Scopri come richiedere un visto turistico online per il Bangladesh

Come fare la Richiesta: Visto Cartaceo

Compila l'applicazione online

Completa la nostra semplice domanda online e paga con carta di credito o PayPal.

Compila l'applicazione online
RICEVI IL MODULO DI DOMANDA COMPLETATO VIA EMAIL

NON DEVI STUDIARE COME COMPLETARE IL MODULO. LO FACCIAMO NOI PER TE, COSÍ CHE TU NON PERDA TEMPO PREZIOSO.

RICEVI IL MODULO DI DOMANDA COMPLETATO VIA EMAIL
RECATI PRESSO IL TUO CONSOLATO

OLTRE AL MODULO DI DOMANDA COMPLETATO, FORNIREMO UNA GUIDA DI PREPARAZIONE, PER AIUTARTI AD OTTENERE IL VISTO

RECATI PRESSO IL TUO CONSOLATO
Richiedi Ora

Maggiori Informazioni: Visto Cartaceo

Il nostro servizio fornisce SOLO un modulo di richiesta per richiedere il visto turistico per il Bangladesh.


Lascia che iVisa si occupi di compilare i documenti di richiesta di un visto turistico per il Bangladesh!

Ecco come funziona:

Il nostro servizio include la compilazione del modulo di domanda di visto per il Bangladesh e la fornitura di una guida per le fasi che i candidati devono seguire per ottenere il visto turistico per il Bangladesh.


Importante: iVisa non ha alcun rapporto legale con il Governo del Bangladesh, che è in ultima analisi responsabile di decidere se il tuo visto è approvato. iVisa non garantisce che otterrai il visto, ma i nostri anni di esperienza migliorano le tue possibilità (abbiamo un tasso di approvazione superiore al 99%). I nostri servizi si limitano ad aiutarti rapidamente ed efficacemente a completare la documentazione necessaria per la procedura di richiesta del visto.

Testimonianze
I nostri clienti hanno storie eccezionali da raccontare su di noi

Domande Frequenti

Il visto turistico del Bangladesh è un visto per ingresso singolo o multiplo che consente al titolare di un soggiorno massimo per visita fino a 60 giorni per ingresso.

Il modulo per la domanda di visto per il Bangladesh è il primo passo per ottenere un visto per il Bangladesh prima di inviare i documenti presso il centro per la domanda di visto per il Bangladesh designato.

Il servizio iVisa include la compilazione del modulo di domanda di visto per il Bangladesh e la fornitura di una guida alla preparazione per le fasi che i candidati devono seguire per ottenere il visto turistico per il Bangladesh.

Nota: i candidati devono recarsi presso il Centro per le domande di visto per il Bangladesh designato per continuare con la domanda di visto turistico.

Per compilare la domanda è necessario quanto segue:

*Foto per il passaporto in formato digitale

*Passaporto valido con almeno 6 mesi di validità e 2 pagine vuote.

*Carta di credito/debito o conto PayPal per pagare il visto online.

NOTA: il richiedente deve pagare la tassa di visto utilizzando il metodo indicato dal rispettivo Centro di richiesta visto per il Bangladesh.

iVisa addebita una commissione di servizio con costi che variano in base al tempo di elaborazione selezionato:

  • Elaborazione Standard: USD 25.00

  • Elaborazione Urgente: USD 45.00  

  • Elaborazione Super Urgente: USD 80.00

Dipende dal metodo di elaborazione scelto. Offriamo tre opzioni:

  • Elaborazione Standard: 4 giorni

  • Elaborazione Urgente: 2 giorni

  • Elaborazione Super Urgente: 6 ore

Il visto turistico del Bangladesh è valido per 60 giorni con una durata massima di 30 giorni per ogni soggiorno.
Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi oltre il periodo di permanenza in Bangladesh.
Le seguenti nazionalità possono richiedere il visto per il Bangladesh:
  • Afghanistan
  • Albania
  • Algeria
  • Samoa americane
  • Andorra
  • Angola
  • Anguilla
  • Antartica
  • Antigua e Barbuda
  • Argentina
  • Armenia
  • Aruba
  • Australia
  • Austria
  • Azerbaijan
  • Bahamas
  • Bahrain
  • Bangladesh
  • Barbados
  • Bielorussia
  • Belgio
  • Belize
  • Benin
  • Bermuda
  • Bhutan
  • Bolivia
  • Bosnia ed Erzegovina
  • Botswana
  • Isola Bouvet
  • Brasile
  • Territorio britannico dell'Oceano Indiano
  • Brunei Darussalam
  • Bulgaria
  • Burkina Faso
  • Burundi
  • Cambogia
  • Camerun
  • Canada
  • Capo Verde
  • Isole Cayman
  • Repubblica centrafricana
  • Chad
  • Cile
  • Cina
  • Isola di Natale
  • Isole Cocos (Keeling)
  • Colombia
  • Comoros
  • Congo, Repubblica Democratica (Zaire)
  • Congo, Repubblica popolare
  • Isole Cook
  • Costa Rica
  • Costa d'Avorio
  • Croazia (Hrvatska)
  • Cuba
  • Cipro
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Gibuti
  • Dominica
  • Repubblica Dominicana
  • Timor Est
  • Ecuador
  • Egitto
  • El Salvador
  • Guinea Equatoriale
  • Eritrea
  • Estonia
  • Etiopia
  • Isole Falkland (Malvinas)
  • Isole Faroe
  • Fiji
  • Finland
  • Francia
  • Guiana francese
  • Polinesia francese
  • Terre australi e antartiche francesi
  • Gabon
  • Gambia
  • Georgia
  • Germania
  • Ghana
  • Gibilterra
  • Grecia
  • Groenlandia
  • Grenada
  • Guadeloupe
  • Guam
  • Guatemala
  • Guernsey
  • Guinea
  • Guinea-Bissau
  • Guyana
  • Haiti
  • Isole Heard e McDonald
  • Santa Sede (Città del Vaticano)
  • Honduras
  • Hong Kong
  • Ungheria
  • Islanda
  • India
  • Indonesia
  • Iran (Repubblica islamica)
  • Iraq
  • Irlanda
  • Israele
  • Italia
  • Giamaica
  • Giappone
  • Jersey
  • Jordan
  • Kazakistan
  • Kenya
  • Kiribati
  • Corea, Repubblica popolare democratica
  • Corea, Repubblica di
  • Kuwait
  • Kyrgyzstan
  • Repubblica Democratica Popolare del Laos
  • Lettonia
  • Libano
  • Lesotho
  • Liberia
  • Jamahiriya araba libica
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Macau
  • Macedonia, ex Repubblica iugoslava
  • Madagascar
  • Malawi
  • Malesia
  • Maldives
  • Mali
  • Malta
  • Man, Isola di
  • Isole Marshall
  • Martinique
  • Mauritania
  • Mauritius
  • Mayotte
  • Messico
  • Micronesia, Stati federati
  • Moldavia, Repubblica
  • Monaco
  • Mongolia
  • Montenegro
  • Montserrat
  • Marocco
  • Mozambico
  • Myanmar
  • Namibia
  • Nauru
  • Nepal
  • Olanda
  • Antille Olandesi
  • Nuova Caledonia
  • Nuova Zelanda
  • Nicaragua
  • Niger
  • Nigeria
  • Niue
  • Isola Norfolk
  • Isole Marianne settentrionali
  • Norvegia
  • Oman
  • Pakistan
  • Palau
  • Territorio palestinese, occupato
  • Panama
  • Papua Nuova Guinea
  • Paraguay
  • Perù
  • Filippine
  • Pitcairn
  • Polonia
  • Portogallo
  • Puerto Rico
  • Qatar
  • Riunione
  • Romania
  • Federazione Russa
  • Rwanda
  • Sant'Elena
  • Saint Kitts e Nevis
  • Santa Lucia
  • Saint Pierre e Miquelon
  • Saint Vincent e Grenadine
  • Samoa
  • San Marino
  • Sao Tome e Principe
  • Arabia Saudita
  • Senegal
  • Serbia
  • Seychelles
  • Sierra Leone
  • Singapore
  • Slovacchia (Repubblica slovacca)
  • Slovenia
  • Isole Salomone
  • Somalia
  • Sud Africa
  • Georgia del Sud e Isole Sandwich Meridionali
  • Spagna
  • Sri Lanka
  • Sudan
  • Suriname
  • Isole Svalbard e Jan Mayen
  • Swaziland
  • Svezia
  • Svizzera
  • Siria
  • Taiwan
  • Tajikistan
  • Tanzania, Repubblica unita
  • Tailandia
  • Togo
  • Tokelau
  • Tonga
  • Trinidad e Tobago
  • Tunisia
  • Turchia
  • Turkmenistan
  • Isole Turks e Caicos
  • Tuvalu
  • Uganda
  • Ucraina
  • Emirati Arabi Uniti
  • Regno Unito
  • Isole minori esterne degli Stati Uniti
  • Stati Uniti d'America
  • Uruguay
  • Uzbekistan
  • Vanuatu
  • Venezuela
  • Vietnam
  • Isole Vergini (britanniche)
  • Isole Vergini (Stati Uniti)
  • Isole Wallis e Futuna
  • Sahara occidentale
  • Yemen
  • Jugoslavia
  • Zambia
  • Zimbabwe
  • Modulo di domanda stampato con una foto del passaporto a colori scattata di recente su uno sfondo chiaro allegato.

