Prendi Ora l'Appuntamento per il Colloquio per il tuo Visto Online B1/B2 per gli Stati Uniti.

 
   
 
 
 
     
 

Maggiori Informazioni: B1/B2 Paper Visa

I cittadini di molti paesi richiedono un visto B1/B2 prima di viaggiare verso gli Stati Uniti d'America.

Il visto B-1/B-2 è un visto di "non immigrazione" per chi intende fare temporaneamente ingresso negli Stati Uniti per motivi d’affari (categoria di visto B1), per turismo (categoria di visto B2) o per entrambe le finalità (B1/B2). Il Governo degli Stati Uniti solitamente rilascia visti B1/B2 anziché un visto B1 o B2.

Prima del tuo colloquio, ti invieremo le informazioni necessarie su cosa aspettarti dal colloquio e ti forniremo un elenco di documenti che dovrai portare con te il giorno del colloquio. Dopo il colloquio, l'ambasciata degli Stati Uniti probabilmente tratterrà il passaporto per inserire l'adesivo del visto al suo interno.

Verranno effettuate le scansioni digitali delle impronte digitali, senza inchiostro, come parte del processo della tua candidatura. Di solito vengono prese durante il tuo colloquio, ma ciò varia in base alla località dove ciò avviene.

Importante: iVisa non ha alcun tipo di relazione con il governo degli Stati Uniti. Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti è responsabile di decidere se il tuo visto B1 / B2 è approvato. iVisa non garantisce che otterrai il visto, ma i nostri anni di esperienza migliorano le tue possibilità (abbiamo un tasso di approvazione superiore al 99%). I nostri servizi si limitano ad aiutarti a completare rapidamente ed efficacemente la procedura di richiesta del visto.


Lascia che iVisa si occupi di organizzare il tuo colloquio per il visto B1/ B2 per gli Stati Uniti!

Ecco come funziona:

  1. Compila il nostro semplice modulo online, carica i tuoi documenti e paga.
  2. Con le informazioni fornite, iVisa invierà il modulo DS-160 per tuo conto al governo degli Stati Uniti.
  3. Ove applicabile, iVisa gestisce il pagamento della tassa consolare. Sfortunatamente, in alcuni paesi (India, Bhutan via India, Nigeria, Filippine, Singapore, Qatar, e Vietnam), il richiedente può effettuare il pagamento solo di persona.
  4. Dopo aver coordinato l'orario e la data migliori, iVisa pianifica l'appuntamento per il colloquio presso l'ambasciata / consolato degli Stati Uniti prescelti.
  5. Partecipi al colloquio, lo superi e lasci il passaporto presso l'ambasciata / consolato degli Stati Uniti affinché emetta il visto.
  6. Ritiri il tuo passaporto con il tuo visto B1 / B2 per gli Stati Uniti.

Ti consigliamo di inviare la domanda almeno 8 settimane prima della data di arrivo prevista negli Stati Uniti.


Ti preghiamo di fare riferimento alla nostra sezione FAQ nella parte inferiore della pagina per i luoghi in cui effettuare il colloquio che offriamo attualmente. Se la posizione desiderata per il colloquio non appare nell'elenco, ti preghiamo di ricontrollare nel prossimo futuro in quanto aggiorniamo costantemente i nostri servizi per includere più località.

Documenti Necessari per la Domanda

*MODULO DI DOMANDA ONLINE - DI COSA HAI BISOGNO:

Dovresti avere quanto segue a disposizione mentre completi il ​​nostro semplice modulo online:

  • Passaporto

  • Fotografia digitale di buon qualità del passaporto

  • Itinerario di viaggio (se hai già organizzato un viaggio)

  • Date delle tue ultime cinque visite o viaggi negli Stati Uniti, se ci sei già stato

  • Informazioni sulla tua attuale e precedente istruzione e storia lavorativa

  • Una carta di credito / debito o un conto PayPal


IL GIORNO DEL COLLOQUIO - DI COSA HAI BISOGNO:

OBBLIGATORIO:

  • Ricevuta del pagamento della tassa di visto stampata, che riceverai via e-mail da noi.

  • Pagina di conferma stampata del modulo DS-160 inviato online con codice a barre CEAC, che riceverai via e-mail da noi.

  • Conferma stampata dell'appuntamento per il colloquio, che riceverai via e-mail da noi.

  • Passaporto valido in corso e passaporti precedenti se in precedenza hai avuto un visto per gli Stati Uniti.

  • 2 foto a colori che devono soddisfare i seguenti requisiti:

     * Dimensioni: 5x5

     * Sfondo bianco

     * Di fronte

     * Nessun occhiale o altri accessori che coprono il viso o le orecchie

     * Le foto devono essere recenti (scattate non più di 6 mesi fa)

NOTA: le scansioni digitali di impronte digitali, senza inchiostro verranno prese come parte del processo della tua candidatura. Di solito vengono prese durante il colloquio, ma questo varia in base alla località.

Ricorda che devi arrivare sul luogo del colloquio almeno 15 minuti prima dell'orario previsto. Solo le autorità statunitensi possono decidere se il tuo visto è approvato o meno, ma essere al 100% sincero con le tue informazioni personali è sempre l'opzione migliore.


DOCUMENTI AGGIUNTIVI CONSIGLIATI:

  • Documento di identità nazionale, se il tuo paese di origine ne emette uno.

  • Se sei uno studente, certificato rilasciato da scuola / università / istituto che accredita lo stato di studente.

  • Se sei un lavoratore dipendente, le buste paga degli ultimi 3 mesi con stipendio lordo e detrazioni fiscali. Raccomandiamo inoltre di portare un documento identificativo dell'azienda o una lettera delle risorse umane.

  • Estratti bancari degli ultimi 3 mesi per dimostrare che hai denaro più che sufficiente per coprire le spese del tuo viaggio (a meno che tu non sia sponsorizzato da una società / istituzione).

  • Titoli di proprietà o beni che possiedi nel paese da cui ti stai candidando.

  • Se hai già effettuato prenotazioni di voli, porta prove sia dei tuoi piani di viaggio di ritorno che delle prenotazioni di alloggi.

  • Le domande per i bambini devono includere il loro certificato di nascita.

  • Inoltre, porta tutti gli altri documenti che possono servire a dimostrare che tutti i requisiti per il visto richiesto sono soddisfatti (dichiarazioni dei redditi, certificato di matrimonio, ecc.).


Istruzioni Importanti
  • I candidati non devono prenotare voli o hotel prima di avere un visto per gli Stati Uniti

  • Consulta la nostra sezione FAQ per vedere se stiamo offrendo i nostri servizi sulla località richiesta per il visto o sul paese della richiesta.

  • In alcuni paesi candidati alla richiesta (Singapore, India, Trinidad e Tobago), il pagamento delle tasse consolari può essere effettuato solo dal richiedente. iVisa fornisce istruzioni su come pagare.

  • Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti (D.O.S.) di solito ha una forte domanda di appuntamenti per il colloquio. Prenderemo in considerazione le tue preferenze di data e ora, ma la data e l'ora finali per il tuo colloquio dipenderanno esclusivamente dalla disponibilità del D.O.S.

  • La validità e il numero di voci del visto B1 / B2 dipendono dalla tua nazionalità.

  • Il tuo soggiorno negli Stati Uniti con un visto per visitatori è limitato a 180 days Per Entry.

  • Un visto USA valido associato a un passaporto scaduto è ancora valido. Salvo annullamento o revoca, un visto è valido fino alla data di scadenza. Se hai un visto valido associato al passaporto scaduto, non rimuoverlo. È possibile utilizzare il visto valido nel passaporto scaduto insieme a un nuovo passaporto valido per il viaggio e l'ammissione negli Stati Uniti.

  • Tutte le risposte devono essere in inglese, usando solo caratteri inglesi, tranne quando ti viene chiesto di fornire il tuo nome completo nell'alfabeto nativo.


