it | $ USD

Esplorare

Impostazioni

Selezionare la lingua

Selezionare la valuta

  • AED United Arab Emirates Dirham
  • AFN Afghan Afghani
  • ALL Albanian Lek
  • AMD Armenian Dram
  • ANG Netherlands Antillean Guilder
  • AOA Angolan Kwanza
  • ARS Argentine Peso
  • AUD Australian Dollar
  • AWG Aruban Florin
  • AZN Azerbaijani Manat
  • BAM Bosnia-Herzegovina Convertible Mark
  • BBD Barbadian Dollar
  • BDT Bangladeshi Taka
  • BGN Bulgarian Lev
  • BIF Burundian Franc
  • BMD Bermudan Dollar
  • BND Brunei Dollar
  • BOB Bolivian Boliviano
  • BRL Brazilian Real
  • BSD Bahamian Dollar
  • BWP Botswanan Pula
  • BZD Belize Dollar
  • CAD Canadian Dollar
  • CDF Congolese Franc
  • CHF Swiss Franc
  • CLP Chilean Peso
  • CNY Chinese Yuan
  • COP Colombian Peso
  • CRC Costa Rican Colón
  • CVE Cape Verdean Escudo
  • CZK Czech Republic Koruna
  • DJF Djiboutian Franc
  • DKK Danish Krone
  • DOP Dominican Peso
  • DZD Algerian Dinar
  • EGP Egyptian Pound
  • ETB Ethiopian Birr
  • EUR Euro
  • FJD Fijian Dollar
  • FKP Falkland Islands Pound
  • GBP British Pound Sterling
  • GEL Georgian Lari
  • GIP Gibraltar Pound
  • GMD Gambian Dalasi
  • GNF Guinean Franc
  • GTQ Guatemalan Quetzal
  • GYD Guyanaese Dollar
  • HKD Hong Kong Dollar
  • HNL Honduran Lempira
  • HTG Haitian Gourde
  • HUF Hungarian Forint
  • IDR Indonesian Rupiah
  • ILS Israeli New Sheqel
  • INR Indian Rupee
  • ISK Icelandic Króna
  • JMD Jamaican Dollar
  • JPY Japanese Yen
  • KES Kenyan Shilling
  • KGS Kyrgystani Som
  • KHR Cambodian Riel
  • KMF Comorian Franc
  • KRW South Korean Won
  • KYD Cayman Islands Dollar
  • KZT Kazakhstani Tenge
  • LAK Laotian Kip
  • LBP Lebanese Pound
  • LKR Sri Lankan Rupee
  • LRD Liberian Dollar
  • LSL Lesotho Loti
  • MAD Moroccan Dirham
  • MDL Moldovan Leu
  • MGA Malagasy Ariary
  • MKD Macedonian Denar
  • MNT Mongolian Tugrik
  • MOP Macanese Pataca
  • MUR Mauritian Rupee
  • MVR Maldivian Rufiyaa
  • MWK Malawian Kwacha
  • MXN Mexican Peso
  • MYR Malaysian Ringgit
  • MZN Mozambican Metical
  • NAD Namibian Dollar
  • NGN Nigerian Naira
  • NIO Nicaraguan Córdoba
  • NOK Norwegian Krone
  • NPR Nepalese Rupee
  • NZD New Zealand Dollar
  • OMR Omani Rial
  • PAB Panamanian Balboa
  • PEN Peruvian Nuevo Sol
  • PGK Papua New Guinean Kina
  • PHP Philippine Peso
  • PKR Pakistani Rupee
  • PLN Polish Zloty
  • PYG Paraguayan Guarani
  • QAR Qatari Rial
  • RON Romanian Leu
  • RSD Serbian Dinar
  • RUB Russian Ruble
  • RWF Rwandan Franc
  • SAR Saudi Riyal
  • SBD Solomon Islands Dollar
  • SCR Seychellois Rupee
  • SEK Swedish Krona
  • SGD Singapore Dollar
  • SHP Saint Helena Pound
  • SLL Sierra Leonean Leone
  • SOS Somali Shilling
  • SRD Surinamese Dollar
  • SVC Salvadoran Colón
  • SZL Swazi Lilangeni
  • THB Thai Baht
  • TJS Tajikistani Somoni
  • TOP Tongan Pa anga
  • TRY Turkish Lira
  • TTD Trinidad and Tobago Dollar
  • TWD New Taiwan Dollar
  • TZS Tanzanian Shilling
  • UAH Ukrainian Hryvnia
  • UGX Ugandan Shilling
  • USD United States Dollar
  • UYU Uruguayan Peso
  • UZS Uzbekistan Som
  • VND Vietnamese Dong
  • VUV Vanuatu Vatu
  • WST Samoan Tala
  • XAF CFA Franc BEAC
  • XCD East Caribbean Dollar
  • XOF CFA Franc BCEAO
  • XPF CFP Franc
  • YER Yemeni Rial
  • ZAR South African Rand
  • ZMW Zambian Kwacha
Suriname
6,500+ Documenti di viaggio elaborati da iVisa
 
