In evidenza

Ottieni ora online il tuo visto elettronico per la Turchia

iVisa.com offre un'elaborazione rapida e ti guida attraverso le procedure di richiesta di visto sin dal 2013. Non siamo affiliati con alcun ente governativo.

È necessario ottenere un visto. Possiamo assisterti nella richiesta di questo documento.

Tipologia di Visto Costo del Visto Commissione di elaborazione Numero di ingressi Tempo di elaborazione
eVisto
Costo del Visto USD 20.70
Costo del Servizio USD 25.00
Numero di ingressi Multiplo
Tempo di elaborazione 30 Minuti
Richiedi ora

Come fare la Richiesta: eVisto

Compila l'applicazione online
Compila l'applicazione online

Completa la nostra semplice domanda online e paga con carta di credito o PayPal.

Ricevi documento via email
Ricevi documento via email

Non c'è bisogno di trattare con l'ambasciata. Lo facciamo noi per te in modo da non perdere tempo prezioso

Inserisci la destinazione
Inserisci la destinazione

Presenta il passaporto e il documento che forniamo al momento dell'ingresso nel paese di destinazione

Richiedi ora

Maggiori informazioni: eVisto

Nell'aprile 2013, il governo turco ha lanciato un semplice sistema di visti online, che consente l’emissione di un visto elettronico al posto del vecchio "visto adesivo". Si può ottenere un visto elettronico online in soli 15 minuti. Una volta inviate le informazioni ed effettuato il pagamento, il visto viene inviato via email al viaggiatore, che dovrà scaricarlo e stamparlo. Il visto elettronico deve essere mostrato agli ufficiali aeroportuali e doganali della Turchia e tenuto con sé per tutta la durata del soggiorno. Avere un visto elettronico significa evitare di recarsi nelle ambasciate locali o di aspettare in fila all'aeroporto per ottenere un visto.

Il governo della Turchia ha semplificato enormemente l’ottenimento del visto elettronico per i viaggiatori di oltre 40 paesi. Ci sono cittadini di altri 60 paesi che possono richiedere un visto elettronico, ma devono soddisfare determinati requisiti aggiuntivi, come il possesso di un visto o di un permesso di soggiorno valido dell’area Schengen, di Irlanda, Regno Unito o Stati Uniti. Alcuni paesi impongono anche limiti di età. Il modo più semplice per visualizzare i requisiti per queste altre 60 nazioni è visitare la nostra [pagina di domanda] (https://www.ivisa.com/apply-online/turkey) e inserire la tua nazionalità.

Usa il nostro strumento calcolatore per i visti

Calcolo del costo del Visto prima della richiesta

Testimonianze

I nostri clienti hanno storie fantastiche da raccontare su di noi

Domande frequenti

Questo visto elettronico è un documento che autorizza i visitatori a fare ingresso in Turchia.

Per inviare la tua domanda, ci occorrono:

  • Il tuo passaporto o documento di viaggio con una data di scadenza di almeno 60 giorni oltre la "durata della permanenza" del tuo visto elettronico.
  • I cittadini di alcune nazionalità devono esibire un documento giustificativo (visto o permesso di soggiorno) dell’area Schengen o di Stati Uniti, Regno Unito e Irlanda. Per capire le tue esigenze, visita la nostra [pagina di domanda] (/apply-online/turkey) e inserisci la tua nazionalità.

Il costo varia da 0,70 a 80,70 USD a seconda della nazionalità. Si prega di utilizzare il nostro visa checker per scoprire il costo a te applicabile. Inoltre, vi è una commissione di servizio di 20 USD per l'elaborazione standard. Per le richieste urgenti ed estremamente urgenti, il costo del servizio è pari, rispettivamente, a 40 USD e 60 USD.

Dipende dal tempo di elaborazione scelto. Offriamo tre opzioni:

  1. Elaborazione standard: 1 giorno lavorativo.
  2. Elaborazione urgente: 3 ore.
  3. Elaborazione estremamente urgente: 30 minuti.

I visti elettronici ad ingresso singolo e multiplo sono validi per 180 giorni dal rilascio. Ciò significa che devi fare ingresso in Turchia entro 180 giorni dall'emissione.

Si noti che solo i cittadini di alcune nazionalità possono richiedere un visto a più ingressi.

