Ottieni Ora il tuo Visto all'Arrivo per la Thailandia

 
   
 
 
 
     
 

Maggiori Informazioni: eVisa On Arrival

Nel 2015 la Thailandia ha istituito un sistema per consentire ai viaggiatori di determinate nazionalità di richiedere in anticipo il visto all'arrivo.

NOTA: il nostro servizio NON fornisce un vero visto. Ti forniremo un documento di pre-registrazione che deve essere presentato al momento dell'iscrizione per ricevere il tuo visto reale all'arrivo. Per i passeggeri che desiderano richiedere il visto all'arrivo per viaggiare in Thailandia, ci sono due sportelli di servizio forniti dall'aeroporto di Suvarnabhumi prima di raggiungere l'Immigrazione al 2 ° livello.

Documenti Necessari per la Domanda
  • Passaporto con validità di almeno 1 mese ( Titolari di passaporto indiano : la validità deve essere di almeno 6 mesi)

  • Una tua foto digitale scattata negli ultimi 3 mesi.

  • Le date del tuo viaggio

  • Conferma aerea

  • Dettagli alloggio

  • Carta di credito / debito o conto PayPal per il pagamento

Forniremo il documento di pre-registrazione. All'arrivo dovrai presentare quanto segue per ricevere il tuo visto reale:

  • Documento di pre-registrazione stampato che forniamo (bianco e nero è sufficiente).

  • Passaporto con almeno una pagina vuota per timbratura da parte dell'ufficiale dell'immigrazione thailandese.

Istruzioni Importanti

NOTA: I candidati devono essere cittadini dell'elenco di [18 paesi]{Bhutan, Bulgaria, Cina, Cipro, Etiopia, Figi, Georgia, India, Kazakistan, Malta, Messico, Nauru, Papua Nuova Guinea, Romania, Saudi Arabia, Taiwan, Uzbekistan, Vanuatu} che possono beneficiare del Visto all'Arrivo.

Il visto all'arrivo è disponibile solo per i viaggiatori il cui punto di ingresso in Thailandia è uno dei seguenti:

  • Aeroporto internazionale di Suvarnabhumi

  • Aeroporto internazionale Don Mueang

  • Aeroporto internazionale di Chiang Mai

  • Aeroporto internazionale di Phuket

Testimonianze
I nostri clienti hanno storie eccezionali da raccontare su di noi

Domande Frequenti

Il visto elettronico all'arrivo (e-VOA) è un programma con cui i cittadini di 18 paesi possono ottenere il visto una volta entrati in Thailandia, al punto di controllo dell'immigrazione.

Tieni presente che noi NON rilasciamo i visti effettivi. È un servizio di approvazione elettronico fornito ai cittadini di determinate nazionalità, che fanno ingresso in Thailandia tramite gli aeroporti di Suvarnabhumi, Don Mueang, Phuket e Chiang Mai.

Di seguito è riportato l'elenco dei paesi che possono usufruire del servizio di pre-registrazione del visto all'arrivo: Andorra, Bhutan, Cina, Etiopia, Fiji, India, Kazakistan, Maldive, Mauritius, Papua Nuova Guinea, San Marino, Arabia Saudita, Taiwan, Ucraina o Uzbekistan.

La tassa per il visto thailandese all'arrivo costa 2.000 THB. Questa tassa deve essere pagata in contanti (in valuta tailandese) quando arrivi in ​​Tailandia. I viaggiatori che arrivano prima del 30 aprile 2020 saranno esenti da questa tassa.

iVisa addebita una commissione di EUR 39.31 per il servizio di pre-registrazione. Per l'elaborazione urgente e l'elaborazione super urgente la commissione di servizio è EUR 52.41 e EUR 69.88, rispettivamente.

Dipende dal metodo di elaborazione scelto. Offriamo tre opzioni:

  • Tempo di Elaborazione Standard: 6 giorni

  • Elaborazione Urgente: 4 giorni

  • Elaborazione Super Urgente: 2 giorni

Il visto elettronico thailandese all'arrivo è valido per 15 giorni dopo l’arrivo (la data di ottenimento del visto in Tailandia, NON quando la pre-registrazione è conclusa). È un visto per Ingresso unico.