  • Passaporto valido (almeno 6 mesi di validità e 2 pagine vuote).

  • Itinerario di volo.

  • Lettera di prenotazione o invito dell'hotel.

  • Prova di residenza legale: patente di guida o documento di identità o una bolletta.

Quando ricevi il modulo online del Bangladesh, devi seguire questi semplici passaggi:
  • Paga il costo del visto.  
  • Invia il modulo di domanda e altri documenti richiesti al centro di domanda visti Bangladesh designato.

Dipende da dove ti stai candidando. Controlla le opzioni di pagamento per il centro per le domande di visto per il Bangladesh designato.

NOTA: il richiedente deve pagare la tassa di visto utilizzando il metodo indicato dal rispettivo Centro di richiesta visto per il Bangladesh.

Il vaccino contro la febbre gialla è necessario se si viaggia da un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Maggiori informazioni nel seguente link:

https://www.who.int/ith/ITH_Annex_I.pdf

Parlando di turismo e di viaggi verso posti lontani, spesso esistono paesi che abbiamo sentito nominare ma ai quali è difficile dare un’ubicazione geografica a meno di non conoscerli a priori. Il Bangladesh è una di queste nazioni: incastonata tra l’India e l’antica Birmania (oggi Myanmar), questa nazione ha molto da offrire ai propri turisti e in questo piccolo approfondimento andremo a vedere tutto ciò che c’è da sapere per viaggiare in un paese così lontano.

Il paradigma del turismo, infatti, è cambiato nel corso degli anni: se un tempo i costi e le difficoltà legate ai viaggi intercontinentali erano tali da spingere le persone a rimanere nella propria nazione, con il tempo le cose sono diventate completamente diverse.

Non parliamo solo dei viaggi all’interno dell’Unione Europea, dove siamo liberi di muoverci anche solo con la nostra carta di identità, ma anche dei viaggi come quello verso il Bangladesh dove possiamo ottenere i documenti necessari direttamente online.

Cosa ci aspetta, quindi, nel nostro viaggio verso il Golfo del Bengala? Il primo luogo che ci viene in mente, parlando di turismo in Bangladesh, è sicuramente la capitale: se in Italia abbiamo Roma con il suo Colosseo, qui troviamo Dacca, il cui centro storico torna indietro di ben 1400 anni. In particolare il Lalbagh Fort è una delle attrazioni che attirano più turisti in assoluto, nel suo essere una cornucopia di arte e antiquariato. Lo stesso si può dire per l’Ahsan Manzil, un palazzo unico nel suo genere di una bellezza mozzafiato.

A Dacca colpisce anche il distacco tra passato e presente: dopo aver visitato la Star Mosque, infatti, verremo sorpresi dalla sede del Parlamento il palazzo Jatiya Sangsad Bahban e il suo design freddo e moderno.

Naturalmente questa non è che la punta dell’iceberg turistico che è la capitale del Bangladesh, ma tanti sono i posti di da vedere e non possiamo fermarci solo in questa città.

Il nostro viaggio ci conduce anche nella foresta Sundarbans, il posto ideale per chi ama la natura: classificata “ecoregione” dal WWF, è famosa in particolare per gli avvistamenti delle tigri del bengala, uno dei felini grandi e maestosi che esistono in natura.

Tutte le attrazioni della zona ruotano attorno a questo animale: dal Parco nazionale di Sundarbans al santuario Sajnakhali Wildlife fino all’Hiron Point Bangladesh. Il tutto per creare l’occasione ideale per il turista di vivere un momento magico e immortalarlo con la sua macchina fotografica.

Dopo esserci immersi nella foresta, potremo lavare via la fatica immergendoci nelle acque di Cox’s Bazar, una città costiera di questo paese. Questo luogo permette di unire il piacere per la spiaggia e il mare a quello dell’amore per la natura: dalla Sea Beach alle cascate dell’Himchori Waterfall and Hill Track. Una destinazione particolarmente romantica per cingersi i un abbraccio di fronte al tramonto.

