Visto gratuito per l’Australia

Visto gratuito per l’Australia
iVisa | Aggiornato il Feb 21, 2019

Cos’è il visto gratuito per l’Australia, come, quando e dove si può ottenerlo

Tutti i passeggeri che vogliono entrare sul territorio australiano, prima di partire hanno bisogno di ottenere un visto che viene rilasciato in maniera elettronica. In base al tipo di viaggio, si può ottenere un visto gratuito per l’Australia oppure in seguito ad una quota che si versa anticipatamente.

Alt Text

L’unica eccezione viene fatta per i cittadini neozelandesi che possono ottenere il visto in loco, ed ovviamente sono esenti le persone che hanno la cittadinanza australiana, tutti gli altri sia se viaggiano a scopo turistico, lavorativo oppure per studio, devono essere in possesso di un visto gratuito oppure a pagamento, in base alla tipologia di viaggio che stanno per effettuare.

Il rilascio del visto gratuito per l’Australia è previsto per i cittadini che viaggiano a scopo turistico. Si tratta di un tipo di visto elettronico chiamato eVisitor, ha la durata di tre mesi dal momento dell’ingresso nel paese e può essere utilizzato più volte durante un periodo che è di massimo 12 mesi.

Anche se si tratta di un permesso turistico momentaneo, affinché il visto gratuito per l’Australia venga rilasciato si deve essere in possesso di determinati requisiti, condizioni che si devono conoscere bene prima di inoltrare la domanda.

Pur non essendo molto difficile da inoltrare, la richiesta per il visto gratuito per l’Australia per alcune categorie di persone può rivelarsi un’impresa non proprio facile, sia perché alle volte non si conosce la lingua, sia per altri e tanti motivi.

La buona notizia è che non è necessario agire da soli per inoltrare la domanda per il visto gratuito australiano, c’è iVisa ad aiutare gli utenti, dall’inizio alla fine. Presso il sito di iVisa.com è possibile farsi assistere da un operatore esperto e richiedere il visto gratuito per l’Australia direttamente attraverso il portale.

Non solo il visto gratuito, sulla piattaforma autorizzata iVisa è possibile richiedere qualsiasi tipologia di visto per l’Australia e farsi seguire durante l’intero processo di inoltro della pratica.

Posizionato a 9,5 stelle su 10 su TrustPilot, il sito viene incontro ai consumatori, aiutandoli in ogni fase, smaltendo velocemente le pratiche di inoltro, dando la possibilità di ottenere il visto che si richiede nel minor tempo possibile e offrendo un servizio di assistenza non stop.

Dato che una volta inoltrata la domanda per il visto tanti utenti fai da te spesso hanno perso il denaro versato per pagare il visto perché avevano sbagliato la pratica e non gli è stato accordato il visto, farsi assistere da una persona esperta che sa come indirizzarti per riuscire ad avere un esito positivo è la via più facile e saggia da seguire se si decide di partire per l’Australia.

Il visto gratuito per l’Australia, così come qualsiasi altra tipologia di visto necessario per accedere nel paese ha le proprie condizioni, così come ogni cittadino, in base al paese di provenienza deve osservare regole ben precise e avere determinati requisiti affinché possa ottenere il nulla osta necessario per l’ingresso in Australia, quindi l’aiuto che viene offerto da piattaforme come iVisa è preziosissimo.

Condividi questo articolo su
Need Help?