Il passaporto del richiedente deve avere una validità di almeno 6 mesi dal momento dell'ingresso in Turchia e almeno una pagina bianca.

Sì. Tutti i cittadini stranieri, minorenni inclusi, devono avere un visto per viaggiare in Turchia.

Dipende dalla nazionalità del viaggiatore. Se sei un cittadino di uno dei seguenti paesi, avrai un visto elettronico a più ingressi:

  • Antigua e Barbuda, Armenia, Australia, Austria, Bahamas, Bahrain, Barbados, Belgio, Canada, Croazia, Dominica, Repubblica Dominicana, Estonia, Grenada, Haiti, Hong Kong, Irlanda, Giamaica, Kuwait, Lettonia, Lituania, Maldive, Malta, Mauritius, Paesi Bassi, Norvegia, Oman, Polonia, Portogallo, Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Arabia Saudita, Sudafrica, Spagna, Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti e Regno Unito.

Se desideri rimanere in Turchia più a lungo di quanto lo consenta il visto elettronico, devi presentare apposita domanda presso il Dipartimento provinciale di Gestione dell’Immigrazione più vicino per ottenere un permesso di soggiorno.

No. Il periodo di validità del visto elettronico inizia dalla data specificata nella domanda. Puoi fare ingresso in Turchia in una data qualsiasi entro detto periodo.

Sì. Ogni viaggiatore deve avere il proprio visto elettronico.

No. Devi lasciare la Turchia e richiedere un nuovo visto elettronico. Se ti occorre prolungare la permanenza oltre i giorni massimi consentiti/il periodo di validità del visto elettronico, puoi richiedere un permesso di soggiorno presso il Dipartimento provinciale di Gestione dell’Immigrazione.

I viaggiatori che arrivano via mare e intendono visitare la città portuale o le province vicine per finalità turistiche non devono richiedere il visto, a condizione che la permanenza non superi le settantadue (72) ore. Tuttavia, se arrivi/parti dalla Turchia in aereo per il proprio tour in crociera, dovrai ottenere un visto.

L'unico requisito per il visto/permesso di soggiorno da utilizzare come documento giustificativo è che deve essere valido alla data di ingresso in Turchia.

Non dovrai ottenere un visto se non lasci l’area di transito internazionale.

I cittadini delle seguenti nazionalità possono richiedere il visto:

  • Antigua e Barbuda, Armenia, Australia, Austria, Bahamas, Bahrain, Barbados, Belgio, Canada, Cina, Croazia, Cipro, Dominica, Repubblica Dominicana, Timor Est, Figi, Grenada, Haiti, Indonesia, Irlanda, Giamaica, Maldive, Malta, Mauritius, Messico, Olanda, Norvegia, Oman, Polonia, Portogallo, Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Arabia Saudita, Sud Africa, Spagna, Suriname, Taiwan, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito, Stati Uniti

Il soggiorno massimo varia da 30 a 90 giorni, a seconda della nazionalità. Puoi usare il nostro visa checker nella parte superiore della pagina per verificare la permanenza massima applicabile alla tua nazionalità.

