Ottieni Ora il tuo Visto Medico Elettronico Online per l'India (e-Visa)

 
   
 
 
 
     
 

Maggiori Informazioni: Visto Elettronico Medico

Nel novembre 2014, il governo indiano ha introdotto un visto turistico online (visto elettronico) per 43 paesi. Ciò è stato fatto per promuovere il turismo in India, perché così i viaggiatori non avrebbero più dovuto recarsi l'ambasciata per ottenere il visto. Nel 2015, l'India ha lanciato il programma di visto elettronico in altri importanti paesi del mondo. Nell'aprile 2017, l'India ha riorganizzato il proprio programma, introducendo una sottocategoria speciale per i viaggiatori per motivi medici.

Attualmente, i viaggiatori d'affari provenienti da oltre 160 paesi possono richiedere un visto medico elettronico. I viaggiatori che utilizzano il programma di visto medico elettronico, pagano una commissione online e ricevono il visto elettronico online prima di recarsi in India. A differenza dei visti turistici e d’affari, i viaggiatori possono fare ingresso in India fino a tre ingressi con questo visto elettronico. La procedura ha realmente semplificato le cose per i viaggiatori che intendono farsi curare in India.

Il visto elettronico è un documento ufficiale che consente l'ingresso e il viaggio in India. I richiedenti riceveranno il proprio visto medico via e-mail, una volta compilato il modulo di domanda con le informazioni richieste e una volta effettuato il pagamento con carta di credito online.


Promemoria: tutti i visti esistenti, rilasciati a cittadini di qualsiasi paese, sono sospesi fino al 15 aprile 2020 come rigorosa misura di prevenzione istituita dal Governo indiano a causa del COVID-19.

Documenti Necessari per la Domanda
  • Hospital Letter

  • Applicant Photo

  • Passport Personal Details Scan

  • Last Page of Passport (ove applicabile)

Istruzioni Importanti
  • Il visto elettronico medico indiano consente un tre ingressi

  • Il visto medico indiano è valido per 60 giorni dopo l’arrivo. Puoi entrare in India in qualsiasi data entro questo periodo.

  • Il titolare del visto può rimanere nel territorio del paese per non più di 60 days in Total.

  • Il richiedente deve portare con sé una copia del visto indiano al momento del viaggio.

  • Il visto medico indiano è valido per l'ingresso attraverso 26 aeroporti designati (ad es. Ahmedabad, Amritsar, Bagdogra, Bangalore, Calicut, Chennai, Chandigarh, Cochin, Coimbatore, Delhi, Gaya, Goa, Guwahati, Hyderabad, Jaipur , Calcutta, Lucknow, Madurai, Mangalore, Mumbai, Nagpur, Pune, Tiruchirapalli, Trivandrum, Varanasi e Vishakhapatnam) e 5 porti marittimi designati (ovvero Cochin, Goa, Mangalore, Mumbai, Chennai). Tuttavia, i viaggiatori possono uscire da qualsiasi posto di controllo dell'immigrazione (ICP) autorizzato in India.

  • Il visto medico indiano non è prorogabile.

  • Il passaporto deve avere una validità di almeno sei mesi dalla data di arrivo in India e due pagine bianche.

  • I cittadini dei paesi colpiti dalla febbre gialla devono essere in possesso di una scheda di vaccinazione contro la febbre gialla al momento dell'arrivo in India, altrimenti potrebbero essere messi in quarantena per 6 giorni dall'arrivo in India. Vedi i paesi della febbre gialla qui

  • I candidati devono arrivare utilizzando lo stesso passaporto con cui hanno utilizzato per richiedere il visto elettronico medico.

Testimonianze
I nostri clienti hanno storie eccezionali da raccontare su di noi

Domande Frequenti

Il visto medico elettronico è un documento ufficiale che consente di entrare e spostarsi in India. Lo scopo del viaggio deve essere di natura medica e il trattamento deve essere effettuato in un ospedale o in un centro di trattamento riconosciuto in India.

