Richiedi la tua Imposta di Reciprocità Online per l'Argentina

 
   
 
 
 
     
 

Maggiori Informazioni: Tassa di Reciprocità Turistica

I cittadini cinesi possono richiedere la Tassa di reciprocità seguendo il semplice modulo online della Tassa di Reciprocità argentina di iVisa. Il documento può essere ottenuto online in circa 15 minuti e deve essere presentato al momento dell'arrivo a bordo del volo e ad un funzionario dell'immigrazione.

La nostra esperienza pluriennale, il software avanzato e migliaia di clienti soddisfatti attestano la competenza e la sicurezza di iVisa nella gestione della domanda. Il nostro personale professionale elabora con cura la tua richiesta di imposta di reciprocità in Argentina con la tecnologia più sicura ed efficace.

Puoi stare tranquillo sapendo che ogni Tassa di reciprocità argentina ottenuta su www.ivisa.com/visa-argentina-reciprocity-fee/ è verificata e accettata direttamente dalle autorità argentine per l'immigrazione.

Documenti Necessari per la Domanda
  • Passaporto valido

  • Rispondi a semplici domande personali

  • Carta di credito / debito o conto PayPal

Istruzioni Importanti

Prima del 2016, i cittadini degli Stati Uniti, dell'Australia e del Canada dovevano pagare una "Tassa di reciprocità" prima di arrivare in Argentina. Ma nel marzo 2016 sotto l'amministrazione Macri, è stato sospesa a favore della riscossione dell'imposta di reciprocità solo per i cittadini statunitensi nati in Argentina che viaggiano in Argentina. Il 1 ° luglio 2017, il governo argentino ha annunciato che la tassa non sarebbe stata più richiesta ai cittadini australiani per entrare in Argentina. Infine, dal 1 ° gennaio 2018, ha sospeso la raccolta di imposte di reciprocità per i cittadini statunitensi che viaggiano in Argentina.

Sebbene i titolari di passaporto cinese possano entrare in Argentina con un visto USA valido (categoria B2) o visto Schengen, devono pagare la tassa di reciprocità dell'Argentina e ottenere l'autorizzazione di viaggio elettronica. Puoi fare domanda qui: http://www.migraciones.gov.ar/accesible/indexA.php?reciprocidad

I paesi in questo elenco non richiedono il visto quando si viaggia come turista:

A) FINO A 90 GIORNI (NOVANTA): Andorra, Armenia, Australia, Austria, Barbados, Bielorussia, Belgio, Bolivia, Brasile, Bulgaria, Canada, Colombia, Costa Rica, Croazia, Repubblica Ceca, Cile, Cipro, Danimarca, Ecuador, El Salvador, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Guatemala, Guyana, Haiti, Honduras, Hong Kong (con passaporto RAEHK), Ungheria, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Giappone, Repubblica di Corea, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Messico, Monaco, Montenegro, Nicaragua, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Panama, Paraguay, Perù, Polonia, Portogallo, Romania, Federazione Russa, Saint Kitts e Nevis, San Marino, Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Sudafrica, Spagna, Svezia, Suriname; Svizzera, Tailandia, Trinidad e Tobago, Turchia, Ucraina, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Stati Uniti d'America, Uruguay, Città del Vaticano.

B) FINO A 60 GIORNI (SESSANTA): Venezuela.

C) FINO A 30 (TRENTA) GIORNI: Grenada; Hong Kong (con British Passport B.N.O.); Giamaica; Repubblica del Kazakistan e Malesia.

Testimonianze
I nostri clienti hanno storie eccezionali da raccontare su di noi

Domande Frequenti

La Tassa di Reciprocità Argentina è il nome ufficiale del visto turistico argentino che deve essere pagato da tutti i cittadini canadesi. iVisa funge da piattaforma privata per accelerare il processo di candidatura.

