it | $ USD

Esplorare

Impostazioni

Selezionare la lingua

Selezionare la valuta

  • AED United Arab Emirates Dirham
  • AFN Afghan Afghani
  • ALL Albanian Lek
  • AMD Armenian Dram
  • ANG Netherlands Antillean Guilder
  • AOA Angolan Kwanza
  • ARS Argentine Peso
  • AUD Australian Dollar
  • AWG Aruban Florin
  • AZN Azerbaijani Manat
  • BAM Bosnia-Herzegovina Convertible Mark
  • BBD Barbadian Dollar
  • BDT Bangladeshi Taka
  • BGN Bulgarian Lev
  • BIF Burundian Franc
  • BMD Bermudan Dollar
  • BND Brunei Dollar
  • BOB Bolivian Boliviano
  • BRL Brazilian Real
  • BSD Bahamian Dollar
  • BWP Botswanan Pula
  • BZD Belize Dollar
  • CAD Canadian Dollar
  • CDF Congolese Franc
  • CHF Swiss Franc
  • CLP Chilean Peso
  • CNY Chinese Yuan
  • COP Colombian Peso
  • CRC Costa Rican Colón
  • CVE Cape Verdean Escudo
  • CZK Czech Republic Koruna
  • DJF Djiboutian Franc
  • DKK Danish Krone
  • DOP Dominican Peso
  • DZD Algerian Dinar
  • EGP Egyptian Pound
  • ETB Ethiopian Birr
  • EUR Euro
  • FJD Fijian Dollar
  • FKP Falkland Islands Pound
  • GBP British Pound Sterling
  • GEL Georgian Lari
  • GIP Gibraltar Pound
  • GMD Gambian Dalasi
  • GNF Guinean Franc
  • GTQ Guatemalan Quetzal
  • GYD Guyanaese Dollar
  • HKD Hong Kong Dollar
  • HNL Honduran Lempira
  • HTG Haitian Gourde
  • HUF Hungarian Forint
  • IDR Indonesian Rupiah
  • ILS Israeli New Sheqel
  • INR Indian Rupee
  • ISK Icelandic Króna
  • JMD Jamaican Dollar
  • JPY Japanese Yen
  • KES Kenyan Shilling
  • KGS Kyrgystani Som
  • KHR Cambodian Riel
  • KMF Comorian Franc
  • KRW South Korean Won
  • KYD Cayman Islands Dollar
  • KZT Kazakhstani Tenge
  • LAK Laotian Kip
  • LBP Lebanese Pound
  • LKR Sri Lankan Rupee
  • LRD Liberian Dollar
  • LSL Lesotho Loti
  • MAD Moroccan Dirham
  • MDL Moldovan Leu
  • MGA Malagasy Ariary
  • MKD Macedonian Denar
  • MNT Mongolian Tugrik
  • MOP Macanese Pataca
  • MUR Mauritian Rupee
  • MVR Maldivian Rufiyaa
  • MWK Malawian Kwacha
  • MXN Mexican Peso
  • MYR Malaysian Ringgit
  • MZN Mozambican Metical
  • NAD Namibian Dollar
  • NGN Nigerian Naira
  • NIO Nicaraguan Córdoba
  • NOK Norwegian Krone
  • NPR Nepalese Rupee
  • NZD New Zealand Dollar
  • OMR Omani Rial
  • PAB Panamanian Balboa
  • PEN Peruvian Nuevo Sol
  • PGK Papua New Guinean Kina
  • PHP Philippine Peso
  • PKR Pakistani Rupee
  • PLN Polish Zloty
  • PYG Paraguayan Guarani
  • QAR Qatari Rial
  • RON Romanian Leu
  • RSD Serbian Dinar
  • RUB Russian Ruble
  • RWF Rwandan Franc
  • SAR Saudi Riyal
  • SBD Solomon Islands Dollar
  • SCR Seychellois Rupee
  • SEK Swedish Krona
  • SGD Singapore Dollar
  • SHP Saint Helena Pound
  • SLL Sierra Leonean Leone
  • SOS Somali Shilling
  • SRD Surinamese Dollar
  • SVC Salvadoran Colón
  • SZL Swazi Lilangeni
  • THB Thai Baht
  • TJS Tajikistani Somoni
  • TOP Tongan Pa anga
  • TRY Turkish Lira
  • TTD Trinidad and Tobago Dollar
  • TWD New Taiwan Dollar
  • TZS Tanzanian Shilling
  • UAH Ukrainian Hryvnia
  • UGX Ugandan Shilling
  • USD United States Dollar
  • UYU Uruguayan Peso
  • UZS Uzbekistan Som
  • VND Vietnamese Dong
  • VUV Vanuatu Vatu
  • WST Samoan Tala
  • XAF CFA Franc BEAC
  • XCD East Caribbean Dollar
  • XOF CFA Franc BCEAO
  • XPF CFP Franc
  • YER Yemeni Rial
  • ZAR South African Rand
  • ZMW Zambian Kwacha
Guida di viaggio della Croazia: Tutto quello che c'è da sapere per visitare la Croazia nel 2023
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Welcome to Croazia

Immagine dell'isola di Croazia

La Croazia è un Paese che offre una miscela perfetta di paesaggi mozzafiato, ricca storia e cultura vivace. Con le sue coste mozzafiato, le pittoresche città medievali e i parchi nazionali-famosi in tutto il mondo, è una destinazione imperdibile-per ogni appassionato di viaggi.

Siamo qui per fornirvi la guida di viaggio definitiva della Croazia , ricca di suggerimenti e trucchi per aiutarvi a pianificare un viaggio indimenticabile. Dalla serena bellezza del Parco Nazionale di Krka alla vivace vita notturna di Zagabria, in questo incantevole Paese ce n'è per tutti i gusti.

Sia che stiate pianificando una fuga romantica o un'avventura in famiglia, lasciateci essere la vostra risorsa-per i consigli di viaggio sulla Croazia. Iniziate a preparare le valigie e preparatevi a esplorare le meraviglie di questo fantastico Paese.

Lista di controllo dei documenti per la Croazia

Se state pianificando un viaggio in Croazia, è importante assicurarsi di avere tutti i documenti necessari prima dell'arrivo. Ecco una lista di controllo di ciò di cui avrete bisogno per entrare nel Paese:

      • passaporto in corso di validità** , con almeno tre mesi di validità oltre la durata del soggiorno
  • Un visto Schengen (se richiesto) o ETIAS , a seconda del Paese di provenienza.

  • La prova di disporre di fondi sufficienti a coprire il soggiorno in Croazia

  • Un biglietto aereo di andata e ritorno o una prova di proseguimento del viaggio

Informazioni essenziali sul viaggio in Croazia

La Croazia è una splendida destinazione per i viaggiatori in cerca di storia, cultura e bellezze naturali. Ecco alcune informazioni di viaggio essenziali per aiutarvi a pianificare il vostro viaggio:

  • Valuta croata - Kuna croata (HRK). 1$ equivale a circa 6,5 HRK.

  • Budget giornaliero per una persona - Un budget di 500-700 HRK (circa 80-110 USD) al giorno dovrebbe coprire i costi di alloggio, cibo e trasporti per i viaggiatori attenti al budget-.

  • Lingue - Come lingua ufficiale, la maggior parte delle persone parla croato, ma molti locali parlano anche inglese e altre lingue europee.

  • Numero di viaggiatori all'anno - La Croazia attrae oltre 19 milioni di visitatori, la maggior parte dei quali proviene da Paesi europei come Germania, Regno Unito e Italia.

  • Tipo di presa - La tensione standard è di 230V e la frequenza è di 50Hz. Le prese sono di tipo C e F.

  • Fuso orario - La Croazia si trova nel fuso orario dell'Europa centrale, GMT+1. Durante l'ora legale, il paese è GMT+2.

  • Top 3 delle città da visitare - Dubrovnik, Spalato e Zagabria sono tutte città da visitare-per i loro monumenti storici, la cultura vivace e i paesaggi mozzafiato.

  • Top 3 punti di riferimento/monumenti - Le antiche mura di Dubrovnik, il Palazzo di Diocleziano a Spalato e il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice sono alcuni dei principali punti di riferimento e monumenti che i visitatori della Croazia non dovrebbero perdere.

Informazioni sul visto per la Croazia

I cittadini statunitensi possono soggiornare in Croazia senza visto per un massimo di 90 giorni, mentre i cittadini dell'UE possono soggiornare illimitatamente.

A partire dal 2023, l'introduzione del ETIAS (European Travel Information and Authorization System) si applicherà ai cittadini statunitensi che viaggiano nell'area Schengen, che comprende la Croazia. I viaggiatori provenienti da Paesi che richiedono un visto devono richiedere un visto Schengen prima del viaggio, poiché la Croazia è entrata ufficialmente a far parte dell'area Schengen nel 2023.

Croazia ETIAS

Il Croazia ETIAS (European Travel Information and Authorization System) è un'autorizzazione di viaggio richiesta ai cittadini statunitensi e ad altri-viaggiatori esenti da visto che entrano nell'Area Schengen, compresa la Croazia, a partire dal 2023.

L'ETIAS consente di soggiornare fino a 90 giorni entro 180 giorni. È possibile richiedere l'ETIAS Croazia online attraverso la nostra piattaforma-di facile utilizzo e i tempi di elaborazione sono in genere compresi tra pochi minuti e poche ore. Tutto ciò che serve è un passaporto valido e i dettagli essenziali per fare domanda oggi stesso.

Visto Schengen per la Croazia

Il visto Schengen per la Croazia è necessario per i viaggiatori provenienti da Paesi che non sono esenti da visto-per entrare nell'Area Schengen, che include la Croazia. Il visto consente di soggiornare fino a 90 giorni entro 180 giorni e può essere valido per ingressi singoli o multipli.

La procedura di richiesta può essere lunga e richiede diversi documenti, tra cui il passaporto, l'itinerario di viaggio e la prova dell'alloggio. Il nostro team di esperti è a disposizione per guidarvi attraverso il processo e renderlo il più agevole possibile. Quindi fai domanda ora!

Indice di difficoltà dei visti per la Croazia

Accessibilità: 3/5

Ottenere un visto per la Croazia è generalmente accessibile per la maggior parte dei viaggiatori, soprattutto per i cittadini dei Paesi dell'Unione Europea. I cittadini di alcuni altri Paesi, come Stati Uniti, Canada e Australia, possono entrare in Croazia per un massimo di 90 giorni senza visto. Tuttavia, i cittadini di altri Paesi potrebbero dover richiedere il visto in anticipo, il che può richiedere una documentazione aggiuntiva e un colloquio in-persona presso l'ambasciata o il consolato.

Tempo per ottenere il visto: 4/5

I tempi di elaborazione di un visto per la Croazia possono variare a seconda della nazionalità del richiedente e del tipo di visto richiesto. Possono essere lunghi, ma con iVisa il processo è molto più veloce ed efficiente.

Costi: 3/5

Il costo del visto per la Croazia può variare a seconda della nazionalità del richiedente e del tipo di visto richiesto. Le tariffe per i visti applicate dal governo croato sono generalmente ragionevoli, ma possono comunque essere costose per alcuni viaggiatori. Ricordate che quando si utilizzano i servizi di iVisa viene addebitato un costo aggiuntivo per l'elaborazione.