 
 
 
 
 
 
 
 

1.2M Clienti soddisfatti

24/7Supporto

+46,000 recensioni

10 Anni di esperienza

98% tasso di approvazione del visto

Come fare domanda: Quota di iscrizione

01
COMPILARE LA DOMANDA ONLINE

Completate la nostra semplice domanda online

02
RICEVERE IL DOCUMENTO VIA E-MAIL

Non perdete tempo in coda o a compilare moduli in aereo o in aeroporto. Lo faremo noi per voi

03
VERIFICARE SE È NECESSARIO UN VISTO (CARTACEO O ELETTRONICO)

Alcune nazionalità richiedono un visto per entrare nel Paese. Verificare con l'ambasciata/il consolato locale.

04
INSERIRE LA DESTINAZIONE

Presentate il vostro passaporto e il documento che vi forniamo per risparmiare tempo e problemi al momento dell'ingresso a destinazione.

Come fare domanda: Registrazione all'ambasciata

01
Compilare la domanda online

Completate la nostra semplice domanda online e pagate con carta di credito o PayPal.

02
Viaggiare in sicurezza

La vostra ambasciata vi assisterà in caso di emergenza (es. disastri naturali, disordini civili, ecc.).

Perché registrarsi presso l'Ambasciata

Travel Registration is a service provided by the government. This service allows you to record information about your upcoming trip abroad to the Department of State so it can be used to assist you in case of an emergency. People residing abroad can also get routine information from their nearest embassy or consulate if registered.

Informazioni necessarie per la candidatura

Una volta effettuata la registrazione presso l'Ambasciata o il Consolato, sarà necessario aggiornare i dati se:

  • i vostri dati di contatto sono cambiati,
  • il vostro stato civile cambia,
  • tornate nel vostro paese d'origine.

Per saperne di più: Quota di iscrizione

What you need to know

  • La tassa d'ingresso in Suriname è una tassa governativa che i viaggiatori devono pagare per entrare nel Paese per attività turistiche e commerciali.

  • Si tratta di un documento di viaggio di ingresso unico-valido per 50 giorni.

  • Alcuni titolari di passaporto non devono pagare questa tassa. Controllare qui se è necessario fare domanda.

  • La tassa d'ingresso in Suriname non è richiesta per il transito nel Paese o per effettuare scali in aeroporto.

  • È possibile richiedere questo documento di viaggio al 100% online con iVisa.

  • I viaggiatori devono essere in possesso di un passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di arrivo e almeno 1 pagina disponibile per la timbratura.

  • Il vaccino contro la febbre gialla è richiesto a tutti i visitatori provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della febbre gialla. Per ulteriori informazioni, consultare le nostre FAQ.

  • iVisa è una società legittima, accreditata e riconosciuta dalla International Air Transport Association (IATA). Per ulteriori informazioni, consultare le FAQ qui sotto.

Contenuto aggiornato, giugno 2023

Ottieni la tariffa d'ingresso in Suriname con iVisa!

Ci sono molte destinazioni tra cui scegliere se siete alla ricerca di attrazioni naturali, specie diverse e una ricca cultura in Sud America .

Il Suriname è sicuramente una delle opzioni, che offre molte attrazioni per i turisti. È un piccolo territorio con foresta pluviale tropicale, storia coloniale olandese e grande diversità etnica. È una destinazione per una vacanza indimenticabile!