Se, come molti Italiani, il mare non ti basta mai, allora ti consigliamo anche Chittagong, altra città portuale seconda per dimensioni in tutto il Bangladesh: qui possiamo trovare spiagge sul mare ma anche la possibilità di accedere al Foy’s Lake, per chi preferisce il contatto con l’acqua dolce. A Chittagong si trova anche un grande ricordo del passato, il cimitero delle vittime di guerra e il Museo Etnologico.

Infine, in questo nostro piccolo carosello dei posti da vedere in Bangladesh (ce ne sono ovviamente molti altri, ma per motivi di tempo e spazio dobbiamo limitarci a questo) ci spostiamo verso il nord-est e scopriamo la città di Sylhet, con l e sue meraviglie naturali e architettoniche.

Dall’Hazrat Shahjalal Mazar Sharif (un nome che sembra uno scioglilingua) al ponte pedonale Keane Bridge, dalla torre dell’orologio (famosa per il suo stile) Ali Amjad’s Clock, al giardino botanico Lakkatura Tea Garden.

Come è facile vedere dagli esempi che abbiamo riportato fino a questo momento, il Bangladesh (come molte altre nazioni asiatiche e africane) riesce a offrire una vasta gamma di attrazioni che possono soddisfare le passioni dei turisti più disparati: dalla natura alla storia, dalla religione alla cultura.

Sebbene sia riconosciuto come il paese dell’ospitalità e del sorriso, grazie all’accoglienza riservata ai suoi visitatori, non è consigliabile viaggiare in Bangladesh senza aver fatto prima una breve ricerca dedicata. Questo perché ci sono diversi aspetti da considerare prima di programmare la nostra vacanza. Il primo, tra i più importanti, è sicuramente quello legato al clima: se in Italia è possibile godere delle bellezze del Bel Paese per tutto il periodo dell’anno (il turismo si trasforma in base alla stagione) nei paesi tropicali la storia è un po’ diversa.

E il Bangladesh è una nazione che si trova proprio nella zona tropicale, offrendo un clima sub-tropicale nelle zone settentrionali e tropicale vero e proprio nel meridione. Questo cosa vuol dire?

Vuol dire che il clima del Bangladesh è caratterizzato da un inverno particolarmente caldo e soleggiato, l’ideale per chi vuole fuggire dal freddo, talvolta pungente, dell’inverno italiano. Il clima caldo si estende e si intensifica nel periodo primaverile, prima di aprire le porte alla stagione delle piogge.

Come molte nazioni tropicali, infatti, anche il Bangladesh viene colpito dal monsone estivo e vede un lungo periodo di precipitazioni che va da giugno a ottobre. Dato che questa caratteristica è completamente opposta rispetto al clima temperato italiano, è bene tenerla a mente nello scegliere il periodo migliore per il nostro viaggio.

Sebbene il Bangladesh sia un paese prettamente sicuro e tranquillo rispetto ad altre nazioni del mondo, è bene ricordare che non è esente da tensioni politiche e sociali, le quali possono sfociare in scontri anche violenti. Questa situazione è stata condizionata anche dai conflitti della nazione limitrofa del Myanmar che ha causato un afflusso di immigrati all’interno del Bangladesh.

Non che questo argomento voglia dissuadere le persone dal viaggiare in questo paese, anzi: come abbiamo visto fino a questo momento ci sono tantissimi motivi per cui il Bangladesh risulti essere una nazione di tutto rispetto sotto il lato turistico, ma semplicemente invitiamo i potenziali turisti a informarsi presso guide locali per valutare il periodo migliore per programmare il proprio viaggio.

