Autorizzazione Turistica di Viaggio per la Nuova Zelanda (eTA per Turismo)

 
   
 
 
 
     
 

Maggiori Informazioni: ETA

Il Ministero degli Affari Esteri della Nuova Zelanda ha recentemente introdotto l'Electronic Travel Authority (eTA) per i cittadini di oltre 60 paesi. Questa eTA consente ai viaggiatori di entrare nel paese per finalità di transito o turistiche ed è valido per 2 anni. La procedura per richiedere l'eTA per la Nuova Zelanda è molto semplice e avviene completamente online. Una volta che la domanda è stata presentata e accettata, il richiedente riceverà un esonero dal visto elettronico che deve essere mostrato agli ufficiali dell'immigrazione all'arrivo. Sì, è davvero semplice.

Il sistema di visti elettronici è un metodo online per richiedere visti da qualsiasi parte del mondo. Tra i vantaggi di questo sistema per il viaggiatore vi è il fatto che i visti possono essere richiesti rapidamente su Internet da qualunque luogo e in qualsiasi momento e che il pagamento viene effettuato online al momento della domanda.

Documenti Necessari per la Domanda
  • Un passaporto attuale con validità di almeno sei mesi all'arrivo

  • Date di arrivo e partenza

  • Carta di credito/debito o account Paypal

Istruzioni Importanti
  • Nel 2019 i viaggiatori potranno richiedere un'Autorizzazione di Viaggio Elettronica per la Nuova Zelanda (eTA) e diventerà obbligatoria per i viaggi a partire dal 1 ottobre 2019.

  • I viaggiatori devono avere un passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di arrivo e almeno 1 pagina disponibile per il timbro.

  • L'Autorizzazione di Viaggio Elettronica Turistica (Tourist eTA) consente ai richiedenti di accedere più volte alla Nuova Zelanda, a partire dalla data di inizio del visto. I titolari di eTA turistici possono soggiornare per 90 days Per Entry.

  • Tutti i viaggiatori via aerea dei 60 paesi che in precedenza potevano entrare nel paese senza visto, così come tutti i viaggiatori che giungono tramite crociera, dovranno essere in possesso di un'ETA turistica prima di recarsi in Nuova Zelanda.

  • Il possesso di un'eTA turistica per la Nuova Zelanda non conferisce automaticamente il diritto di ingresso nel paese per il suo titolare. L'Ufficio Immigrazione in qualunque punto di ingresso può rifiutare l'ingresso a chiunque, se ritiene che tale persona non sia in grado di soddisfare i requisiti di immigrazione o che la presenza di tale persona in Nuova Zelanda possa essere contraria agli interessi o alla sicurezza nazionali.

Testimonianze
I nostri clienti hanno storie eccezionali da raccontare su di noi

Domande Frequenti

L'eTa turistica per la Nuova Zelanda (NZ Electronic Travel Authority) è un esonero dal visto elettronico che garantisce il diritto di entrare più volte in Nuova Zelanda. Non è necessario fissare un appuntamento o presentare documenti originali all'Ambasciata o al Consolato.

Per inviare la domanda, ci occorrono:

  • Un passaporto attuale con validità di almeno sei mesi all'arrivo

  • Date di arrivo e partenza

  • Carta di credito/debito o account Paypal

I richiedenti dovranno pagare il costo del visto e della tassa di soggiorno, che ammonta a EUR 49.57 all'International Visitor Conservation and Tourism Levy (IVL), per ottenere l'eTa turistico per la Nuova Zelanda. L' IVL è stato introdotto come strumento affinché i viaggiatori contribuiscano direttamente alle infrastrutture turistiche e aiutino a proteggere l'ambiente naturale di cui beneficiano durante il loro soggiorno in Nuova Zelanda. Il costo complessivo del visto può essere suddiviso come segue:

  • Costo del visto: 8,00 USD

  • Tassa di soggiorno (IVL): USD 24,00

Inoltre, è previsto una commissione di servizio:

  • Elaborazione Standard: EUR 21.74

  • Elaborazione Urgente: EUR 39.13

  • Elaborazione Super Urgente: EUR 56.53

Dipende dal metodo di elaborazione scelto. Offriamo tre opzioni:

  • Elaborazione Standard: 24 ore

  • Elaborazione Urgente: 4 ore

  • Elaborazione Super Urgente: 30 minuti

L'eTa turistico per la Nuova Zelanda (New Zealand Electronic Travel Authority) è un visto a più ingressi e ha una validità di 2 anni dopo l'emissione. La sua data di scadenza verrà specificata nell'eTA stesso una volta emesso. Puoi arrivare nel paese solo dopo la data di inizio indicata sul visto e rimanervi per un massimo di 90 days Per Entry per ciascun ingresso.
I viaggiatori devono avere un passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di arrivo e almeno 1 pagina disponibile per il timbro.
L'eTa turistico per la Nuova Zelanda consente ai titolari di effettuare un più ingressi.
Il viaggiatore deve richiedere questo eTA almeno 24 ore prima del viaggio in Nuova Zelanda.
NO. Il possesso di un'eTA turistico per la Nuova Zelanda non conferisce automaticamente il diritto di ingresso nel paese per il suo titolare. L'Ufficio Immigrazione nel punto di ingresso può rifiutare l'ingresso a qualsiasi persona, se ritiene che tale persona non sia in grado di soddisfare i requisiti di immigrazione o che la presenza di tale persona in Nuova Zelanda possa essere contraria agli interessi o alla sicurezza nazionali.
All'arrivo in Nuova Zelanda, è necessario presentare il passaporto insieme al numero di riferimento dell'eTA per la Nuova Zelanda.
Di seguito è riportato un elenco di paesi idonei per l'eTA turistico per la Nuova Zelanda:
  • Andorra
  • Argentina
  • Austria
  • Bahrein
  • Belgio
  • Brasile
  • Brunei
  • Bulgaria
  • Canada
  • Cile
  • Croazia
  • Cipro
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Grecia
  • Hong Kong
  • Ungheria
  • Islanda
  • Irlanda
  • Israele
  • Italia
  • Giappone
  • Kuwait
  • Lettonia
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Macao
  • Malesia
  • Malta
  • Mauritius
  • Messico
  • Monaco
  • Olanda
  • Norvegia
  • Oman
  • Polonia
  • Portogallo
  • Qatar
  • Corea del Sud
  • Romania
  • San Marino
  • Arabia Saudita
  • Seychelles
  • Singapore
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Taiwan
  • Emirati Arabi Uniti
  • Regno Unito
  • Stati Uniti
  • Uruguay
  • Città del Vaticano

