD
Chat intercomunicante