it | $ USD

Esplorare

Impostazioni

Selezionare la lingua

Selezionare la valuta

  • AED United Arab Emirates Dirham
  • AFN Afghan Afghani
  • ALL Albanian Lek
  • AMD Armenian Dram
  • ANG Netherlands Antillean Guilder
  • AOA Angolan Kwanza
  • ARS Argentine Peso
  • AUD Australian Dollar
  • AWG Aruban Florin
  • AZN Azerbaijani Manat
  • BAM Bosnia-Herzegovina Convertible Mark
  • BBD Barbadian Dollar
  • BDT Bangladeshi Taka
  • BGN Bulgarian Lev
  • BIF Burundian Franc
  • BMD Bermudan Dollar
  • BND Brunei Dollar
  • BOB Bolivian Boliviano
  • BRL Brazilian Real
  • BSD Bahamian Dollar
  • BWP Botswanan Pula
  • BZD Belize Dollar
  • CAD Canadian Dollar
  • CDF Congolese Franc
  • CHF Swiss Franc
  • CLP Chilean Peso
  • CNY Chinese Yuan
  • COP Colombian Peso
  • CRC Costa Rican Colón
  • CVE Cape Verdean Escudo
  • CZK Czech Republic Koruna
  • DJF Djiboutian Franc
  • DKK Danish Krone
  • DOP Dominican Peso
  • DZD Algerian Dinar
  • EGP Egyptian Pound
  • ETB Ethiopian Birr
  • EUR Euro
  • FJD Fijian Dollar
  • FKP Falkland Islands Pound
  • GBP British Pound Sterling
  • GEL Georgian Lari
  • GIP Gibraltar Pound
  • GMD Gambian Dalasi
  • GNF Guinean Franc
  • GTQ Guatemalan Quetzal
  • GYD Guyanaese Dollar
  • HKD Hong Kong Dollar
  • HNL Honduran Lempira
  • HTG Haitian Gourde
  • HUF Hungarian Forint
  • IDR Indonesian Rupiah
  • ILS Israeli New Sheqel
  • INR Indian Rupee
  • ISK Icelandic Króna
  • JMD Jamaican Dollar
  • JPY Japanese Yen
  • KES Kenyan Shilling
  • KGS Kyrgystani Som
  • KHR Cambodian Riel
  • KMF Comorian Franc
  • KRW South Korean Won
  • KYD Cayman Islands Dollar
  • KZT Kazakhstani Tenge
  • LAK Laotian Kip
  • LBP Lebanese Pound
  • LKR Sri Lankan Rupee
  • LRD Liberian Dollar
  • LSL Lesotho Loti
  • MAD Moroccan Dirham
  • MDL Moldovan Leu
  • MGA Malagasy Ariary
  • MKD Macedonian Denar
  • MNT Mongolian Tugrik
  • MOP Macanese Pataca
  • MUR Mauritian Rupee
  • MVR Maldivian Rufiyaa
  • MWK Malawian Kwacha
  • MXN Mexican Peso
  • MYR Malaysian Ringgit
  • MZN Mozambican Metical
  • NAD Namibian Dollar
  • NGN Nigerian Naira
  • NIO Nicaraguan Córdoba
  • NOK Norwegian Krone
  • NPR Nepalese Rupee
  • NZD New Zealand Dollar
  • OMR Omani Rial
  • PAB Panamanian Balboa
  • PEN Peruvian Nuevo Sol
  • PGK Papua New Guinean Kina
  • PHP Philippine Peso
  • PKR Pakistani Rupee
  • PLN Polish Zloty
  • PYG Paraguayan Guarani
  • QAR Qatari Rial
  • RON Romanian Leu
  • RSD Serbian Dinar
  • RUB Russian Ruble
  • RWF Rwandan Franc
  • SAR Saudi Riyal
  • SBD Solomon Islands Dollar
  • SCR Seychellois Rupee
  • SEK Swedish Krona
  • SGD Singapore Dollar
  • SHP Saint Helena Pound
  • SLL Sierra Leonean Leone
  • SOS Somali Shilling
  • SRD Surinamese Dollar
  • SVC Salvadoran Colón
  • SZL Swazi Lilangeni
  • THB Thai Baht
  • TJS Tajikistani Somoni
  • TOP Tongan Pa anga
  • TRY Turkish Lira
  • TTD Trinidad and Tobago Dollar
  • TWD New Taiwan Dollar
  • TZS Tanzanian Shilling
  • UAH Ukrainian Hryvnia
  • UGX Ugandan Shilling
  • USD United States Dollar
  • UYU Uruguayan Peso
  • UZS Uzbekistan Som
  • VND Vietnamese Dong
  • VUV Vanuatu Vatu
  • WST Samoan Tala
  • XAF CFA Franc BEAC
  • XCD East Caribbean Dollar
  • XOF CFA Franc BCEAO
  • XPF CFP Franc
  • YER Yemeni Rial
  • ZAR South African Rand
  • ZMW Zambian Kwacha
Visto per India: validità del passaporto
iVisa
3 leggere
Aggiornato il May 14, 2024