Ma, prima di fare le valigie, è necessario richiedere il Suriname Entry Fee . Non si tratta di un visto per il Suriname o di un-visto, ma è necessario per visitare il Paese.

Continuate a leggere per sapere come richiedere la tassa d'ingresso in Suriname.

Ottenete qui la vostra tassa d'ingresso in Suriname

Per saperne di più su cos'è la Tassa di iscrizione al Suriname e su come fare domanda, leggete qui sotto.

Cos'è la tassa di iscrizione al Suriname?

A partire dal 01 luglio 2022, i viaggiatori dovranno presentare la tassa d'ingresso in Suriname al momento dell'arrivo in Suriname . Si tratta di una tassa che i passeggeri devono pagare per avere accesso al Paese per attività turistiche e commerciali attraverso l'aeroporto Johan Adolf Pengel, la Guyana francese o i confini della Guyana.

È un documento di viaggio a-ingresso singolo valido per 50 giorni .

La buona notizia è che non è necessario attendere nelle file dell'ambasciata per richiederlo, come nel caso di un visto consolare. È possibile fare domanda in anticipo online, comodamente da casa o dall'ufficio .

iVisa fa tutto il lavoro difficile per voi! Vi aiutiamo a rendere il processo di richiesta al 100% online.

Continuate a leggere per trovare le risposte a tutte le vostre domande sulla documentazione relativa alla tassa di ingresso.

Inizia il processo di candidatura qui!

Chi è esonerato dal pagamento della Tassa d'iscrizione al Suriname?

È un documento obbligatorio per recarsi in Suriname per i cittadini di tutti i Paesi , tuttavia, ci sono solo alcune esenzioni da parte di specifici titolari di passaporto che non devono pagare la tassa d'ingresso:

  • I possessori di un passaporto della Città del Vaticano ;

  • I possessori di passaporto dei Paesi CARICOM ;

  • Coloro che hanno un passaporto diplomatico e di servizio ;

  • Coloro che hanno un Laissez passer delle Nazioni Unite ;

  • Coloro che possiedono un documento PSA o una tessera PSA ;

  • I titolari di un visto valido per il Suriname ;

  • I residenti o i cittadini del Suriname.

Vantaggi di ottenere la tassa d'ingresso in Suriname con iVisa

  • Domanda 100% conforme al governo: Il nostro team iVisa esaminerà tutte le risposte fornite nel modulo e le modificherà per renderle conformi al 100% ai requisiti governativi.

  • Modulo semplificato: Mentre sul sito dell'Ambasciata dovrete rispondere a domande confuse e noiose, su iVisa dovrete rispondere solo a un modulo semplificato con domande chiare. Sarà come compilare un breve sondaggio.

  • Compilate il modulo al vostro ritmo: Con la piattaforma iVisa, potete compilare il modulo al vostro ritmo, apportare modifiche ogni volta che volete e salvare i vostri progressi, in modo da non dover ricominciare da zero, a differenza del sito web dell'ambasciata che vi esclude dal sito ogni volta che fate una pausa.

iVisa tiene alla vostra sicurezza. Per questo motivo abbiamo un solido sistema di sicurezza per proteggere le vostre informazioni personali. Le consigliamo di visitare la nostra sezione recensioni e di leggere ciò che i nostri clienti passati hanno detto dei nostri servizi. Siamo certi che li troverete di vostro gradimento.

Richiedete con iVisa!

Quali sono i documenti necessari per richiedere la tassa d'ingresso in Suriname?

I viaggiatori devono compilare correttamente il modulo di domanda e ricevere il Voucher d'ingresso per il Suriname. Per presentare la domanda è necessario avere con sé i seguenti documenti:

Il passaporto valido con almeno sei mesi di validità dalla data di ingresso. Per presentare la domanda è necessaria una copia di questo documento.

Avete tutti questi documenti? Fate domanda qui!

Come posso richiedere la tassa di iscrizione al Suriname online?

Basta seguire questi passaggi da qualsiasi dispositivo elettronico per richiedere questo documento con iVisa . Ci vorranno meno di 10 minuti!

  • Passo 1. Compilate il modulo di richiesta con i vostri dati personali e selezionate il tempo di elaborazione che preferite.

  • Fase 2. Esaminate attentamente tutte le informazioni per evitare errori ed effettuate il pagamento.