Costi e budget tipici per la Croazia

Il costo di un viaggio in Croazia può variare a seconda del vostro stile di viaggio e delle città che visitate. Tuttavia, in media si possono spendere circa 600-800 kune al giorno per persona (circa 90- 120 dollari) con un budget moderato, che dovrebbe coprire i pasti, i trasporti e gli alloggi di base.

Spesa giornaliera per persona - $90-$120 al giorno

  • Pasti - $20 - $60 al giorno

  • Trasporti - $8-$15 per un viaggio tra le principali città

  • Hotel - Hotel economico o ostello: $45-$75 a notte o hotel di lusso: $150+ a notte

Budget moderato: $1.200-$1.800 per una-settimana per due persone, inclusi trasporto, alloggio e pasti.

Trasporti e modi di viaggiare in Croazia

La Croazia offre diverse opzioni di trasporto per spostarsi all'interno del Paese, tra cui autobus, treni, traghetti e auto a noleggio.

Volare in Croazia

La Croazia ha diversi aeroporti, ma il principale aeroporto internazionale è l'Aeroporto Franjo Tuđman nella capitale Zagabria. Ecco alcune compagnie aeree che offrono voli diretti per la Croazia dalle principali destinazioni:

  • Croatia Airlines: offre voli diretti da diverse città europee, tra cui Amsterdam, Francoforte, Londra, Parigi e Roma.

  • Lufthansa: offre voli diretti da Francoforte a Zagabria.

  • British Airways: offre voli diretti da Londra a Zagabria.

  • Ryanair: offre voli diretti da diverse città europee, tra cui Dublino, Berlino e Roma, a Zara e Pola.

  • EasyJet: offre voli diretti da Londra, Berlino e Parigi per Spalato e Dubrovnik.

  • Norwegian Air: offre voli diretti da Stoccolma a Spalato. Altri aeroporti della Croazia serviti da voli internazionali sono l'Aeroporto di Spalato, l'Aeroporto di Dubrovnik, l'Aeroporto di Pola e l'Aeroporto di Zara.

Consigli per l'arrivo e l'immigrazione in Croazia

  • Se avete bisogno di un visto per entrare in Croazia , richiedetelo in anticipo. Assicuratevi di avere tutti i documenti di viaggio necessari, tra cui un passaporto valido, un biglietto di ritorno e tutti i visti o permessi richiesti per la vostra nazionalità e lo scopo del viaggio. È possibile caricarli sull'App iVisa per avere tutto in un unico e comodo posto.

  • Se arrivate in un aeroporto importante, come l'aeroporto Franjo Tuđman di Zagabria o l'aeroporto di Spalato, spesso ci sono lunghe code all'immigrazione durante l'alta stagione dei viaggi, quindi preparatevi ad aspettare. È bene avere a portata di mano anche un po' di valuta locale se si devono pagare tasse o imposte all'arrivo.

  • Se vi recate in Croazia in auto o in autobus, potreste dover attraversare un valico di frontiera, dove potrebbero esserci * lunghe code e rigidi controlli di frontiera. Assicuratevi di avere tutti i documenti necessari per il vostro veicolo e i passeggeri, compresi i documenti di assicurazione e di immatricolazione.

  • Per chi vola in un aeroporto più piccolo, come Zara o Pola, potrebbero esserci meno funzionari dell'immigrazione in servizio , quindi preparatevi a lunghe attese. Tuttavia, questi aeroporti sono generalmente meno affollati e più facili da navigare rispetto agli aeroporti più grandi.

  • Quando si prende un taxi o un trasferimento privato per raggiungere l'alloggio, concordare un prezzo in anticipo per evitare di essere sovraccaricati. In alternativa, potete utilizzare i mezzi di trasporto pubblici, come autobus o treni, che spesso sono più economici e comodi. Molti aeroporti dispongono di servizi regolari di autobus per le principali città e destinazioni turistiche della Croazia.