La Turchia è un paese che ha molta storia e la gente ne va molto orgogliosa. Certo, potresti aver sentito sui media di alcune cose brutte che si sono verificate qualche tempo fa. Notizie circa un colpo di stato. Tuttavia, ciò non significa che il paese non sia sicuro per i turisti. In realtà, questo non è cambiato affatto, motivo per cui la Turchia riceve molti visitatori ogni anno. Se vuoi andarci anche tu, dovresti sapere che ci sono molti luoghi e tradizioni che potrai apprezzare. I turchi sono generalmente accoglienti e te ne accorgerai che ogni volta che ti viene offerta una tazza di tè. Prima di partire, ci sono alcune regole che devi seguire. Proprio come in qualsiasi altro paese, devi sapere quello che puoi fare e non fare. Sono lezioni base sul viaggiare. Non puoi viaggiare senza sapere cosa ti è permesso fare e no quando visiti una nuova destinazione. Detto questo, ecco quello che devi sapere prima di andare in Turchia. La prima cosa di cui devi essere consapevole è che devi seguire un codice di abbigliamento. Come puoi ben sapere, la Turchia è un paese per lo più popolato da musulmani. Anche se sei un turista, non puoi girare senza indossare praticamente nulla. Non ci sono regole specifiche per gli uomini, ma le donne dovrebbero sempre indossare vestiti che coprano le spalle e le ginocchia. Inoltre, se sei una donna e vuoi visitare una moschea, devi avere una sciarpa per coprirti la testa prima di entrare. Un'altra regola sulle visite di siti religiosi è che non puoi tenere le scarpe, a prescindere dal sesso. A proposito di restrizioni, i turchi non apprezzano le manifestazioni pubbliche di affetto. Può sembrarti strano, ma a loro non piace vedere le persone che si baciano o si abbracciano in pubblico. Va bene se tu e il tuo partner vi state tenendo per mano, ma basta così. Tuttavia, la Turchia non è un paese noto per la sua tolleranza verso le coppie LGBT, quindi, anche se vi state semplicemente tenendo per mano, vi saranno rivolti sguardi di disapprovazione. Se ti trovi in ​​Turchia durante il mese di digiuno dei musulmani, chiamato Ramadan, dovresti evitare di mangiare in pubblico dall'alba al tramonto. Non devi digiunare con loro, ovviamente, ma dovresti almeno rispettare la loro tradizione. Questa tradizione è molto sentita, quindi è meglio evitare mancanze di rispetto. Lasciando da parte le restrizioni, ci sono un sacco di cose che puoi fare in Turchia che sicuramente apprezzerai. Non puoi visitare la Turchia senza andare in uno dei famosi bazar. L'odore che percepirai ti farà venir voglia di vivere in uno di quei mercati. Puoi trovare tutti i tipi di oggetti, da souvenir e altri prodotti a spezie e dolci. E i dolci sono davvero buoni. Devi provare il baklava. Non riuscirai mai a replicare la ricetta, indipendentemente dall'impegno che ci metti. Quando visiti bazar o altri mercati, dovresti probabilmente sfruttare tutte le tue abilità. I turchi amano contrattare e, se vedi dei prodotti che non hanno un cartellino con indicato il prezzo, significa che il venditore si aspetta che tu faccia un'offerta. Può essere divertente contrattare con un venditore turco, ma assicurati di fargli comprendere che ti stai divertendo anche tu. Non vuoi lasciare l'impressione che i prodotti in vendita non valgano il loro valore. Allo stesso tempo, puoi aspettarti di venire fregato un paio di volte. I prezzi non saranno gli stessi durante i vari tour e in Turchia tutto si basa sui legami. Tuttavia, non prenderlo come un insulto. Prendila come esperienza e vai avanti. Non c'è bisogno di confronto o altro. La tua perdita non vale un litigio. Il cibo in Turchia è assolutamente delizioso. La cucina turca può soddisfare tutte le diete e, se sei vegetariano, probabilmente dovresti sapere che i turchi possono cucinare le verdure con gusto, grazie a olio d'oliva e spezie. Quando vieni invitato a mangiare con qualcuno, può essere considerato un gesto di maleducazione non mangiare tutto quello che hai nel piatto. Il fatto è che i pasti turchi sono piuttosto sostanziosi ma, dal momento che il cibo è delizioso, non dovresti avere troppi problemi a lasciare il piatto pulito. Berrai un sacco di caffè e tè in Turchia, ma cercate di evitare l'acqua del rubinetto perché non è della migliore qualità. Soprattutto se si ha uno stomaco sensibile, si consiglia di acquistare sempre acqua in bottiglia. Ricorda che la Turchia è molto più di Istanbul, Ankara e altre grandi città. Ci sono paesaggi meravigliosi in tutto il paese e non dovresti limitarti alle aree urbane. Certo, potresti non avere le stesse strutture, ma tieni presente che la Turchia ha montagne e mare. È possibile fare un tour attraverso la natura e ammirare paesaggi splendidi. Se vuoi sdraiarti su una spiaggia tutto il giorno, uno dei posti preferiti dai turisti è Antalya. È un piccolo angolo di paradiso dove le persone possono godersi una vacanza (quasi) esotica. A differenza di altri paesi musulmani, in Turchia è consentito di bere alcolici. I locali non sono dei bevitori, ma sanno che i turisti lo sono. Comunque, non troverete bevande alcoliche in tutti i negozi. Magari dovrai cercare per un po'. Gli hotel internazionali di solito offrono alcolici sugli scaffali dei bar, ma puoi chiedere alla gente del posto anche dove prendere una birra. La Turchia ha molte attrazioni da offrire. Ti divertirai un mondo. Basta non lasciare la Turchia senza avere visitato i famosi hammam turchi. Probabilmente hai sentito parlare dei bagni turchi. È un'esperienza incredibilmente rilassante e nessuno al mondo può replicare l'hammam turco come i turchi. Ovviamente. Oltre a questo, goditi la Turchia, anche se ci sono un po' di limitazioni.

