Visto per l’India in Via Marostica

Visto per l’India in Via Marostica
iVisa | Aggiornato il Feb 25, 2019

Quando si parla di viaggi internazionali, le precauzioni da prendere e i documenti necessari sono infiniti. Tra questi, primo senza alcun dubbio nella scala d’importanza, è il visto. Infatti nel caso si voglia visitare un qualsiasi paese fuori dall’Unione Europea, avremo bisogno di questo documento oltre che del passaporto.

Alt Text

Dove possiamo fare domanda? Per chi si trova vicino a Milano, Via Marostica è la prima indicazione che viene data, ma andiamo per ordine e vediamo come muoverci per ottenere questo vitale documento.

FAQ

Visto indiano: dove vado se sono al nord?

Quando si parla di visti, solitamente è necessario rivolgersi all’ambasciata del paese competente (solitamente a Roma) o al Consolato che si può anche trovare anche in altre regioni, come il Consolato Indiano a Milano.

Come scegliere tra i due? In realtà siamo vincolati in base alla nostra regione di appartenenza. Si rivolgono alla sede di Milano i provenienti dalle regioni:

  • --Lombardia
  • --Piemonte
  • --Emilia-Romagna
  • --Friuli-Venezia Giulia
  • --Valle d’Aosta
  • --Liguria
  • --Trentino-Alto Adige

Gli abitanti delle altre regioni si devono rivolgere alla sede di Roma.

Come ottenere un visto in poco tempo

Esistono diversi metodi per poter richiedere questo vitale documento. Alcuni richiedono di rivolgersi all’ambasciata indiana a Roma o al consolato a Milano (dipende dalla tua regione di appartenenza), altri permettono di chiederlo direttamente da casa tramite l’uso di un corriere ma prevede l’invio del passaporto che poi ci verrà spedito nuovamente a casa una volta ottenuto il visto (il che non è il massimo se siamo particolarmente poco propensi a spedire documenti in giro per il mondo).

Un terzo metodo che è sicuramente il migliore per i momenti di urgenza è il Visto Elettronico, messo a disposizione da iVisa.com che batte la concorrenza per quanto riguarda tempi di emissione e velocità di processo, come vedremo nei prossimi punti.

A Milano oltre che il Consolato Generale dell’India si trova anche il Centro Visti India, che ha sede proprio in Via Marostica, 34.

È difficile richiedere un visto per l’India?

Questo potrebbe essere un dubbio legittimo conoscendo la burocrazia che solo l’Italia riesce a inventarsi. Non è particolarmente difficile richiedere questo visto, ma può essere noioso, lungo e costoso.

Infatti la procedura per un visto cartaceo di solito ha un costo che può arrivare a 98€ e richiede una serie di particolari che vanno dal passaporto, alle fototessere passando per una lettera di intenti sul proprio viaggio in questo paese.

Esistono anche servizi che fungono da tramite tra noi e il Consolato e che preleveranno i nostri documenti e ce li consegneranno nuovamente tramite corriere.

Nonostante questo rimane un processo che può far venire un po’ di mal di testa, quindi è consigliato optare per una via secondaria.

Conviene chiedere un visto elettronico?

Come alternativa ai metodi che abbiamo detto appena sopra, iVisa.com mette a disposizione un servizio di visti elettronici che hanno la fortuna di costare meno, essere disponibili in meno di 24 ore e di riceverli direttamente nella tua casella email.

Puoi controllare tu stesso durata e costi del visto cliccando sul sito di iVisa.

Richiedi subito il tuo visto per l’India

Clicca qui per richiedere il tuo visto

Condividi questo articolo su
Need Help?