  • Se noleggiate un'auto in aeroporto, familiarizzate con le leggi e le normative locali sul traffico e con le politiche e le coperture assicurative della società di noleggio. I croati guidano sul lato destro della strada e utilizzano il sistema metrico per la distanza e la velocità.

I modi migliori per viaggiare in Croazia

Esplorare la Croazia in autobus

Il mezzo di trasporto più comune in Croazia è l'autobus . Numerose compagnie di autobus effettuano tratte in tutto il Paese e in genere si tratta di un modo-economico ed efficiente di viaggiare. La maggior parte delle stazioni degli autobus offre la possibilità di acquistare i biglietti in anticipo o il giorno stesso del viaggio. Si consiglia di prenotare in anticipo per le tratte più popolari, soprattutto durante l'alta stagione turistica.

Prendere un traghetto o un catamarano

Questa è un'opzione popolare per chi vuole esplorare le regioni costiere. Ci sono servizi regolari di traghetto che collegano la terraferma con molte delle isole della Croazia e traghetti che viaggiano tra le principali città costiere. È consigliabile prenotare in anticipo per l'alta stagione e per le tratte più frequentate.

Esplorate la Croazia navigando .

È l'ideale per chi vuole godersi una gita di un giorno attraverso le acque cristalline-dell'Adriatico, alla scoperta di insenature nascoste e spiagge appartate delle oltre 1.000 isole della Croazia. Ci sono quattro percorsi di navigazione designati lungo la costa adriatica che potete esplorare.

Treno o auto a noleggio

Per chi rimane sulla terraferma, è possibile viaggiare in treno o noleggiare un'auto f se si cerca maggiore flessibilità e indipendenza. Quando si utilizzano i trasporti pubblici, è importante notare che alcune città richiedono l'acquisto anticipato di una carta di viaggio, mentre altre consentono il pagamento in contanti a bordo. È sempre una buona idea informarsi sulle opzioni e sui requisiti di trasporto specifici di ogni località prima di partire.

Sicurezza in Croazia

La Croazia è generalmente un Paese molto sicuro per i viaggiatori. Il tasso di criminalità è basso e i crimini violenti sono rari. Tuttavia, come per qualsiasi destinazione, è necessario essere consapevoli dell'ambiente circostante e prendere alcune precauzioni per stare al sicuro. Ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a stare tranquilli durante la vostra visita in Croazia:

  • Siate vigili nelle aree affollate. Borseggi e furti sono più comuni nelle zone turistiche e sui mezzi di trasporto pubblico. Tenete i vostri effetti personali vicino a voi e fate attenzione a ciò che vi circonda.

  • Usate il buon senso quando bevete alcolici. L'alcol è ampiamente consumato in Croazia e un consumo eccessivo può portare a comportamenti rischiosi. Fate sempre attenzione a ciò che bevete e non accettate mai bevande dagli sconosciuti.

  • Rimanete in aree ben-illuminate di notte. Come molte altre città, alcune zone delle città croate possono essere pericolose di notte, soprattutto se scarsamente illuminate o isolate. Limitatevi alle strade ben-percorse ed evitate di camminare da soli di notte, se possibile.

  • Siate prudenti quando guidate . La Croazia ha molte strade tortuose e strette e alcuni conducenti possono essere aggressivi. Indossate sempre la cintura di sicurezza, rispettate il codice della strada e fate attenzione agli altri automobilisti.

Tempo in Croazia

La Croazia ha un clima mediterraneo con estati calde e secche e inverni miti e piovosi. Il periodo migliore per visitare la Croazia è l'estate, da giugno a settembre, quando il clima è caldo e soleggiato.

Le temperature in questa stagione si aggirano in media intorno ai 28-30°C (82-86°F) lungo la costa e ai 22-26°C (72-79°F) nell'entroterra, rendendola perfetta per godersi le spiagge e le attività all'aperto. Sono indispensabili abiti leggeri, crema solare e cappello, mentre per le serate più fresche può essere necessaria una giacca o un maglione leggero.