Un visto elettronico è un documento ufficiale che consente di fare ingresso e di spostarsi all'interno di un determinato paese. Il visto elettronico è un'alternativa ai visti rilasciati nei punti di ingresso o da un'ambasciata/consolato, dove ci si può recare per ottenere i visti cartacei tradizionali. I visti elettronici sono collegati elettronicamente al passaporto del viaggiatore.

Il nostro servizio parte con le informazioni. Puoi utilizzare il nostro aggiornato strumento per i requisiti di visto per vedere se hai bisogno di un visto di viaggio. Dovrai solamente dirci da dove vieni e dove stai andando. Sulla base di queste informazioni, ti diremo quanto costa il visto, il numero di ingressi e la data di inizio; ti forniamo anche la possibilità di fare direttamente richiesta sul nostro sito!

Il posto migliore per trovare queste informazioni è il nostro strumento per i requisiti di visto. Ogni paese ha regole di ingresso e commissioni sui visti differenti. Se sei di fretta puoi anche fare richiesta online e il modulo ti fornirà anche queste informazioni.

Dipende dal paese che rilascia il visto. Per molti paesi, come l'ETA per l'Australia e il visto elettronico per la Turchia, la procedura può essere completata in 15 minuti tramite il nostro servizio urgente. Per altri paesi, come l'India e il suo visto turistico, la procedura richiede in genere 24 ore. Il tempo esatto si trova su ogni modulo di domanda. Ciò che garantiamo è che la tua domanda presentata con iVisa sarà il modo più veloce per inoltrare la tua richiesta.

I documenti devono essere stampati su un foglio di carta bianco in formato A4. Non saranno accettate stampe fronte/retro o in dimensioni ridotte.

Ti aiutiamo a ottenere il tuo visto di viaggio nel modo più semplice e veloce possibile. Tramite moduli di domanda online facili da usare e un servizio clienti eccellente 24/7, rendiamo l'intera procedura del visto semplice e veloce! Adottiamo anche le pratiche migliori per la protezione dei tuoi dati personali e di quelli della carta di credito.

iVisa offre due tipi di visti: visti elettronici (e-visa) e visti cartacei tradizionali, a seconda della destinazione. Inoltre, offriamo anche i seguenti servizi/documenti che sono richiesti da alcuni paesi: ETA (autorizzazione di viaggio elettronica), carte turistiche, visto all'arrivo, modulo di pre-registrazione/approvazione, lettere d'invito turistiche e servizio di registrazione dell'ambasciata.

  1. Seleziona il paese per cui stai richiedendo il visto
  2. Seleziona il tipo di visto e leggi attentamente le istruzioni.
  3. Seleziona Richiedi ora
  4. Compila il modulo di domanda
  5. Paga con una carta Visa, Mastercard o un'altra carta di debito.
  6. Attendi l'approvazione via email, quindi scarica e stampa il visto elettronico dal tuo account.
  7. Presenta il tuo visto elettronico stampato all'addetto all'immigrazione del punto di ingresso.

Ti preghiamo di notare che la maggior parte dei paesi offre la possibilità di richiedere un visto di viaggio senza commissioni di servizio. Il motivo principale per cui elaboriamo migliaia di visti di viaggio ogni mese è che noi ti facciamo risparmiare tempo e frustrazione. Il nostro servizio offre un sito web e un modulo di domanda facili da usare. È molto più semplice elaborare la tua domanda con noi, in particolare per gli utenti da mobile e per i gruppi numerosi. Inviamo a tutti i nostri clienti i visti alcuni giorni prima del viaggio. Ciò è particolarmente utile per quei passeggeri che acquistano il visto con mesi di anticipo. Abbiamo anche un servizio clienti attivo 24 ore su 24 con professionisti localizzati negli Stati Uniti e che parlano inglese. Accettiamo più valute e il nostro sito web sarà tradotto in oltre 20 lingue. Crediamo che le nostre commissioni valgano il tuo tempo e la tua comodità, ma tieni presente che tutti i governi hanno il proprio servizio "gratuito".