Il vaccino contro la febbre gialla è raccomandato se si viaggia da un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Maggiori informazioni al seguente link:

https://www.who.int/ith/ITH_Annex_I.pdf

Magari hai letto qualcosa. Magari ti hanno raccontato delle sue bellezze. Mahari hai visto foto di paesaggi mozzafiato... la Nuova Zelanda, o Aotearoa, in lingua maori, ti incanterà prima di mettere piede su quel suolo. La Nuova Zelanda è una nazione insulare formata da due isole principali (l'Isola settentrionale e l'Isola meridionale), situata nell'Oceano Pacifico sud-occidentale. Vi sono anche 600 isole minori. In totale, la nazione si estende per circa 1.600km da nord a sud. Come superficie, è persino più grande del Regno Unito, ma ha solo circa quattro milioni di abitanti, quindi c'è tanto spazio aperto che i visitatori possono esplorare. La Nuova Zelanda è parecchio distante da molte altre nazioni, ma dalle città più importanti occorre prendere solo un volo in più.

Appena arriverai, scoprirai una nazione bellissima, piena di panorami e gente bellissimi, che ti offre le strutture a cui sei abituato a casa, in un paesaggio che è davvero unico! Analogamente a molte altre nazioni sviluppate, la maggior parte dei neozelandesi vive nelle città più importanti, quindi ci sono vaste aree scarsamente popolate. In Nuova Zelanda, è molto semplice evitare gli ambienti affollati!

Situata verso l'estremità superiore dell'Isola settentrionale, Auckland è la città più popolata della Nuova Zelanda. È anche la città più facilmente accessibile del paese, essendo possibile raggiungerla con diversi mezzi di trasporto. Viene inoltre considerata una città globale, con accesso comodo ai mercati internazionali più importanti, in particolare quelli della regione asiatica/pacifica. Auckland ha anche tante attrazioni turistiche relativamente vicine alla zona moderna del Central Business District (CBD). Il clima a Auckland è piuttosto clemente ed è la città è considerata tra quelle in Nuova Zelanda con il numero più elevato di giorni di sole. Destinazione scenografica e cosmopolita, le aree intorno a Auckland sono perfette per esplorare montagne, coste e siti culturali. Auckland ospita circa un terzo della popolazione totale della Nuova Zelanda ed è la quarta città più variegata al mondo, con oltre 200 gruppi etnici differenti. Circa un terzo di tutti gli abitanti di Auckland non è nato in città, alcuni anche oltre oceano. La maggioranza della popolazione indigena della Nuova Zelanda, i Maori, vive a Auckland, che è anche ufficialmente la più grande città polinesiana al mondo. L'Isola meridionale ha una densità di popolazione minore rispetto a quella settentrionale e tutti pensano che i paesaggi di questa isola siano nettamente migliori rispetto all'altra.

Alcuni dicono che siano i più spettacolari sulla terra. In generale, la Nuova Zelanda ha paesaggi straordinari, una cultura unica, vino e cibo deliziosi e molte attività divertenti che fanno di questa nazione un terreno di avventure conosciuto in tutto il mondo. Ci sono ghiacciai e fiordi straordinari sulla costa ovest dell'Isola meridionale e vulcani incredibili sul Central Plateau, oltre a spiagge bellissime, laghi glaciali e panorami straordinari che sono stati ritratti in diversi film di Hollywood, con la saga del Signore degli Anelli tra i più famosi.

Rinomata per gli sport estremi e le attività avventurose, la Nuova Zelanda offre tanti alloggi di lusso dove ritirarti per un po' di relax dopo una giornata lunga e dove assaporare un'ottima cucina. La destinazione è nota anche per i viaggiatori che vogliono conoscere la cultura maori e l'estrema cordialità della sua gente. In Nuova Zelanda, i turisti possono interagire con una fauna unica, che non si trova altrove al mondo, tra cui specie strane come i pappagalli che vivono in mezzo alla neve e i kiwi. In Nuova Zelanda puoi accedere a tantissime attività avventurose... dallo sci, alle escursioni, al rafting in acque limpide, alle gite in mongolfiera, al bungee jumping ed allo skydiving.

Il clima in Nuova Zelanda è generalmente mite, perché non è affetto da cambiamenti climatici estremi, ma può cambiare rapidamente, quindi metti in valigia maglioni e impermeabile. Le stagioni sono invertite rispetto all'emisfero settentrionale. Il momento migliore per una visita è dalla primavera all'autunno, con l'alta stagione tra metà dicembre e inizio febbraio.