Quando parliamo di viaggi internazionali, tra i tanti grattacapi che possiamo avere per quanto riguarda volo, alloggio e cibo, ce n’è uno che non possiamo sottovalutare assolutamente: i documenti necessari al viaggio stesso.

Alt Text

E non stiamo parlando del biglietto aereo (per quanto esso sia fondamentale, ovviamente) ma di visto e passaporto, due facce della stessa medaglia che sono di pari importanza se stai progettando di andare in India.

Andiamo quindi a vedere tutti gli aspetti relativi al passaporto e al visto che andrai a richiedere.

FAQ

Ho bisogno del passaporto?

Potrebbe essere lecito chiedersi se sia effettivamente essenziale questo documento. Non basta il visto? Non sono interscambiabili? Non basta la carta di identità?

Queste domande, magari ovvie per chi è particolarmente avvezzo a viaggi internazionali, potrebbero non esserlo per un viaggiatore inesperto.

Sì, è necessario sia il passaporto (obbligatorio per qualsiasi viaggio al di fuori dell’Unione Europea), sia il visto, cartaceo o elettronico.

Quale deve essere la scadenza del mio passaporto?

Anche questo è un aspetto fondamentale che non tutti sanno: per poter richiedere un visto per l’India, il tuo passaporto deve avere una scadenza che superi i sei mesi dal momento della tua domanda.

Dato che il tuo visto è legato indissolubilmente al tuo passaporto, non puoi avere nessuno dei due scaduto per il tuo viaggio.

Inoltre, è richiesto esplicitamente (nel caso si richieda un visto cartaceo) che il passaporto abbia almeno due pagine adiacenti libere.

Solo in questo caso il tuo passaporto verrà considerato valido per la domanda di visto.

Devo inviare il mio passaporto per ottenere un visto?

Molte persone non sono, giustamente, a loro agio all’idea di inviare un documento vitale come può essere il passaporto in giro per l’Italia al fine di ottenere un visto.

Questo purtroppo è richiesto dai metodi tradizionali che mettono a disposizione anche un corriere che verrà a ritirare il tuo passaporto direttamente a casa per poi riconsegnartelo nuovamente una volta ottenuto il visto.

Un’alternativa a questo è il servizio di visti elettronici offerto da iVisa.com. In questo caso, oltre a una serie di benefici che andremo a vedere nel prossimo punto, potrai tenere il tuo passaporto con te ed eseguire tutta la procedura direttamente da dietro il tuo computer.

Perché scegliere il visto elettronico?

Oltre a non dover impazzire dietro alla burocrazia richiesta tipicamente per ottenere un nuovo documento, ridurrai i costi, le tempistiche di processo (si parla di circa 18 ore per un visto turistico che possono arrivare a 48 in caso di un visto per cure o lavorativo), il rischio di smarrimento e molto altro.

Potrai contare inoltre su un servizio premiato dalle recensioni dei clienti e un’assistenza clienti attiva continuamente per guidarti passo dopo passo nella domanda per il visto per l’India.

Questi e altri sono i motivi per cui molte persone decidono di optare per l’alternativa elettronica piuttosto che quella fisica; puoi trovare maggiori informazioni a riguardo sul sito di iVisa.

Richiedi subito il tuo visto per l’India

Clicca qui per richiedere il tuo visto

Esclusione di responsabilità
  • iVisa is NOT affiliated with any government agency. This site does not provide legal advice and we are not a law firm. None of our customer service representatives are lawyers and they also do not provide legal advice. We are a private, internet-based travel and immigration consultancy provider dedicated to helping individuals travel around the world. You may apply by yourself directly on the various government websites. La fonte delle informazioni: https://boi.gov.in/boi/
Chat on WhatsApp
Chat intercomunicante