Testimonianze
I nostri clienti hanno storie eccezionali da raccontare su di noi

Domande Frequenti

Un visto B1/B2 è un visto temporaneo, non per l’immigrazione, che consente al titolare di recarsi negli Stati Uniti per finalità d’affari o turistiche.
Attualmente assistiamo i richiedenti che richiedono i loro visti B1 / B2 nei seguenti luoghi:
  • ALBANIA - TIRANA
  • ANGOLA - LUANDA
  • ARGENTINA - BUENOS AIRES
  • ARMENIA - YEREVAN
  • AUSTRALIA - MELBOURNE
  • AUSTRALIA - PERTH
  • AUSTRALIA - SYDNEY
  • AUSTRIA - VIENNA
  • AZERBAIJAN - BAKU
  • BAHAMAS - NASSAU
  • BARBADOS - BRIDGETOWN
  • BELGIO - BRUXELLES
  • BELIZE - BELMOPAN
  • BOLIVIA - LA PAZ
  • BOSNIA-HERZEGOVINA - SARAJEVO
  • BRASILE - BRASILIA
  • BRASILE - PORTO ALEGRE
  • BRASILE - RECIFE
  • BRASILE - RIO DE JANEIRO
  • BRASILE - SAO PAULO
  • CABO VERDE - PRAIA
  • CAMERUN - YAOUNDE
  • CANADA - CALGARY
  • CANADA - HALIFAX
  • CANADA - MONTREAL
  • CANADA - OTTAWA
  • CANADA - QUEBEC
  • CANADA - TORONTO
  • CANADA - VANCOUVER
  • CILE - SANTIAGO
  • COLOMBIA - BOGOTA
  • CONGO - BRAZZAVILLE
  • CONGO - KINSHASA
  • CROAZIA - ZAGABRIA
  • CIPRO - NICOSIA
  • REPUBBLICA DOMINICANA - SANTO DOMINGO
  • ECUADOR - GUAYAQUIL
  • ECUADOR - QUITO
  • INGHILTERRA - LONDRA
  • ETIOPIA - ADDIS ABABA
  • FRANCIA - PARIGI
  • GERMANIA - FRANCOFORTE
  • GRECIA - ATENE
  • GUYANA - GEORGETOWN
  • INDIA - CHENNAI
  • INDIA - HYDERABAD
  • INDIA - KOLKATA
  • INDIA - MUMBAI
  • INDIA - NUOVA DELHI
  • IRLANDA - DUBLINO
  • ISRAELE - TEL AVIV
  • ITALIA - FIRENZE
  • ITALIA - MILANO
  • ITALIA - NAPOLI
  • ITALIA - ROMA
  • GIAMAICA - KINGSTON
  • KENYA - NAIROBI
  • KOSOVO - PRISTINA
  • MESSICO - CIUDAD JUAREZ
  • MESSICO - GUADALAJARA
  • MESSICO - HERMOSILLO
  • MESSICO - MATAMOROS
  • MESSICO - MERIDA
  • MESSICO - CITTA 'DEL MESSICO
  • MESSICO - MONTERREY
  • MESSICO - NOGALES
  • MESSICO - NUEVO LAREDO
  • MESSICO - TIJUANA
  • PAESI BASSI - AMSTERDAM
  • NIGERIA - ABUJA
  • NIGERIA - LAGOS
  • IRLANDA DEL NORD - BELFAST
  • PARAGUAY - ASUNCION
  • PERÙ - LIMA
  • FILIPPINE - MANILA
  • POLONIA - CRACOVIA
  • POLONIA - VARSAVIA
  • PORTOGALLO - LISBONA
  • RUSSIA - MOSCA
  • RUSSIA - VLADIVOSTOK
  • RUSSIA - YEKATERINBURG
  • RUANDA - KIGALI
  • SENEGAL - DAKAR
  • SERBIA - BELGRADO
  • SINGAPORE, SINGAPORE
  • SUDAFRICA - CITTÀ DEL CAPO
  • SUDAFRICA - DURBAN
  • SUDAFRICA - JOHANNESBURG
  • SPAGNA - MADRID
  • SVIZZERA - BERNA
  • TANZANIA - DAR ES SALAAM
  • TRINIDAD - PORTO DI SPAGNA
  • TURCHIA - ANKARA
  • TURCHIA ISTANBUL
  • UGANDA - KAMPALA
  • EMIRATI ARABI UNITI - ABU DHABI
  • EMIRATI ARABI UNITI - DUBAI
  • URUGUAY - MONTEVIDEO
  • VIETNAM - HANOI
  • VIETNAM - HO CHI MINH CITY
  • ZAMBIA - LUSAKA
Il visto B1/B2 per gli Stati Uniti costa visa_cost:visa_type_id=78,destination_country=US,nationality_country=MX,processing_speed=standard,currency=USD}. Inoltre, vi è una commissione di servizio di EUR 35.27 per l'elaborazione standard. Per le elaborazioni urgenti e super urgenti, detta commissione è pari, rispettivamente, a EUR 61.72 e EUR 79.36.

