Come richiedere un visto turistico per la Cina a Genova

Come richiedere un visto turistico per la Cina a Genova

iVisa | Aggiornato il Feb 04, 2020

A Genova hanno sede ben 20 uffici consolari, il che rende la città della Lanterna un punto di riferimento per i tanti stranieri residenti in Italia e per gli italiani che intendono partire per l’estero.

China

Purtroppo, però, per quanto riguarda la Cina non sono presenti uffici o centri autorizzati dal governo cinese a Genova. L’unica soluzione è quindi recarsi in un’altra città per sbrigare le pratica di visto. Quindi, niente panico! Grazie a questo articolo potrai scoprire come ottenere un visto turistico per la Cina, se abiti a Genova .

Il centro visti per la Cina più vicino a Genova

In tutta Italia esistono tre sedi ufficiali per il rilascio di visti ordinari: il Consolato Cinese a Firenze e i due CVASC (Chinese Visa Application Service Center), uno a Milano e uno Roma.

È evidente che l’opzione più comoda e vicina per i cittadini genovesi sia il centro CVASC di Milano. L’ufficio si trova in Via Federico Confalonieri 29 ed è aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 15.

Cosa devi portare con te per presentare la domanda? I documenti richiesti includono:

  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi;
  • Modulo di richiesta del visto compilato, da scaricare dal sito visaforchina.org;
  • Foto formato tessera di 48x33mm;
  • Copia della prenotazione aerea A/R;
  • Copia della prenotazione alberghiera per tutta la durata del soggiorno.

Il costo per un visto turistico individuale è di 127,10 €, a cui devi aggiungere le spese di spedizione del visto, nel caso in cui non tu voglia tornare a ritirarlo di persona.

Un servizio più comodo? Delega un’agenzia!

Milano e Genova distano più di 150 km e sebbene non sia distanza impossibile, è sicuramente una seccatura andare e tornare (per due volte!) verso il capoluogo lombardo per la pratica. Questo richiede comunque una certa organizzazione, tra treno, auto e tempi di rientro (magari potrebbe essere necessario chiedere un giorno di permesso al lavoro).

Ecco perché il consiglio che offriamo agli amici genovesi è quello di affidarsi a un’agenzia specializzata.

Delegando un’agenzia per la gestione della pratica, potrai porre fine a stress, preoccupazioni e perdite di tempo.

Noi di iVisa.com offriamo esattamente questo servizio.

Tutto quello che ci occorre per poterti inviare il tuo visto turistico per la Cina sono i tuoi dati anagrafici e di viaggio (che potrai fornirci grazie al modulo online sul nostro sito) e il tuo passaporto originale. Con questi documenti, ci recheremo in Consolato o Ambasciata per tuo conto per presentare la richiesta. Controlleremo la correttezza e completezza dei documenti per te così la pratica sarà più veloce. Entro 15 giorni dalla partenza prevista, riceverai comodamente a casa il tuo visto.

Dimentica tutta la burocrazia e goditi il tuo viaggio in Cina!

Per ulteriori informazioni su tariffe e tempistiche per il tuo visto per la Cina, non esitare a contattaci. Abbiamo un servizio clienti multilingua, quindi possiamo offrirti assistenza direttamente nella tua lingua madre. Più comodo di così!

Condividi questo articolo su: