Requisiti del visto per il Laos

È necessario ottenere un visto. Possiamo assisterti nella richiesta di questo documento.

Tipologia di Visto Costo del Visto Commissione di elaborazione Numero di ingressi Tempo di elaborazione
e-Visto Turistico
Costo del Visto USD 54.34
Costo del Servizio USD 30.00
Numero di ingressi Unico
Tempo di elaborazione 72 Ore
Richiedi ora

Come fare la Richiesta: e-Visto Turistico

Compila l'applicazione online
Compila l'applicazione online

Completa la nostra semplice domanda online e paga con carta di credito o PayPal.

Ricevi documento via email
Ricevi documento via email

Non c'è bisogno di trattare con l'ambasciata. Lo facciamo noi per te in modo da non perdere tempo prezioso

Inserisci la destinazione
Inserisci la destinazione

Presenta il passaporto e il documento che forniamo al momento dell'ingresso nel paese di destinazione

Richiedi ora

Maggiori informazioni: e-Visto Turistico

Il dipartimento dell'immigrazione del Laos ha recentemente introdotto un sistema che consente ai cittadini di tutte le nazioni di ottenere visti elettronici in luogo di quelli cartacei tradizionali. Questo sistema semplifica enormemente sia le procedure di richiesta che quelle di ingresso, dato che i titolari di visto elettronico hanno a disposizione una linea dedicata alla frontiera. La procedura di richiesta di visto elettronico è molto semplice e completamente online. Una volta che la domanda è stata inviata e accettata, il richiedente riceverà una ricevuta elettronica, che deve essere stampata e mostrata agli ufficiali dell'immigrazione all'arrivo. Sì, è davvero semplicissimo.

Il sistema di visti elettronici è un metodo online di richiedere i visti da qualsiasi parte del mondo. Questo nuovo sistema implica che i viaggiatori delle nazioni previste non debbano recarsi in ambasciata o spedire il passaporto affinché venga visionato. La richiesta online è rapida, semplice e può essere fatta da qualsiasi parte del mondo e in ogni momento. Il pagamento viene effettuato online al momento della domanda.

Usa il nostro strumento calcolatore per i visti

Calcolo del costo del Visto prima della richiesta

Testimonianze

I nostri clienti hanno storie fantastiche da raccontare su di noi

Domande frequenti

Il visto turistico elettronico per il Laos è un'autorizzazione di viaggio che consente ai cittadini di tutto il mondo di fare ingresso in Laos senza richiedere un visto cartaceo tradizionale.

Per inviare la tua domanda, ci occorrono:

  • Un passaporto con validità di almeno sei mesi all'arrivo
  • Il tuo itinerario di viaggio
  • Informazioni sull'alloggio
  • Carta di credito/debito o account PayPal per il pagamento

Il costo varia da 46,58 USD a 65,21 USD a seconda della tua nazionalità. Consulta il nostro strumento di controllo visti per individuare il costo per la tua nazionalità. Inoltre, vi è una commissione di servizio di 30 USD per l'elaborazione standard. Per elaborazioni urgenti ed estremamente urgenti, la commissione di servizio è, rispettivamente, di 50 USD e 70 USD.

Dipende dal tempo di elaborazione selezionato. Offriamo tre opzioni:

  • Elaborazione standard: 10 giorni lavorativi.
  • Elaborazione urgente: 8 giorni lavorativi.
  • Elaborazione estremamente urgente: 6 giorni lavorativi.

Il visto turistico elettronico per il Laos ha una validità di 60 giorni dall'emissione e consente ai titolari un soggiorno massimo di 30 giorni entro detto periodo di 60 giorni.

Il tuo documento di viaggio deve avere una validità di almeno 6 mesi dopo la scadenza del visto turistico elettronico. Inoltre, il tuo passaporto deve avere almeno una pagina bianca per il timbro.

I cittadini di tutte le nazioni possono richiedere un visto turistico elettronico per il Laos.

Il visto turistico elettronico per il Laos consente ai richiedenti solo un ingresso e una permanenza nel paese di massimo 30 giorni

Il viaggiatore deve richiedere questo visto elettronico almeno 6 giorni prima del viaggio in Laos.

No. Il visto elettronico è solo un'autorizzazione all'atterraggio. Sta alle autorità di frontiera della nazione accordare o meno l'ingresso a un visitatore dopo le procedure di controllo effettuate all'arrivo.

All'arrivo in Laos, devi esibire il tuo passaporto unitamente al tuo visto turistico elettronico, che deve essere stampato.

Se immaginassimo il mondo come un planetario in cui andare a etichettare tutte le nazioni conosciute, la maggior parte delle persone scoprirebbe di essere estremamente ignorante rispetto a moltissimi paesi. Non è una colpa da scontare, ma il risultato di un periodo storico in cui non era possibile pensare di visitare una nazione lontana migliaia di chilometri da noi.

Fortunatamente il progresso tecnologico ci ha permesso di aprire nuove tratte e scoprire così paesi meravigliosi da visitare ma che erano rimasti fuori dal reticolo turistico fino a pochi anni fa.

Il Laos rientra fra questi paesi: una delle numerose nazioni che compongono il mosaico asiatico e la cui notorietà impallidisce rispetto a mete molto più conosciute come la Cina o il Giappone.

Nonostante questo, la Repubblica Popolare Democratica del Laos negli ultimi anni sta godendo di un fenomeno turistico crescente, grazie anche al cambiamento della politica degli Stati Uniti che nel 2009 ha mostrato un’apertura commerciale verso questo paese.

Cosa dire quindi sul Turismo del Laos? Partiamo dagli aspetti più tecnici per poi arrivare alle bellezze offerte da questo paese. Il primo grande ostacolo che possiamo incontrare nel programmare la nostra vacanza in Laos è il volo: al momento sembrano non esserci infatti voli diretti per questa nazione (come talvolta capita per i voli oceanici verso le Americhe) per questo sarà necessario fare scalo verso uno dei paesi che offra questa tratta.

Il volo in questione, per questo motivo, può risultare piuttosto costoso, arrivando a centinaia di euro per la sola andata: se questo dovesse demotivarti, però, sappi che l’alloggio e il costo della vita è estremamente basso tanto da poter soggiornare per quattro giorni nella capitale a poco più di cento euro.

Superato questo piccolo ostacolo, cosa possiamo quindi aspettarci dal Laos? L’architettura del luogo è un miscuglio tra quella tradizionale e le contaminazioni del colonialismo francese (in particolare lungo il fiume Mekong della capitale Vientiane).

Una delle caratteristiche per cui questo paese è conosciuto nel mondo è la presenza dei tempi buddisti al suo interno, tanto da diventare luogo di culto e meta per fedeli da ogni nazione. La stessa capitale Vientiane è nota il per il tempio Pha That Luang, così come il tempio Luang Prabang.

Vang Vieng è invece una città che sorge lungo il fiume Nam Song e che unisce sapientemente l’amore per la natura e quello per l’architettura e la fede buddista. Le grotte di Tham Poukham sono famose per la loro bellezza, così come quella dei monasteri secolari che è possibile trovare in questo luogo.

Come avrai notato e come verrà confermato nel corso di questo approfondimento, la maggior parte delle città del Laos nascono lungo dei fiumi, come voleva la tradizione antica. È il caso anche di Pakse, dove è possibile trovare il Champasak Heritage Museum.

Potrebbe essere lecito chiedersi perché andare nel Laos e non in una delle mete più acclamate e conosciute che si trovano nella stessa zona, come la Thailandia o il Vietnam. La domanda è più che lecita, in quanto anche il turismo di questi due paesi si basa molto sulla presenza di templi all’interno del loro territorio.

Il Laos risulta essere la scelta migliore se siete delle persone che fanno dell’enigma e del mistero il proprio tallone d’Achille: questa nazione è quella meno sviluppata del trittico di cui abbiamo parlato poco fa, di conseguenza ci sono delle difficoltà maggiori nel raggiungerla ma il fine giustifica i mezzi: proprio a causa di questa maggiore arretratezza, infatti, il Laos risulta essere un paese incontaminato pieno di luoghi protetti dall’Unesco.

Proprio per questo motivo, è bene affrontare questo viaggio con una discreta preparazione. Sia in inverno che in estate il clima risulta essere molto caldo, tanto da poter tranquillamente girare in maglietta a maniche corte. Naturalmente è essenziale tenere di conto degli obiettivi che un turista si prefigge durante questo viaggio: se si vuole scalare le vette del Laos, è bene procurarsi almeno una giacca a vento o qualcosa ancora di più pesante, soprattutto se il nostro soggiorno si svolgerà a più di mille metri dal livello del mare.

Il clima del Laos è prevalentemente monsonico, per questo motivo il periodo migliore per programmare un viaggio in questo paese è quello che va dall’inizio del mese di novembre, alla fine di quello di febbraio ovvero in concomitanza con la stagione secca. Il periodo meno indicato è quello che va da marzo a fine maggio, in quanto in questi mesi si sperimenta il clima più caldo del paese, per poi dare spazio alla stagione delle piogge.

Cos’altro c’è da sapere prima di partire? Da un punto di vista culturale ed enogastronomico, il paese ancora una volta veste i panni multiculturali tipici delle nazioni colonizzate: è possibile trovare il mercato di Luan Prabang ricco di prodotti tipici esposti a terra, così come gustare dei favolosi croissant, strascico dell’influenza francese nella zona.

A tal proposito, anche la lingua non è di facile spiegazione: fino a non molto tempo fa, il francese risultava essere molto diffuso ma con il tempo è stato soppiantato dall’inglese, sebbene quest’ultimo non abbia una grande diffusione territoriale. È la lingua natia a emergere tra i due litiganti, con un alfabeto e una pronuncia molto simile al Thai.

Una nota dolente in conclusione di questo approfondimento: come in ogni paese diverso dal nostro, il Laos ha una propria cultura e tradizione importante e che va rispettata. Negli ultimi anni, il turismo in costante crescita ha portato delle modifiche nella vita quotidiana degli abitanti, modifiche spesso non richieste e apprezzate.

Ne è un esempio i monaci buddisti che chiedono l’elemosina per le strade: un rito silenzioso e onorevole che però sempre più diventa preda delle macchine fotografiche dei turisti, i quali non rispettano il giusto spazio e il decoro da tenere di fronte a persone di preghiera (nonostante gli avvertimenti che chiedano di mantenere la distanza).

La globalizzazione, per quanto ci abbia donato grandi libertà, non deve venire prima del rispetto dell’altrui cultura. Per questo motivo raccomandiamo sempre di agire secondo i costumi locali.

Un visto elettronico è un documento ufficiale che consente di fare ingresso e di spostarsi all'interno di un determinato paese. Il visto elettronico è un'alternativa ai visti rilasciati nei punti di ingresso o da un'ambasciata/consolato, dove ci si può recare per ottenere i visti cartacei tradizionali. I visti elettronici sono collegati elettronicamente al passaporto del viaggiatore.

Il nostro servizio parte con le informazioni. Puoi utilizzare il nostro aggiornato strumento per i requisiti di visto per vedere se hai bisogno di un visto di viaggio. Dovrai solamente dirci da dove vieni e dove stai andando. Sulla base di queste informazioni, ti diremo quanto costa il visto, il numero di ingressi e la data di inizio; ti forniamo anche la possibilità di fare direttamente richiesta sul nostro sito!

Il posto migliore per trovare queste informazioni è il nostro strumento per i requisiti di visto. Ogni paese ha regole di ingresso e commissioni sui visti differenti. Se sei di fretta puoi anche fare richiesta online e il modulo ti fornirà anche queste informazioni.

Dipende dal paese che rilascia il visto. Per molti paesi, come l'ETA per l'Australia e il visto elettronico per la Turchia, la procedura può essere completata in 15 minuti tramite il nostro servizio urgente. Per altri paesi, come l'India e il suo visto turistico, la procedura richiede in genere 24 ore. Il tempo esatto si trova su ogni modulo di domanda. Ciò che garantiamo è che la tua domanda presentata con iVisa sarà il modo più veloce per inoltrare la tua richiesta.

I documenti devono essere stampati su un foglio di carta bianco in formato A4. Non saranno accettate stampe fronte/retro o in dimensioni ridotte.

Ti aiutiamo a ottenere il tuo visto di viaggio nel modo più semplice e veloce possibile. Tramite moduli di domanda online facili da usare e un servizio clienti eccellente 24/7, rendiamo l'intera procedura del visto semplice e veloce! Adottiamo anche le pratiche migliori per la protezione dei tuoi dati personali e di quelli della carta di credito.

iVisa offre due tipi di visti: visti elettronici (e-visa) e visti cartacei tradizionali, a seconda della destinazione. Inoltre, offriamo anche i seguenti servizi/documenti che sono richiesti da alcuni paesi: ETA (autorizzazione di viaggio elettronica), carte turistiche, visto all'arrivo, modulo di pre-registrazione/approvazione, lettere d'invito turistiche e servizio di registrazione dell'ambasciata.

  1. Seleziona il paese per cui stai richiedendo il visto
  2. Seleziona il tipo di visto e leggi attentamente le istruzioni.
  3. Seleziona Richiedi ora
  4. Compila il modulo di domanda
  5. Paga con una carta Visa, Mastercard o un'altra carta di debito.
  6. Attendi l'approvazione via email, quindi scarica e stampa il visto elettronico dal tuo account.
  7. Presenta il tuo visto elettronico stampato all'addetto all'immigrazione del punto di ingresso.