Un visto elettronico è un documento ufficiale che consente di fare ingresso e di spostarsi all'interno di un determinato paese. Il visto elettronico è un'alternativa ai visti rilasciati nei punti di ingresso o da un'ambasciata/consolato, dove ci si può recare per ottenere i visti cartacei tradizionali. I visti elettronici sono collegati elettronicamente al passaporto del viaggiatore.
Il nostro servizio parte con le informazioni. Puoi utilizzare il nostro aggiornato strumento per i requisiti di visto per vedere se hai bisogno di un visto di viaggio. Dovrai solamente dirci da dove vieni e dove stai andando. Sulla base di queste informazioni, ti diremo quanto costa il visto, il numero di ingressi e la data di inizio; ti forniamo anche la possibilità di fare direttamente richiesta sul nostro sito!
Il posto migliore per trovare queste informazioni è il nostro strumento per i requisiti di visto. Ogni paese ha regole di ingresso e commissioni sui visti differenti. Se sei di fretta puoi anche fare richiesta online e il modulo ti fornirà anche queste informazioni.
Dipende dal paese che rilascia il visto. Per molti paesi, come l'ETA per l'Australia e il visto elettronico per la Turchia, la procedura può essere completata in 15 minuti tramite il nostro servizio urgente. Per altri paesi, come l'India e il suo visto turistico, la procedura richiede in genere 24 ore. Il tempo esatto si trova su ogni modulo di domanda. Ciò che garantiamo è che la tua domanda presentata con iVisa sarà il modo più veloce per inoltrare la tua richiesta.
I documenti devono essere stampati su un foglio di carta bianco in formato A4. Non saranno accettate stampe fronte/retro o in dimensioni ridotte.
Ti aiutiamo a ottenere il tuo visto di viaggio nel modo più semplice e veloce possibile. Tramite moduli di domanda online facili da usare e un servizio clienti eccellente 24/7, rendiamo l'intera procedura del visto semplice e veloce! Adottiamo anche le pratiche migliori per la protezione dei tuoi dati personali e di quelli della carta di credito.
iVisa offre due tipi di visti: visti elettronici (e-visa) e visti cartacei tradizionali, a seconda della destinazione. Inoltre, offriamo anche i seguenti servizi/documenti che sono richiesti da alcuni paesi: ETA (autorizzazione di viaggio elettronica), carte turistiche, visto all'arrivo, modulo di pre-registrazione/approvazione, lettere d'invito turistiche e servizio di registrazione dell'ambasciata.
  1. Seleziona il paese per cui stai richiedendo il visto
  2. Seleziona il tipo di visto e leggi attentamente le istruzioni.
  3. Seleziona Richiedi ora
  4. Compila il modulo di domanda
  5. Paga con una carta Visa, Mastercard o un'altra carta di debito.
  6. Attendi l'approvazione via email, quindi scarica e stampa il visto elettronico dal tuo account.
  7. Presenta il tuo visto elettronico stampato all'addetto all'immigrazione del punto di ingresso.
Ti preghiamo di notare che la maggior parte dei paesi offre la possibilità di richiedere un visto di viaggio senza commissioni di servizio. Il motivo principale per cui elaboriamo migliaia di visti di viaggio ogni mese è che noi ti facciamo risparmiare tempo e frustrazione. Il nostro servizio offre un sito web e un modulo di domanda facili da usare. È molto più semplice elaborare la tua domanda con noi, in particolare per gli utenti da mobile e per i gruppi numerosi. Inviamo a tutti i nostri clienti i visti alcuni giorni prima del viaggio. Ciò è particolarmente utile per quei passeggeri che acquistano il visto con mesi di anticipo. Abbiamo anche un servizio clienti attivo 24 ore su 24 con professionisti localizzati negli Stati Uniti e che parlano inglese. Accettiamo più valute e il nostro sito web sarà tradotto in oltre 20 lingue. Crediamo che le nostre commissioni valgano il tuo tempo e la tua comodità, ma tieni presente che tutti i governi hanno il proprio servizio "gratuito".
Se hai già fatto domanda sul nostro sito, ti preghiamo di accedere al tuo account e di cercare il tuo ordine/la tua richiesta. Un account viene generato automaticamente dopo il ricevimento del pagamento. Fai clic sul collegamento nell'e-mail di conferma per impostare una password o visitare la pagina di accesso per impostare la password ed entrare nell'account. Si prega di notare che nella maggior parte dei casi il visto verrà consegnato via e-mail e si trova nell'account dopo l'accesso.
Questo scenario è piuttosto raro. Tuttavia, se la tua domanda viene rigettata, emetteremo un rimborso totale della commissione del governo e del costo di elaborazione ai sensi della nostra garanzia di approvazione del 100%. Il rimborso verrà erogato tramite credito da utilizzare per un ordine successivo. Se ti occorre ulteriore assistenza, non esitare a contattarci. I nostri specialisti dell'assistenza clienti saranno più che felici di aiutarti.
Se non abbiamo elaborato il visto, possiamo apportare modifiche senza problemi. Controlliamo anche le tue informazioni in caso vi siano errori. Se hai già richiesto l'elaborazione del tuo visto, se abbiamo presentato la tua richiesta alle agenzie governative competenti, in alcuni casi sarà possibile apportare modifiche, in altri no. Ti preghiamo di contattarci immediatamente (preferibilmente tramite chat) se noti un errore nella domanda.
Alcuni paesi potrebbero richiedere un'attestazione di vaccinazione contro la febbre gialla, se provieni da un paese a rischio di febbre gialla. Puoi trovare maggiori informazioni qui: https://wwwnc.cdc.gov/travel/destinations/list
È responsabilità del passeggero verificare tali normative prima di recarsi nel paese prescelto.
Per scaricare la tua fattura, ti preghiamo di accedere al tuo account e di scaricarla direttamente da lì.
Puoi ristampare il visto elettronico dal tuo account di posta elettronica. In alternativa, puoi recuperare e ristampare il visto elettronico tramite il tuo account iVisa.
Sì. Il sistema di iVisa non conserva i dati della carta di credito dopo l'elaborazione della transazione.
Tutti i visti consentono ai viaggiatori di potersi recare nel punto di ingresso di un paese. Il consenso all'ingresso o meno sarà accordato a discrezione del responsabile dell'immigrazione del punto di ingresso.