Per inviare la domanda è necessario quanto segue:

  • Hospital Letter

  • Applicant Photo

  • Passport Personal Details Scan

  • Last Page of Passport (ove applicabile)

COME SCATTARE LA FOTO PERFETTA PER IL TUO VISTO: Guarda il nostro video

COME SCATTARE LA FOTO PERFETTA DEI DOCUMENTI RICHIESTI: Guarda il nostro video

Il costo di un visto medico elettronico per l’India è di EUR 22.34, EUR 71.14, oppure EUR 88.93, a seconda della tua nazionalità. Puoi utilizzare il nostro Visa Checker nella parte superiore della pagina per determinare il costo per la tua specifica nazionalità. Inoltre, è previsto un costo di servizio di EUR 39.04 per l'elaborazione standard. Per l'elaborazione urgente e per quella super urgente il costo di servizio è rispettivamente di EUR 65.07 e EUR 95.43.
Dipende dal tempo di elaborazione che scegli. Offriamo tre opzioni:
  1. Elaborazione Standard: 5 giorni
  2. Elaborazione Urgente: 3 giorni
  3. Elaborazione Super Urgente: 2 giorni
Il visto medico elettronico per l’India è valido per 60 giorni dopo l’arrivo. Ciò significa che devi entrare in India entro questo periodo.
Il tuo passaporto deve avere almeno sei mesi di validità dalla data di arrivo in India e due pagine bianche.
Puoi ottenere al massimo 3 visti elettronici in un anno solare di calendario (gennaio-dicembre).
Una volta approvato, ti invieremo il visto elettronico via email e dovrai presentarlo al momento dell’ingresso in India.
Una volta ricevuto il visto medico elettronico approvato, devi stampare almeno una copia del documento e presentarlo alle autorità di frontiera all’arrivo in India, insieme allo stesso passaporto utilizzato per la richiesta online. Ti consigliamo di portare con te una copia del visto elettronico in ogni momento durante il soggiorno.
Il soggiorno massimo consentito è di 60 days in Total.
Il visto medico elettronico consente un tre ingressi, nel senso che puoi fare un tre ingressi durante il suo periodo di validità di 60 giorni dopo l’arrivo.
Il visto medico elettronico per l’India consente l'ingresso attraverso 26 aeroporti designati (ossia, Ahmedabad, Amritsar, Bagdogra, Bengaluru, Calicut, Chennai, Chandigarh, Cochin, Coimbatore, Delhi, Gaya, Goa, Guwahati, Hyderabad, Jaipur, Kolkata, Lucknow, Madurai, Mangalore, Mumbai, Nagpur, Pune, Tiruchirapalli, Trivandrum, Varanasi & Vishakhapatnam) e 5 porti marittimi (ossia, Cochin, Goa, Mangalore, Mumbai, Chennai). Tuttavia, i viaggiatori possono uscire da uno qualsiasi degli Immigration Check Posts (ICP) autorizzati in India.
Il periodo di validità del tuo visto elettronico decorre dalla data specificata nel documento approvato di visto medico elettronico. Puoi entrare in India in una data qualsiasi compresa in questo periodo di validità.
Dipende. L'India richiede un'attestazione della vaccinazione contro la febbre gialla se provieni da una nazione a rischio di febbre gialla. Puoi trovare più informazioni qui
L'India è ancora un paese in via di sviluppo, ma alcune cose funzionano. Certo, ci sono alcuni settori all'interno delle istituzioni statali che sono gestiti molto bene, ma in altri urgono miglioramenti. Nel frattempo, probabilmente ti interesserà sapere che l'India è un paese noto per il turismo medico. Alcuni faranno fatica a crederci, ma il turismo medico in India è un settore multimiliardario. I numeri mostrano che le persone che non risiedono in India spenderanno fino a 7 miliardi di dollari entro il 2020. Il motivo per cui l'India è scelta come destinazione per le cure mediche è ovviamente il loro costo. Come puoi immaginare, l'assistenza sanitaria è molto più economica rispetto agli Stati Uniti, ad esempio. Inoltre, le possibilità di ottenere la stessa qualità dei servizi sono piuttosto alte. Di conseguenza, invece di spendere centinaia di migliaia di dollari negli Stati Uniti per una specifica procedura medica, le persone vanno in India e finiscono per spendere poche decine di migliaia. La differenza è piuttosto significativa, non credi? Anche se l'India è un paese in via di sviluppo, probabilmente dovresti sapere che hanno a disposizione le ultime tecnologie mediche in alcuni dei loro ospedali. Come puoi immaginare, la tecnologia non è l'unica cosa che conta e le risorse umane sono altrettanto importanti. In ogni caso, i dottori negli ospedali conosciuti per il turismo medico sono spesso istruiti e formati in paesi occidentali, come Regno Unito e Stati Uniti. Fondamentalmente, si ottiene lo stesso trattamento ma ad un costo decisamente inferiore. Almeno, in alcuni casi, è così. Per quanto riguarda i costi, per avere un quadro chiaro, il costo delle cure mediche è circa dieci volte inferiore in India rispetto agli Stati Uniti o al Regno Unito. Alcune persone si recano in questa nazione per la medicina alternativa, ma puoi anche rivolgerti al sistema sanitario indiano per la sostituzione dell'anca, il bypass cardiaco, la chirurgia dell'occhio e il trapianto di midollo osseo. Che ci crediate o meno, l'India è uno dei migliori paesi per gli interventi al cuore. Quindi, se dovessi avere problemi cardiaci che richiedono un intervento chirurgico e non puoi permetterti un trattamento nel tuo paese d'origine, non devi trascurare l'idea di andare in India per ricevere le cure di cui hai bisogno. Il turismo medico funziona e migliaia di persone lo prendono in considerazione ogni anno. La preoccupazione che le persone hanno è la qualità dei trattamenti medici. Dopotutto, stiamo parlando di un paese in via di sviluppo e di prezzi bassi. Ciò può dare alle persone l'idea sbagliata che ciò che è economico non è di qualità, ma non è sempre così. In effetti, l'India ha 33 ospedali accreditati JCI, e la città migliore per ricevere le cure mediche è quella di Chennai. La città ospita gli ospedali più visitati. Per quanto riguarda gli stranieri. Secondo le statistiche, Chennai offre 12.500 posti letto, e circa la metà dei posti occupati è rappresentata da stranieri. Gli ospedali sono molto ben attrezzati e il personale è altamente qualificato. Prima di recarti in un ospedale indiano, una delle cose più importanti è trovare il medico giusto e gli ospedali giusti. È una combinazione che può fare la differenza tra un trattamento di successo e una permanenza piacevole e uno che non lo è. Per alcuni può essere una cosa superficiale, ma in realtà la combinazione medico-ospedale è fondamentale. Dopotutto, non tutti gli ospedali sono specializzati in determinate problematiche, e lo stesso vale per i medici. Il punto è che la procedura di ricerca dell'ospedale e del medico giusti può richiedere più tempo di quanto si pensi. Una volta trovata questa combinazione, preparati a fitti scambi di email. Per non parlare delle lettere mediche e quant'altro. Una delle cose per cui non devi preoccuparti è la comunicazione. Penserai che potrebbe rappresentare un problema, dal momento che probabilmente non parli indù. Stai certo che la maggior parte del personale medico che troverai negli ospedali parla inglese. Inoltre, molti di loro hanno studiato all'estero, in lingua inglese. Il governo indiano ha preso atto del fenomeno del turismo medico nel proprio paese, motivo per cui ha semplificato le procedure di ingresso degli stranieri nel paese per scopi medici. Prima che i funzionari arrivassero all'idea di operare semplificazioni, era piuttosto difficile ritornare in questo paese per i controlli. C'erano lunghi periodi di attesa e tutta la procedura era snervante. Tuttavia, la situazione è cambiata e ora puoi ottenere qualunque documento ti serva in letteralmente in un paio di giorni. Inoltre, i requisiti sono facili da soddisfare, il che è un grande vantaggio. La finalità era quella di concentrarsi maggiormente sulla salute e meno sulla burocrazia. Sebbene ciò non risolva molti problemi, lo sforzo è da apprezzare. Che ci crediate o meno, molte persone si scoraggiano nei confronti delle complicate procedure per ottenere la documentazione adeguata. In definitiva, la domanda rimane se recarsi o meno in India in caso di problema medico che richieda trattamenti costosi. Immagino che la risposta sarebbe "perché no?" Finché gli ospedali in India sono ben equipaggiati e il personale è ben istruito, poco importa dove ci si cura. Inoltre, non c'è motivo per rimanere al verde quando ci si ammala, se si sa che esistono altri luoghi dove puoi ricevere le stesse cure, ma a un costo inferiore. Il discorso fila, giusto? Sono molti i pregiudizi che circondano l'India. Sì, ha i suoi problemi, proprio come qualsiasi altro paese, ma quando si tratta di assistenza sanitaria, rimarrai sorpreso. Dopotutto, c'è una ragione per cui il turismo medico aumenta di anno in anno in India, e può essere solo il fatto che i medici e le strutture sono più che soddisfacenti. Se riesci a curarti a un costo inferiore, è ancora meglio.