La primavera e l'autunno sono stagioni di spalla in Croazia , con temperature più fresche e meno folla. Le temperature in queste stagioni si aggirano in media intorno ai 15-20°C (59-68°F) lungo la costa e ai 10-15°C (50-59°F) nell'entroterra. È consigliabile vestirsi a strati, compresi una giacca o un maglione, e scarpe o stivali impermeabili in caso di pioggia.

L'inverno in Croazia è generalmente mite ma può essere freddo e nevoso nelle regioni interne. Le zone costiere sono più miti, con temperature medie di circa 10°C (50°F). Se visitate la Croazia in inverno, mettete in valigia indumenti caldi, tra cui un cappotto, un cappello, guanti e stivali impermeabili. Grazie al clima mite e piacevole per la maggior parte dell'anno, la Croazia è un Paese bellissimo da visitare in qualsiasi momento, a patto di preparare un bagaglio adeguato alla stagione.

Da fare e vedere in Croazia

  1. Dubrovnik : Conosciuta come la "Perla dell'Adriatico", Dubrovnik è una splendida città medievale fortificata sulla costa meridionale della Croazia. Il periodo migliore per visitarla è l'estate, quando si può passeggiare lungo le antiche mura della città, visitare il monastero francescano ed esplorare la città vecchia. Non mancate di assaggiare i piatti locali a base di pesce, come l'insalata di polpo o il risotto nero.

  2. Parco nazionale dei laghi di Plitvice : Situato nella Croazia centrale, il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice è patrimonio dell'umanità dell'UNESCO e una delle più belle attrazioni naturali del Paese. È meglio visitarlo in primavera o in autunno, quando la folla è minore e le cascate e i laghi sono più attraenti. Cogliete l'occasione per fare un giro in barca sul lago e assaggiare alcuni dei formaggi e dei vini locali.

  3. Palazzo di Diocleziano : Situato nella città costiera di Spalato, il Palazzo di Diocleziano è un imponente monumento romano risalente al IV secolo. È possibile passeggiare per le antiche strade del palazzo, esplorare le cantine e salire in cima al Campanile per godere di una vista panoramica della città. Non mancate di assaggiare i piatti locali a base di agnello e i famosi vini dalmati.

  4. Isola di Hvar : Situata al largo della costa di Spalato, l'isola di Hvar è una bellissima e popolare destinazione per il sole, il mare e la vita notturna. L'isola ospita bellissime spiagge, acque limpide e cittadine pittoresche. Il periodo migliore per visitarla è l'estate, quando l'isola è animata da festival musicali e feste in spiaggia. Non mancate di assaggiare l'olio d'oliva locale e i prodotti a base di lavanda.

  5. Rovinj : Situata nella penisola istriana, nel nord della Croazia, Rovinj è una bella e colorata città costiera. Le sue strade strette sono fiancheggiate da case e negozi colorati e il suo porto è pieno di barche da pesca e yacht. Non mancate di visitare la Chiesa di Sant'Eufemia, di salire in cima al Campanile per godere di una vista panoramica e di assaggiare i tartufi e i vini istriani locali. Il periodo migliore per visitarla è l'estate, quando la città si anima con festival musicali e mercati all'aperto.

Cibi tipici croati da provare

  • Peka : un piatto tradizionale croato preparato arrostendo carne e verdure sotto un coperchio di metallo chiamato peka. Il piatto viene cotto lentamente-su un fuoco aperto o in un forno, ottenendo un pasto delizioso, tenero e aromatico. In genere si prepara con agnello, vitello o polpo e viene spesso servito con patate, carote e cipolle.

  • Ćevapi : salsicce grigliate e senza pelle fatte con una miscela di manzo e agnello o maiale, spesso servite in pane pita con cipolle e una salsa a base di panna acida-chiamata ajvar. Sono un cibo di strada popolare in Croazia e in tutti i Balcani e si possono trovare nella maggior parte dei mercati locali e degli stand gastronomici.