Per ottenere il visto B1 / B2 ci vorranno almeno 5 settimane dalla data della domanda su iVisa. Ti consigliamo di fare richiesta con il maggior anticipo possibile.

Il tempo necessario per programmare il colloquio presso l'ambasciata / consolato degli Stati Uniti dipende dal tempo di elaborazione scelto. Offriamo tre opzioni:

  • Elaborazione Standard: 9 giorni.

  • Elaborazione Urgente: 7 giorni.

  • Elaborazione Super Urgente: 5 giorni.

Dopo il colloquio, il visto verrà approvato entro 5 giorni lavorativi.

Per fare domanda per il tuo colloquio B1 / B2, dovresti avere a disposizione quanto segue mentre compili il nostro semplice modulo online:
  • Passaporto (con validità di almeno sei mesi oltre il periodo della tua permanenza negli Stati Uniti).
  • Foto passaporto di qualità in formato digitale
  • Itinerario di viaggio (se hai già pianificato l'organizzazione del viaggio)
  • Date delle tue ultime cinque visite o viaggi negli Stati Uniti, se ci sei già stato.
  • Informazioni sulla tua attuale e precedente istruzione e storia lavorativa
  • Una carta di credito / debito o un conto PayPal

Il visto turistico B1/B2 per gli Stati Uniti è valido per 10 anni dopo l'emissione. Inoltre, è un visto a più ingressi e consente un soggiorno massimo di 180 days Per Entry

(Si noti che il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi oltre la fine del soggiorno previsto negli Stati Uniti).

Il passaporto del richiedente deve avere una validità di almeno 6 mesi dal momento dell’ingresso negli Stati Uniti e almeno due pagine vuote.
Non necessariamente. In questa situazione, è necessario portare il passaporto scaduto con il visto valido per gli Stati Uniti, insieme al nuovo passaporto valido. Tuttavia, le tue informazioni personali vitali (nome, sesso, data di nascita e nazionalità) devono essere le stesse su entrambi i passaporti. Se sono state apportate modifiche ai dati personali per qualsiasi motivo (ad esempio, modifica del nome a causa di un matrimonio), sarà necessario ottenere un nuovo visto.
Il tuo passaporto deve avere una validità di almeno sei mesi oltre il periodo di permanenza negli Stati Uniti. Ciò si applica ad ogni soggiorno effettuato nel periodo di validità di 10 anni del visto.
No, non possiamo modificare informazioni sul visto, una volta emesso. Tuttavia, se ti rendi conto di aver commesso un errore prima dell’emissione del tuo visto, ti preghiamo di contattarci al più presto tramite chat online o inviando un'email a help@ivisa.com.

Il vaccino contro la febbre gialla è necessario se si viaggia da un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Maggiori informazioni al seguente link:

https://www.who.int/ith/ITH_Annex_I.pdf

Un viaggio negli Stati Uniti non può essere complicato, giusto? È la terra delle possibilità, un mix di culture, e ci sono molte persone che ti aiuteranno con le indicazioni e quant'altro. Tuttavia, ciò non significa che non ci siano regole da rispettare. Infatti, come noterai quando arriverai, gli Stati Uniti non sono come li vedi nei film. Hollywood ritrae alcune cose giuste, altre sono semplicemente ridicole. Questo è il motivo per cui dovresti fare qualche ricerca prima di partire e imparare qualcosa sulle persone e sulla cultura negli Stati Uniti è importantissimo. Di seguito troverai alcune delle cose che dovresti e non dovresti fare mentre visiti gli Stati Uniti.

Non sottovalutare il potere del tuo sorriso: gli americani sono persone amichevoli nella maggior parte dei casi, e credono nel principio "Fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te". Fondamentalmente, devi comportarti come vorresti che gli altri si comportassero con te. È semplicissimo. Abbi sempre un sorriso sul viso, sii sempre educato e gentile. Vedrai che sarai accolto e aiutato e ti verrà data la possibilità di instaurare delle relazioni. Le persone non vedranno l'ora di offrirti la loro assistenza nel caso tu ne abbia bisogno, e la gente del posto sarà felice di portarti in giro se scegli di visitare determinati luoghi.