Ti preghiamo di notare che la maggior parte dei paesi offre la possibilità di richiedere un visto di viaggio senza commissioni di servizio. Il motivo principale per cui elaboriamo migliaia di visti di viaggio ogni mese è che noi ti facciamo risparmiare tempo e frustrazione. Il nostro servizio offre un sito web e un modulo di domanda facili da usare. È molto più semplice elaborare la tua domanda con noi, in particolare per gli utenti da mobile e per i gruppi numerosi. Inviamo a tutti i nostri clienti i visti alcuni giorni prima del viaggio. Ciò è particolarmente utile per quei passeggeri che acquistano il visto con mesi di anticipo. Abbiamo anche un servizio clienti attivo 24 ore su 24 con professionisti localizzati negli Stati Uniti e che parlano inglese. Accettiamo più valute e il nostro sito web sarà tradotto in oltre 20 lingue. Crediamo che le nostre commissioni valgano il tuo tempo e la tua comodità, ma tieni presente che tutti i governi hanno il proprio servizio "gratuito".

Se hai già fatto domanda sul nostro sito, ti preghiamo di accedere al tuo account e di cercare il tuo ordine/la tua richiesta. Un account viene generato automaticamente dopo il ricevimento del pagamento. Fai clic sul collegamento nell'e-mail di conferma per impostare una password o visitare la pagina di accesso per impostare la password ed entrare nell'account. Si prega di notare che nella maggior parte dei casi il visto verrà consegnato via e-mail e si trova nell'account dopo l'accesso.

Se la tua domanda di visto non viene approvata dall'agenzia governativa, ti forniremo un rimborso completo ai sensi della nostra garanzia di approvazione. Se per qualsiasi motivo, non sei soddisfatto del nostro servizio, contattaci via chat e ti rimborseremo il costo del servizio. Se nella tua richiesta viene commesso un errore, elaboreremo nuovamente il tuo visto senza alcun costo. Si prega di notare che i rimborsi vengono riaccreditati sulla stessa carta di credito utilizzata.

Se non abbiamo elaborato il visto, possiamo apportare modifiche senza problemi. Controlliamo anche le tue informazioni in caso vi siano errori. Se hai già richiesto l'elaborazione del tuo visto, se abbiamo presentato la tua richiesta alle agenzie governative competenti, in alcuni casi sarà possibile apportare modifiche, in altri no. Ti preghiamo di contattarci immediatamente (preferibilmente tramite chat) se noti un errore nella domanda.

Alcuni paesi potrebbero richiedere un'attestazione di vaccinazione contro la febbre gialla, se provieni da un paese a rischio di febbre gialla. Puoi trovare maggiori informazioni qui: https://wwwnc.cdc.gov/travel/destinations/list
È responsabilità del passeggero verificare tali normative prima di recarsi nel paese prescelto.

Per scaricare la tua fattura, ti preghiamo di accedere al tuo account e di scaricarla direttamente da lì.

Puoi ristampare il visto elettronico dal tuo account di posta elettronica. In alternativa, puoi recuperare e ristampare il visto elettronico tramite il tuo account iVisa.

Sì. Il sistema di iVisa non conserva i dati della carta di credito dopo l'elaborazione della transazione.

Tutti i visti consentono ai viaggiatori di potersi recare nel punto di ingresso di un paese. Il consenso all'ingresso o meno sarà accordato a discrezione del responsabile dell'immigrazione del punto di ingresso.

Se la tua domanda di visto non è stata ancora presentata per la sua elaborazione, riceverai un rimborso completo. Tuttavia, se la tua domanda è stata inviata, non potremo erogare il rimborso.

Quando il visto ti deve essere spedito, i tempi di elaborazione non includono questo tempo. Va, infatti, da quando riceviamo la tua richiesta all'approvazione della stessa. La maggior parte dei visti (visti elettronici) vengono inviati via e-mail previa approvazione, pertanto non ci saranno tempi di spedizione.

No, non siamo affiliati con agenzie governative. Siamo una società privata specializzata nell'elaborazione di visti di viaggio per i viaggiatori di tutto il mondo.

Sfortunatamente, non siamo in grado di farlo, dal momento che le agenzie governative non ci informano delle ragioni alla base delle loro decisioni.

Se il visto non viene approvato, ti consigliamo di contattare l'ambasciata/il consolato più vicino per ulteriori informazioni e capire cosa puoi fare.

Accettiamo Visa, Master Card, American Express e PayPal.

Per i cittadini di questi territori che fanno richiesta attraverso il nostro sito la domanda verrà trattata sulla base della nazionalità/cittadinanza indicata sul passaporto. Ad esempio, la richiesta di un viaggiatore di Porto Rico verrà elaborata come nazionalità statunitense. Questo non si applica ai viaggiatori che rientrano nella categoria BOTC (British Overseas Territories Citizen), ai sensi del British Overseas Territories Act del 2002.

Need Help?