Per inviare la domanda, ci occorrono:

  • Passaporto con validità di almeno 1 mese (Titolari di passaporto indiano: la validità deve essere di almeno 6 mesi)

  • Una tua foto digitale scattata negli ultimi 3 mesi.

  • Le date del tuo viaggio

  • Conferma di viaggio aereo

  • Dettagli alloggio

  • Carta di credito/debito o conto PayPal per il pagamento

COME SCATTARE LA FOTO PERFETTA PER IL TUO VISTO:

COME SCATTARE LA FOTO PERFETTA DEI DOCUMENTI RICHIESTI:

Il nostro servizio NON fornisce un visto effettivo. Ti forniremo un documento di pre-registrazione. All'arrivo, dovrai presentare questa lettera e il tuo passaporto nell'area di immigrazione ed entrare nella corsia E-VOA dedicata per ricevere il tuo visto reale.
  1. Una volta arrivato in aeroporto, segui i cartelli che portano all'Immigrazione.

  2. Sul percorso per l'Immigrazione, vedrai dei cartelli "Visa on Arrival". Sono grandi e ben visibili, quindi non potrai perderteli.

  3. Nell'area del Visto all'arrivo, ci saranno corsie dedicate per i titolari di visti elettronici VOA.

I viaggiatori devono avere il passaporto con validità di almeno 1 mese dalla data di arrivo per poter richiedere il visto all'arrivo (VOA) e avere almeno una pagina vuota per il timbro del visto. Per i passaporti indiani: La validità deve essere di almeno 6 mesi

REQUISITI: Tutti i candidati devono presentare:

  • Passaporto con almeno una pagina vuota.

  • Modulo di pre-registrazione VOA (fornito da noi)

  • Contanti per ogni viaggiatore del tuo gruppo (THB 2.000 in valuta tailandese) per la tassa di timbratura visto all'arrivo. Per i viaggiatori che arrivano prima del 30 aprile 2020, il visto all'arrivo non avrà alcun costo.

NOTA: durante la tua permanenza in Thailandia ti potrebbe essere richiesto di dimostrare di avere fondi di almeno 10.000 THB a persona (o 20.000 THB a famiglia).

Questo servizio di pre-registrazione è disponibile solo per i viaggiatori che accedono tramite l'aeroporto di Suvarnabhumi, l'aeroporto di Don Mueang, l'aeroporto di Phuket e l'aeroporto di Chiang Mai.

Se viaggi in un altro aeroporto, dovrai ottenere il tuo VOA in quell'aeroporto all'arrivo.

Il vaccino contro la febbre gialla è necessario se si viaggia da un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Maggiori informazioni nel seguente link:

https://www.who.int/ith/ITH_Annex_I.pdf

Le persone che viaggiano per vedere l'Asia non possono evitare la Thailandia. È una destinazione frequente dove puoi divertirti molto. Saprai certamente alcune storie su Bangkok, vero? Il posto che non dorme mai e dove ci sono feste 24 ore su 24. Potrebbe non essere del tutto vero, ma se ti ritrovi a Bangkok, avrai la sensazione che i festeggiamenti non si fermino mai. In ogni caso, la Thailandia offre molto più della sua capitale. In effetti, uno dei posti migliori da vivere in ​​Thailandia è quello che nessuno visita mai. Ed è la sua campagna. I turisti raramente ci vanno, ed è questa la bellezza delle zone rurali. Anche se la Thailandia non richiede molte ricerche, in quanto non ci sono restrizioni particolari, ci sono alcune cose che probabilmente dovresti sapere prima di partire. La prima è che il turismo con gli animali è diffuso, ma dovresti starne alla larga. So che può sembrare carino e una tua foto con una tigre o sul dorso di un elefante riceveranno tantissimi Mi piace e commenti, ma non ne vale la pena. Questi animali sono solitamente vittime di sfruttamento e nessuno vuole prendere parte ad esempi di crudeltà sugli animali. L'obiettivo è persuadere sempre meno persone a farlo e, a un certo punto, coloro che offriranno quegli animali come "attrazioni" cesseranno l'attività. Dovresti difendere questo principio. Parlando di animali, vedrai molti cani randagi in Thailandia. Questa è un'altra cosa che ti potrebbe far passare la voglia di partire, se ami gli animali, specialmente i cani. Dovresti sapere che le persone si prendono cura di quanti più cani riescono, fornendo cibo e acqua, ma molti di loro hanno fame. Dovresti evitarli il più possibile, anche se ti fanno pena. Ricorda che non è colpa tua, e vai avanti per la tua strada. Non lasciare che i problemi di altri influenzino negativamente la tua vacanza. Infine, non dovresti mai nutrire le scimmie che troverai sulle spiagge. E ne incontrerai molte. Il problema di dare del cibo alle scimmie è che poi questi animali diventano dipendenti dalle persone e in natura avranno delle difficoltà. Inoltre, possono fare dei danni rubando borse, borse e persino vestiti. E tutto questo solo per impossessarsi del cibo. Non è colpa loro. È colpa delle persone che incoraggiano questo tipo di comportamento pensando che siano dei piccoli teneri ladri. Lasciando da parte gli animali, probabilmente dovresti sapere che il cibo thailandese è molto diverso da quello che si trova nei paesi occidentali. Probabilmente conosci il popolare piatto thailandese Pad Thai, giusto? Si può trovare in ogni ristorante thailandese in tutto il mondo. Sai chi non lo apprezza tanto? I thailandesi. È più uno spuntino per loro piuttosto che un piatto ricercato. Il vero cibo thailandese è molto meglio. Le spezie sembrano essere diverse e i noodles hanno una consistenza migliore. Non puoi lasciare la Thailandia finché non hai assaggiato tutte le pietanze tipiche. Per quanto riguarda la comunicazione, è relativamente facile spostarsi in Thailandia. Molte persone parlano inglese e, anche se non lo parlano, lo capiscono. Devi capire che il turismo è una parte importante dell'economia thailandese, con milioni di persone che vi si recano ogni anno. È naturale che i locali conoscano l'inglese. Un grande verità che molte persone non vogliono sentire è che le località più popolari in Thailandia sono spesso le peggiori in cui passare le proprie vacanze. Certo, dipende da cosa stai cercando in Thailandia. Se vuoi vita frenetica e feste, allora Bangkok sarà l'ideale per te. Tuttavia, se vuoi un po' di pace e di tranquillità, dovrai cercare altrove. Le destinazioni popolari sono affollate ad ogni ora del giorno e tu sarai come un ago nel pagliaio. Nessuno ti troverà. Vai su una spiaggia isolata o in campagna. Troverai un sacco di buon cibo, brave persone e buona musica. Inoltre, le notti sono silenziose e puoi vedere le stelle. Per quanto riguarda la cultura, pochissime persone vanno in Thailandia per le rovine. Ma in ogni caso, ce ne sono alcune che ti piaceranno. Non saranno spettacolari come l'Angkor Wat in Cambogia, ma accontentati. Tuttavia, i thailandesi hanno le loro tradizioni che devi rispettare. Non ci sono molte regole per i turisti, ma probabilmente dovresti seguire quelle che ci sono. Ad esempio, è inaccettabile puntare i piedi su o verso qualcuno. Vedrai i turisti con i piedi sollevati su un tuk-tuk, ma i locali li guardano con disgusto. Questo perché nella cultura thailandese i piedi sono la parte più impura del corpo, mentre la testa è la più pulita. Quindi, a meno che tu non sia su un'amaca in spiaggia, non ci sono scuse: i piedi devono rimanere a terra. È semplicissimo. La Thailandia potrebbe non avere molte restrizioni, ma l'unica regola d'oro che dovresti sempre seguire è non comprare droghe illegali. Molti pensano che solo perché in Thailandia sono generalmente tolleranti, si possa fare tutto ciò che si vuole. Niente di più sbagliato. La Thailandia ha una tra le leggi sulle droghe più severe al mondo e finirai in prigione se ti beccheranno con sostanze stupefacenti. E non pensare che non sarai perquisito. Alla polizia è consentito perquisire persone a caso per strada. Controlleranno il tuo corpo, le cavità e il tuo bagaglio. Non dovresti correre rischi, limitati all'alcol. Ce n'è molto. Ci sono molte altre cose che si possono dire sulla Thailandia. Tuttavia, i suggerimenti qui sopra dovrebbero aiutarti a farti un'idea più chiara del paese. Una cosa è certa, però. Se hai la possibilità di andare in Thailandia, non esitare. È un paese fantastico che merita una visita.