  • Pašticada : uno stufato di manzo cotto lentamente-spesso considerato uno dei piatti più iconici della Croazia. La carne di manzo viene marinata nel vino rosso e nelle spezie per tutta la notte, poi-cotta lentamente con prugne, pancetta e verdure. Lo stufato viene tradizionalmente servito con gnocchi o pasta fatta in casa e condito con una salsa ottenuta dalla marinata della carne.

  • Burek : una pasta salata con strati di pasta fillo sfogliata e ripiena di carne, formaggio o verdure. È uno spuntino popolare in Croazia e si può trovare nella maggior parte delle panetterie e dei venditori ambulanti. Spesso viene servito con yogurt o panna acida.

  • Strukli : è un dolce tradizionale croato a base di formaggio, composto da strati di pasta ripieni di formaggio fresco, panna acida, uova e burro. Viene servito come contorno o antipasto e si trova nella maggior parte dei ristoranti tradizionali della Croazia. Viene spesso condita con burro e pangrattato e cotta al forno finché non diventa dorata e spumeggiante.

Informazioni sui vaccini per la Croazia

La Croazia non richiede ai viaggiatori di mostrare la prova della vaccinazione Covid-19 completa , un test PCR negativo effettuato entro 72 ore dall'arrivo o la prova di guarigione da Covid-19 negli ultimi 90 giorni. Tuttavia, si raccomanda a tutti i viaggiatori di essere completamente vaccinati.

Il CDC raccomanda inoltre a tutti i viaggiatori che si recano in Croazia di essere-aggiornati-sulle vaccinazioni di routine , come il morbillo-la parotite-la rosolia (MMR), la difterite-il tetano-la pertosse, la varicella (varicella), la poliomielite e il vaccino antinfluenzale annuale. I viaggiatori che si recano in Croazia dovrebbero anche prendere in considerazione la possibilità di vaccinarsi contro l'epatite A e B e la rabbia se intendono partecipare ad attività all'aperto o avere un contatto ravvicinato con gli animali.

Inoltre, ad alcuni viaggiatori potrebbe essere richiesta la prova della vaccinazione contro la febbre gialla se provengono o hanno recentemente visitato un Paese endemico per la febbre gialla.

La città più piccola del mondo

La Croazia ospita la città più piccola del mondo , chiamata Hum, situata nella regione dell'Istria. Hum ha una popolazione di appena 20 persone e copre un'area di soli 100 metri.

Nonostante le sue piccole dimensioni, Hum ha una ricca storia ed è nota per la sua-architettura medievale ben conservata, tra cui le mura cittadine e una chiesa del XII-secolo. È anche famosa per la produzione della biska, una tradizionale acquavite istriana fatta con il vischio.

Se ve la sentite, potete entrare in città attraverso il viale glagolitico, lungo 3 km, che collega Hum con il piccolo comune di Ro. Lungo il percorso si trovano grandi sculture in pietra che raffigurano la scrittura glagolitica croata.

Potete visitare Hum insieme ad altre città di montagna circostanti, come Montona, Gronjan, Pinguente o il piccolo, abbandonato ma affascinante villaggio di Kotli.

1.2M Clienti soddisfatti

24/7Supporto

+46,000 recensioni

10 Anni di esperienza

98% tasso di approvazione del visto

Esclusione di responsabilità
  • iVisa is NOT affiliated with any government agency. This site does not provide legal advice and we are not a law firm. None of our customer service representatives are lawyers and they also do not provide legal advice. We are a private, internet-based travel and immigration consultancy provider dedicated to helping individuals travel around the world. You may apply by yourself directly on the various government websites. La fonte delle informazioni: https://gov.hr/en/visas/1216
Chat on WhatsApp
Chat intercomunicante