  • Fase 3. Ricevete la vostra quota di iscrizione al Suriname via e-mail.

È tutto! Ricordate di presentare il passaporto e il documento che vi forniamo all'ingresso nel Paese di destinazione.

Ricordate che con iVisa non c'è bisogno di trattare con l'ambasciata. Lo facciamo noi per voi, così non perdete tempo prezioso.

Piuttosto facile, vero? Fate domanda qui!

Qual è il costo della tassa di iscrizione al Suriname?

La tassa governativa per la tassa d'ingresso in Suriname è di 33 USD. Noi includiamo la nostra tassa di servizio, in modo che possiate pagare tutto in una volta.

Ricordate che pagare per i servizi iVisa significa dimenticare le-lunghe e stressanti domande . Siamo qui per fare tutto il lavoro duro per voi!

Non solo elaboriamo i vostri documenti di viaggio in modo semplice e veloce, ma ci assicuriamo anche che il processo di richiesta sia sicuro al 100% .

Che aspetto ha il Voucher per la tassa d'ingresso in Suriname?

Riceverete il voucher della tassa d'ingresso per visitare il Paese via e-mail. Dovrete stamparlo per presentarlo alle autorità locali al vostro arrivo. Ecco un esempio del documento:

Compilare

I passeggeri in transito devono pagare la tassa d'ingresso?

I viaggiatori in transito che vogliono lasciare l'aeroporto devono avere un visto di transito e non devono pagare la tassa di ingresso .

I viaggiatori in transito che non vogliono lasciare l'aeroporto non hanno bisogno di un visto di transito né di pagare la Tassa d'ingresso.

Requisiti sanitari

Ci sono dei requisiti COVID-19 per entrare in Suriname?

Il governo del Suriname ha ritirato tutti i test COVID-19 o le vaccinazioni richieste per entrare nel Paese.

È necessario il vaccino contro la febbre gialla per viaggiare in Suriname?

Il vaccino è obbligatorio per tutti i visitatori che provengono da un Paese con un alto rischio di trasmissione della febbre gialla , compresi i bambini di età superiore a un anno.

È obbligatorio anche se la persona è stata in transito per meno di 12 ore in un aeroporto situato in un territorio a rischio di trasmissione del virus della febbre gialla. La raccomandazione è rivolta soprattutto a coloro che si trovavano in zone rurali in queste aree a rischio.

Nota : i viaggiatori di Haiti hanno bisogno di un'assicurazione di viaggio per entrare in Suriname.

Dove posso saperne di più?

Se avete ancora domande sulla tassa d'ingresso in Suriname o sull'obbligo del visto, potete contare sui servizi iVisa . Contattate il nostro esperto servizio clienti o via e-mail all'indirizzo [email protected]. Sono disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per assistervi.

Domande?

La carta turistica elettronica per il Suriname è un documento ufficiale che consente ai visitatori di 53 paesi di fare ingresso e spostarsi in Suriname con finalità di turismo.

Per inviare la tua domanda, ci occorrono:

  • Copertina del Passaporto

  • Scansione Dettagli Personali Passaporto

  • Foto del Richiedente

  • Conferma Compagnia Aerea

  • Dimostrazione di Alloggio

  • Certificato di Nascita del Minore (ove applicabile)

  • Lettera di Consenso Minore (ove applicabile)

  • Copia della Decisione Giudiziaria in Caso di Adozione / Tutela Legale del Minore (ove applicabile)

  • Assicurazione di viaggio / salute valida (ove applicabile)

La carta turistica elettronica per il Suriname costa USD $58.00. Inoltre, vi è una commissione di servizio di USD $73.99 per l'elaborazione standard. Per elaborazioni urgenti e super urgenti, la commissione di servizio è, rispettivamente, di USD $134.99 e USD $199.99.

Dipende dal tempo di elaborazione selezionato. Offriamo tre opzioni:

  • Elaborazione Standard: 24 ore

  • Elaborazione Urgente: 4 ore

  • Elaborazione Super urgente: 30 Verbale

La carta turistica elettronica per il Suriname è a Ingresso singolo e ha una validità di 50 giorni dopo l'emissione
Il tuo documento di viaggio deve avere una validità di almeno 6 mesi dopo la scadenza della carta turistica elettronica. Inoltre, il tuo passaporto deve avere almeno una pagina bianca, dove poter apporre la tua carta turistica elettronica.
La carta turistica elettronica per il Suriname consente un Ingresso singolo.
Il viaggiatore deve richiedere questo visto elettronico almeno 30 Verbale prima del viaggio in Suriname.
NO. Il possesso di un'autorizzazione all'atterraggio per il Suriname non conferisce automaticamente al titolare il diritto di fare ingresso nella nazione. L'ufficiale dell'immigrazione al punto di ingresso può impedire l'ingresso a qualsiasi persona, qualora venga ritenuta non in grado di soddisfare i requisiti di immigrazione o la presenza di detta persona in Suriname sia contraria agli interessi o alla sicurezza nazionale.
All'arrivo in Suriname, devi esibire il tuo passaporto unitamente alla tua carta turistica elettronica per il Suriname, che deve essere stampata.
  • Austria
  • Belgio
  • Bolivia
  • Canada
  • Cile
  • Cina
  • Colombia
  • Costa Rica
  • Cuba
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Repubblica Dominicana
  • Ecuador
  • El Salvador
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Grecia
  • Guatemala
  • Honduras
  • Ungheria
  • Islanda
  • India
  • Indonesia
  • Italia
  • Lettonia
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Messico
  • Paesi Bassi
  • Nicaragua
  • Norvegia
  • Panama
  • Paraguay
  • Perù
  • Filippine
  • Portogallo
  • Serbia
  • Singapore
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Turchia
  • Emirati Arabi Uniti
  • Regno Unito e Irlanda del Nord
  • Stati Uniti d'America
  • Uruguay

Il vaccino contro la febbre gialla è raccomandato se si viaggia da un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Maggiori informazioni al seguente link:

https://www.who.int/ith/ITH_Annex_I.pdf

I tropici rimangono fra le mete più amate dai viaggiatori. Il clima caldo di un’estate perenne, le spiagge e il mare azzurro che fanno parte di una natura incontaminata, il tutto unito alla profonda e variegata cultura delle popolazioni locali, fa sì che siano in molti ad abbandonare la grigia routine quotidiana per un paio di giorni in questi paradisi terrestri.

Ma fra le diverse mete tropicali, c’è un piccolo stato del Sud America che ormai da qualche tempo si sta guadagnando la sua bella fetta di turisti. Stiamo parlando del Suriname.

Ex-colonia olandese, tanto che fino al 1954 si chiamava Guyana Olandese, il Suriname è la meta perfetta per gli amanti della natura. Infatti il più piccolo stato del Sudamerica, ospita alcuni fra i parchi e le riserve naturali più ricche di biodiversità al mondo.

Un buon esempio è la riserva naturale di Bigi Pan che si trova fra le coste caraibiche e un’entroterra fatto di fiumi e laghi. Nel Bigi Pan è possibile fare gite in barca fra le foreste di mangrovie e, soprattutto, fare birdwatching. Infatti potrete vedere numerose e colorate specie di uccelli nel loro habitat naturale come: fenicotteri, aironi e i meravigliosi ibis rossi.

Di dimensioni più contenute c’è anche la riserva naturale di Galibi, che è stata istituita per la salvaguardia delle tartarughe marine. Sulla bianca sabbia della bellissima costa caraibica, infatti, sarà possibile scorgere questi placidi animali come anche scoprire le meraviglie che quest’angolo di paradiso riserva.

Ma se si parla di natura è d’obbligo nominare il Central Suriname Nature Reserve: una riserva naturale e incontaminata di ben 16.000 chilometri quadrati che nel 2000 è diventata anche parte del patrimonio UNESCO. Il Central Suriname Nature Reserve è il cuore verde dello stato sudamericano con le sue foreste dove poter fare lunghe escursioni, magari arrivando anche sulla cima del Volztberg una cupola montuosa da cui godere dell’incredibile vista sulla giungla.

Tapiri, scimmie, anfibi, rare specie di rettili e uccelli dal piumaggio variopinto, sono alcune fra gli animali che si possono osservare al Central Suriname Nature Reserve.