Sappiamo che i richiedenti si imbattono in modifiche inattese dei propri piani di viaggio che possono impedire loro di viaggiare e quindi di ottenere il visto. Ecco perché comprendiamo che tu possa volere richiedere una cancellazione della tua richiesta di visto e un riaccredito dell'importo pagato. Tuttavia, approvederemo il rimborso/accredito se il caso rientra nelle nostre Linee guida in materia di rimborsi:

  • Se la tua domanda non è stata esaminata dal nostro team, né inviata al governo per la sua approvazione, riceverai l'accredito dell'importo totale del costo di elaborazione di iVisa e della tariffa del governo (costo del visto).
  • Se la tua domanda è stata esaminata dal nostro staff ma non è stata inviata al governo per la sua approvazione, riceverai il rimborso completo della tariffa del governo (costo del visto).
  • Se la tua domanda è stata inviata al governo per l'approvazione o il visto è già stato emesso, sfortunatamente non sono disponibili rimborsi.

La nostra policy si applica anche alle seguenti circostanze:

  • Se commettiamo un errore per la tua domanda, un verrà erogato un rimborso del 100% del costo di elaborazione di iVisa ed elaboreremo nuovamente il tuo visto a costo zero.
  • Se hai acquistato l'elaborazione urgente o estremamente urgente e non ti forniamo il documento di viaggio entro la data specificata, riceverai un rimborso del costo di elaborazione urgente o estremamente urgente di iVisa.
  • Se non riesci a partire perché iVisa non ti consegna il documento di viaggio entro il periodo concordato, riceverai un rimborso totale di quanto pagato per la commissione del governo e per il costo di elaborazione di iVisa.
    • L'eccezione alla clausola qui sopra si ha se il governo è causa del ritardo o se la tua data di arrivo è precedente al periodo indicato per l'elaborazione estremamente urgente. In tale circostanza, riceverai un accredito per il costo di elaborazione di iVisa.

Se per qualsiasi motivo non sei soddisfatto dei nostri servizi, non esitare a contattarci. In circostanze ragionevoli, accorderemo un accredito del costo di elaborazione di iVisa, da utilizzare per ordini futuri.

Quando il visto ti deve essere spedito, i tempi di elaborazione non includono questo tempo. Va, infatti, da quando riceviamo la tua richiesta all'approvazione della stessa. La maggior parte dei visti (visti elettronici) vengono inviati via e-mail previa approvazione, pertanto non ci saranno tempi di spedizione.
No, non siamo affiliati con agenzie governative. Siamo una società privata specializzata nell'elaborazione di visti di viaggio per i viaggiatori di tutto il mondo.
Sfortunatamente, non siamo in grado di farlo, dal momento che le agenzie governative non ci informano delle ragioni alla base delle loro decisioni.
Se il visto non viene approvato, ti consigliamo di contattare l'ambasciata/il consolato più vicino per ulteriori informazioni e capire cosa puoi fare.
Accettiamo Visa, Master Card, American Express e PayPal.
Per i cittadini di questi territori che fanno richiesta attraverso il nostro sito la domanda verrà trattata sulla base della nazionalità/cittadinanza indicata sul passaporto. Ad esempio, la richiesta di un viaggiatore di Porto Rico verrà elaborata come nazionalità statunitense. Questo non si applica ai viaggiatori che rientrano nella categoria BOTC (British Overseas Territories Citizen), ai sensi del British Overseas Territories Act del 2002.
Need Help?