Home > MODULO DI VISTO PER IL KENYA

MODULO DI VISTO PER IL KENYA

iVisa | Aggiornato il Sep 17, 2022

Hai deciso di visitare il Kenya e le bellezze che solo questo paese, e la sua capitale Nairobi, possono offrire? Naturalmente plaudiamo alla tua scelta, ma per affrontare il tuo viaggio nel modo migliore avrai bisogno di organizzazione e sicurezza.

Kenya

E questa sicurezza inizia proprio facendo domanda per il visto obbligatorio per visitare questo paese. Andiamo quindi a vedere come fare domanda e come compilare il modulo di richiesta.

FAQ

Dove posso chiedere il visto per il Kenya?

Come ogni volta che si parla di documenti, il processo richiesto per avere un visto può essere estremamente seccante. Oggi meno di ieri grazie ai servizi di corrieri e i visti elettronici, ma andiamo per ordine.

Il visto va richiesto presso l’Ambasciata di Roma, dove dovrai presentare

  • il tuo passaporto (che deve essere valido per almeno sei mesi ancora)
  • il modulo di richiesta compilato e firmato (scaricabile da vari siti, compreso Malindi e Kenya)
  • il biglietto di ritorno
  • una foto tessera
  • l’itinerario di viaggio o gli alberghi prenotati durante la tua permanenza.

Detto questo, dovrai consegnare il tutto presso l’ambasciata oppure sfruttare uno dei servizi che prevedono il ritiro dei documenti tramite corriere e la consegna con lo stesso mezzo.

Ma questo, ribadiamo, è solo uno dei metodi per ottenere il visto e, sinceramente, il più complicato per quanto tradizionale.

Posso chiedere il visto direttamente in aeroporto?

Ti consigliamo di verificare presso il sito dell’ambasciata di riferimento in quanto è mutevole come normativa, al momento è ancora possibile richiedere il visto direttamente all’arrivo all’aeroporto, alla dogana.

Personalmente sconsigliamo questo metodo dato che già da tempo si vocifera di una possibile interruzione di questo servizio a favore della domanda online, inoltre molti viaggiatori si sentono poco sicuri a viaggiare senza tutti i documenti necessari, soprattutto quando è possibile chiederli in precedenza.

Non è raro infatti che all’aeroporto ci siano code anche abbastanza lunghe per chiedere il visto.

Esiste un’alternativa tra il macchinoso metodo tradizionale e quello “coraggioso” all’arrivo?

Come funziona il visto elettronico?

Il visto elettronico, al contrario di quello cartaceo, può essere richiesto direttamente da dietro il tuo computer, andando sul sito iVisa.com dove non solo è disponibile uno strumento per verificare costi e necessità di questo visto in base al paese di partenza, ma è anche possibile prenotarlo direttamente senza dover avvalersi di corrieri o altri intermediari: riceverai il tuo visto direttamente nella tua casella postale elettronica, senza correre il rischio di perderlo (o peggio ancora di perdere il tuo passaporto nel processo).

Dopo aver compilato il modulo online, riceverai il documento richiesto nel giro di 2 giorni lavorativi e sarà valido per un soggiorno fino a 90 giorni in totale.

E se il visto non mi arriva in tempo?

Nonostante le tempistiche estremamente brevi (si parla di ore) può capitare che per un viaggio urgente tu non abbia la possibilità di aspettare la consegna del visto. In questo caso potrai utilizzare la ricevuta del pagamento che, una volta stampata, fungerà da sostituto sull’aereo e per il tuo arrivo in Kenya.

Puoi controllare tu stesso durata e costi del visto cliccando sul sito di iVisa.

Richiedi subito il tuo visto per il Kenya

Clicca qui per richiedere il tuo visto

Questa pagina è stata utile?