Tutti i cittadini canadesi possono pagare la Tassa di Reciprocità seguendo il semplice modulo online di iVisa. È possibile ottenere questo documento in soli 15 minuti e deve essere presentato al momento dell'arrivo a bordo del volo e presso l'ufficio immigrazione.

iVisa utilizza la crittografia SSL standard su tutte le sue pagine Web e implementa misure di sicurezza di livello internazionale per proteggere gli account e i dati degli utenti. Tutti i nostri sistemi sono conformi alle normative PCI per l'elaborazione sicura dei pagamenti.
La compilazione del nostro modulo di domanda online richiede solo circa 5 minuti e, dopo che avrai inviato le informazioni e il pagamento con successo, la documentazione arriverà entro 1 giorno lavorativo (per l'elaborazione normale) o 15 minuti (per l'elaborazione urgente).
No. A partire da gennaio 2013, non è possibile pagare la Tassa di Reciprocità in nessun aeroporto argentino. Devi pagarla online!
Nel 2009, il governo argentino ha istituito la Tassa di Reciprocità per tutti i cittadini canadesi e serve per sostenere l'economia turistica locale.
Per i cittadini canadesi - Valida fino a un mese prima della scadenza del passaporto corrente (passaporto utilizzato per richiedere la tassa)
La Tassa di Reciprocità per l'Argentina è applicabile solo ai cittadini del Canada. Per tutti gli altri paesi, consulta la nostra [Pagina dei requisiti per i visti] (/ requisiti per i visti /). A seconda della cittadinanza, è possibile che ti venga concesso l'ingresso senza visto o che tu debba richiedere il visto prima di poter viaggiare nel Paese.
Sì, a condizione che tu elabori la domanda di visto dal sito Web di iVisa. Inviaci una e-mail immediatamente dopo aver realizzato l'errore e applicheremo le modifiche. NOTA che non è possibile modificare il numero del passaporto. Sarà necessario presentare nuovamente la domanda se si è inserito un numero di passaporto errato, tutte le informazioni personali possono essere eventualmente modificate. TUTTAVIA, se richiedi la Commissione di reciprocità dal sito web del governo, potrebbe essere necessario contattarli direttamente per apportare le modifiche.
Puoi chattare con iVisa direttamente utilizzando la funzione di chat dal vivo sul nostro sito Web (online) e discutere le tue domande e dubbi. In alternativa, è possibile inviare un'e-mail (help@ivisa.com).
Sì, ma solo se la Commissione di reciprocità in Argentina NON è stata elaborata.  Si prega di notare che il costo del servizio non è rimborsabile. Ottenere la Commissione di reciprocità per l'Argentina attraverso il nostro servizio urgente significa che tutte le commissioni sono NON RIMBORSABILI. Finché la Commissione di reciprocità per l'Argentina è valida, è possibile viaggiare in Argentina in qualsiasi momento in futuro, con l'eccezione applicabile solo ai viaggiatori nati in Argentina. In questo caso, la prova di nascita deve essere inviata via e-mail per consentirci di elaborare il rimborso da parte del governo argentino. Tieni presente che il processo di rimborso può richiedere fino a 30 giorni lavorativi e viene emesso sulla stessa carta di credito utilizzata per effettuare il pagamento.
Quando richiedi il visto su iVisa, dovresti ottenere il visto entro 1 giorno lavorativo ed entro 15 minuti per il servizio urgente.
Se hai viaggiato in Argentina prima del 2010, potresti non aver pagato la Commissione di reciprocità in Argentina poiché è stata implementata proprio in quell'anno. Se sei stato in Argentina prima del 2013, puoi controllare il passaporto se presenta il timbro della Commissione di reciprocità argentina. Dopo il 2013, puoi chiedere a noi o al governo la documentazione. Finché detieni una Commissione di reciprocità valida in Argentina, puoi recarti in Argentina in qualsiasi momento entro il periodo di validità.
Alcuni punti di ingresso consentono ai viaggiatori di mostrare la tassa di reciprocità in Argentina in formato elettronico dal proprio dispositivo mobile o tablet. TUTTAVIA, i principali aeroporti in Canada potrebbero non accettare copie digitali, e questo vale anche per tutti i punti di ingresso via terra. Per essere sicuro, porta sempre con te una copia stampata della Commissione di reciprocità per l'Argentina
IVISA.com non è affiliato, né collegato in alcun modo al governo argentino. Siamo un'organizzazione privata che semplifica per le persone il modo di fare richiesta della tassa di reciprocità in Argentina online.
Il costo del servizio iVisa è la principale fonte di entrate del nostro sito Web e ti aiuta a seguire rapidamente la procedura di richiesta del visto o la tassa di reciprocità in Argentina. Il costo è di soli $ 20 e ti aiuta a eliminare il fastidio della burocrazia del governo.