Non fumare ovunque tu ti trovi: il fumo negli Stati Uniti prevede certe regole. Ci sono luoghi appositamente designati, dove puoi dare sfogo al tuo vizio, ma non puoi fumare dove vuoi. Ad esempio, non è possibile fumare nei ristoranti, all'interno di edifici, nei luoghi pubblici come parchi e persino in strada. Questo perché gli americani prendono sul serio la questione del fumo passivo e vorrebbero impedirlo, evitando che altre persone aspirino il fumo. Se sei il fumatore, devi fumare dove ti è permesso.

Non utilizzare il sistema metrico: questa è di gran lunga la cosa che crea più confusione per un turista negli Stati Uniti. Lascia perdere il chilogrammo, il chilometro e i gradi Celsius e sostituiscili con libbre, miglia e Fahrenheit. Sarà difficile adattarsi e, quando ci sarai riuscito, sarai già tornato a casa da tempo. Il punto è che il sistema imperiale ti creerà confusione, la stessa che hanno gli americani con il sistema metrico. Comunque, visto che sei un ospite negli Stati Uniti, sei quello che deve fare lo sforzo di adattarsi. Inoltre, hai un sacco di app per la conversione dei valori. Basta anche Google, con una semplice ricerca.

Guidare non è uno scherzo: quando vai negli Stati Uniti e noleggi un'auto, devi stare molto attento sulla strada. Alcuni segnali potrebbero non esserti familiari e i limiti di velocità variano a seconda dello stato. Inoltre, devi parcheggiare solo dove ti è consentito. In alcuni stati, se si parcheggia in divieto, puoi anche farla franca. Non negli Stati Uniti. Hanno agenti assunti solo per quello, e uno di loro troverà la tua macchina parcheggiata nel posto sbagliato. Hai intenzione di pagare una multa? Se non è così, attenzione ai parcheggi.

Astieniti dall'utilizzo di termini troppo colloquiali: indipendentemente da ciò che si vede nei film, gli americani di solito usano un linguaggio normale. Non parlo della confusione che si fa con "your/you're". Mi riferisco allo slang. Gli americani lo trovano stereotipato e riceverai diversi sguardi contrariati. Inoltre, non vorrai mica partire con il piede sbagliato, vero? È come andare in Inghilterra e dire "Cheerio" a tutti quelli che incontri. È quasi un insulto. Negli Stati Uniti, alla gente piace essere gentile quando parla, quindi dovresti fare lo stesso. Questo se vuoi essere trattato con rispetto ed essere apprezzato.

Non dimenticarti di dare la mancia: in alcuni paesi non si usa dare la mancia, ma negli Stati Uniti permette a molti camerieri di guadagnarsi da vivere. Questo perché il fatto di essere un cameriere garantisce solo il salario minimo e, per compensare, i camerieri ricevono le mance. È vero che alcuni di loro diventano molto maleducati se non ricevono la mancia che si aspetterebbero, ma la maggior parte di loro conduce una vita dignitosa grazie a quel denaro extra. Ricorda che negli Stati Uniti, la mancia deve essere di circa il 10-15% dell'importo del conto. Può sembrare molto, ma questa è l'usanza.

Vedere i parchi naturali: questo è uno dei motivi principali per cui alcune persone vanno negli Stati Uniti. I parchi naturali negli Stati Uniti sono stupendi. Il paese ha una superficie vastissima, quindi larga parte è ancora occupata dalla natura. Le foreste, le Montagne Rocciose del Colorado e molti altri luoghi rimarranno impressi nella tua memoria per la loro bellezza. Inoltre, ciascuno di essi ha qualcosa di unico e lì vivrai le esperienze migliori della tua vita.

Sii puntuale: se gli americani amano qualcosa, quella è la puntualità. Se devi essere da qualche parte alle 10 del mattino, devi essere lì. Essere in ritardo non è una cosa tollerata dagli americani, quindi assicurati di arrivare per tempo. Non dimenticarti di calcolare il tempo necessario per raggiungere un determinato posto e di tenere comunque un margine di errore. A seconda di dove ti trovi, il traffico davvero intenso, quindi devi tenerne conto.

A prescindere da quello che vedi nei film, gli Stati Uniti sono un paese che merita di essere visitato. Le normative sulle armi potrebbero spaventare alcune persone, ma non c'è motivo di preoccuparsi. Certo, devi prestare attenzione in determinati quartieri, ma questo è da tenere a mente per qualsiasi parte del mondo. In definitiva, negli Stati Uniti non ci sono regole assurde e, se si rispettano quelle in vigore, passerai una vacanza straordinaria.