La natura non è il solo fiore all’occhiello del Suriname, ma lo è anche il suo forte multiculturalismo. Nel corso dei secoli, infatti, il Suriname è diventato un vero e proprio “melting pot” con una popolazione di discendenza indiana, indonesiana, creola, africana ed olandese.

Questo connubio di culture si può notare nella capitale: Paramaribo. La capitale è anche il primo luogo che si incontra non appena giunti in Suriname, grazie al suo aeroporto internazionale.

Paramaribo è sicuramente una delle città più caratteristiche al mondo e dove le tante culture si vanno a mischiare anche nell’architettura, tanto che la bellezza del centro cittadino con le sue coloratissime case ha fatto sì che questo luogo diventasse patrimonio UNESCO.

Benché la colonizzazione del Suriname abbia portato con sé la schiavitù, Paramaribo fa del periodo coloniale una delle sue attrazioni con il Forte Zeelandia. Un insieme di edifici del 1600 con farmacie, botteghe di calzolai e buie prigioni totalmente ricostruite. Dando così uno scorcio di storia anche grazie al Surinaams Museum che si trova all’interno del forte e che raccoglie reperti di quell’epoca.

Proseguendo sul sentiero dell’arte a Paramaribo non si può non nominare la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Con le sue mura dipinte di uno sgargiante giallo, le due caratteristiche torri e l’interno costruito completamente in legno, la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo è una meta obbligatoria per chiunque visiti la capitale. Sia per la sua funzione di luogo di culto, ma anche per la sua importanza artistica.

Un altro luogo degno di nota è il Palazzo Presidenziale che spicca sul verde del giardino di palme, il Palmetuin, dove poter fare tranquille passeggiate lontane dal fragore della città e magari scorgere qualche uccello tropicale e una delle simpatiche scimmie cappuccine che abitano il giardino. Il Palazzo Presidenziale può essere ammirato unicamente dall’esterno, anche se viene aperto al pubblico una sola volta all’anno: il 25 Novembre, il giorno dell’indipendenza.

Ma la cultura di Paramaribo si respira soprattutto fra le bancarelle del Mercato Centrale, situato sulla sponda del fiume Suriname. Il Mercato Centrale è suddiviso in ben 7 piani, ognuno dedicato a merce diversa come la carne, il pesce, i vegetali ma anche ceramiche e vestiti. Un luogo dov’è possibile anche assaporare il cibo tipico e preparato sul momento.

Un altro luogo d’importanza culturale non da poco è Onafhankelijkheidsplein. Sebbene abbia un nome che sembra uno scioglilingua, Onafhankelijkheidsplein non è altro che la più grande piazza della capitale Paramaribo. È un luogo particolare non solo per il nome ma anche per il Sunday Songbird, una manifestazione domenicale dove persone del posto si sfidano in una gara canora fra uccellini. Infatti viene premiato l’uccellino con il cinguettio più bello.

Le meraviglie del Suriname sono molteplici e ci vorrebbe sicuramente più spazio per poterle nominare tutte. Ma sorge spontanea una domanda: qual è il periodo migliore per visitare il Suriname?

Essendo uno stato dal clima equatoriale, il Surimane ha temperature calde tutto l’anno ma anche molta umidità. L’unico grande ostacolo che si può incontrare in questo senso sono le massicce piogge che colpiscono il paese durante alcuni periodi dell’anno. Tuttavia c’è una precisazione da fare: le stagioni delle piogge non sono sempre uguali in tutto il Suriname, infatti nel nord dura da dicembre a luglio mentre nel sud del paese va da marzo fino a luglio. Quindi il momento migliore per potersi godere una vacanza in Suriname è quello della stagione secca, che a nord va da fine agosto a metà novembre e nel sud, invece, è da fine agosto a metà febbraio.

E cosa mettere in valigia? Vestiti leggeri, impermeabili trasparenti e magari qualche felpa non troppo pesante per la sera. Non dimenticatevi anche degli anti-zanzare! Essendo uno stato di fiumi e laghi, è facile venir punti da questi fastidiosi animaletti.

Il Suriname è un paese che sta vivendo una nuova epoca di turismo con le sue bellezze naturali e la variegata capitale Paramaribo, quindi è facile pensare che ben presto diventerà una delle mete più ambite fra quelle tropicali.

Chat on WhatsApp
Chat intercomunicante