Se hai già fatto domanda sul nostro sito, ti preghiamo di accedere al tuo account e di cercare il tuo ordine/la tua richiesta. Un account viene generato automaticamente dopo il ricevimento del pagamento. Fai clic sul collegamento nell'e-mail di conferma per impostare una password o visitare la pagina di accesso per impostare la password ed entrare nell'account. Si prega di notare che nella maggior parte dei casi il visto verrà consegnato via e-mail e si trova nell'account dopo l'accesso.

Se la tua domanda di visto non viene approvata dall'agenzia governativa, ti forniremo un rimborso completo ai sensi della nostra garanzia di approvazione. Se per qualsiasi motivo, non sei soddisfatto del nostro servizio, contattaci via chat e ti rimborseremo il costo del servizio. Se nella tua richiesta viene commesso un errore, elaboreremo nuovamente il tuo visto senza alcun costo. Si prega di notare che i rimborsi vengono riaccreditati sulla stessa carta di credito utilizzata.

Se non abbiamo elaborato il visto, possiamo apportare modifiche senza problemi. Controlliamo anche le tue informazioni in caso vi siano errori. Se hai già richiesto l'elaborazione del tuo visto, se abbiamo presentato la tua richiesta alle agenzie governative competenti, in alcuni casi sarà possibile apportare modifiche, in altri no. Ti preghiamo di contattarci immediatamente (preferibilmente tramite chat) se noti un errore nella domanda.

Alcuni paesi potrebbero richiedere un'attestazione di vaccinazione contro la febbre gialla, se provieni da un paese a rischio di febbre gialla. Puoi trovare maggiori informazioni qui: https://wwwnc.cdc.gov/travel/destinations/list
È responsabilità del passeggero verificare tali normative prima di recarsi nel paese prescelto.

Per scaricare la tua fattura, ti preghiamo di accedere al tuo account e di scaricarla direttamente da lì.

Puoi ristampare il visto elettronico dal tuo account di posta elettronica. In alternativa, puoi recuperare e ristampare il visto elettronico tramite il tuo account iVisa.

Sì. Il sistema di iVisa non conserva i dati della carta di credito dopo l'elaborazione della transazione.

Tutti i visti consentono ai viaggiatori di potersi recare nel punto di ingresso di un paese. Il consenso all'ingresso o meno sarà accordato a discrezione del responsabile dell'immigrazione del punto di ingresso.

Se la tua domanda di visto non è stata ancora presentata per la sua elaborazione, riceverai un rimborso completo. Tuttavia, se la tua domanda è stata inviata, non potremo erogare il rimborso.

Quando il visto ti deve essere spedito, i tempi di elaborazione non includono questo tempo. Va, infatti, da quando riceviamo la tua richiesta all'approvazione della stessa. La maggior parte dei visti (visti elettronici) vengono inviati via e-mail previa approvazione, pertanto non ci saranno tempi di spedizione.

No, non siamo affiliati con agenzie governative. Siamo una società privata specializzata nell'elaborazione di visti di viaggio per i viaggiatori di tutto il mondo.

Sfortunatamente, non siamo in grado di farlo, dal momento che le agenzie governative non ci informano delle ragioni alla base delle loro decisioni.

Se il visto non viene approvato, ti consigliamo di contattare l'ambasciata/il consolato più vicino per ulteriori informazioni e capire cosa puoi fare.

Accettiamo Visa, Master Card, American Express e PayPal.

Per i cittadini di questi territori che fanno richiesta attraverso il nostro sito la domanda verrà trattata sulla base della nazionalità/cittadinanza indicata sul passaporto. Ad esempio, la richiesta di un viaggiatore di Porto Rico verrà elaborata come nazionalità statunitense. Questo non si applica ai viaggiatori che rientrano nella categoria BOTC (British Overseas Territories Citizen), ai sensi del British Overseas Territories Act del 2002.

Need Help?