Etiopia: Informazioni sul visto

Come fare la Richiesta: Visto d'Affari Elettronico

Compila l'applicazione online

Completa la nostra semplice domanda online e paga con carta di credito o PayPal.

Compila l'applicazione online
Ricevi documento via email

Non c'è bisogno di trattare con l'ambasciata. Lo facciamo noi per te in modo da non perdere tempo prezioso

Ricevi documento via email
Inserisci la destinazione

Presenta il passaporto e il documento che forniamo al momento dell'ingresso nel paese di destinazione

Inserisci la destinazione
Richiedi Ora

Maggiori Informazioni: Visto d'Affari Elettronico

Ulteriori informazioni in arrivo!

Testimonianze
Our customer have great stories about us

Domande Frequenti

Se un tempo determinate mete erano più famose di altre, parlando di viaggi internazionali, nel corso degli ultimi anni si è assistito a una sorta di livella che ha reso le nazioni meno in voga delle mete ideali per vacanze e viaggi d’affari. Questo afflusso turistico, di fatto, ha permesso la crescita di realtà rimaste nella penombra fino a quel momento e, sicuramente, l’Africa con tutte le sue sfaccettature è una di queste realtà.

Sempre più persone, infatti, viaggiano verso il Continente Antico per scoprirne la natura, la storia e cultura. Elementi che rendono questi viaggi completamente diversi da altri effettuati all’interno dell’Unione Europea. Sia che tu ti stia muovendo verso l’Etiopia con scopi turistici o che tu lo stia facendo per motivi di lavoro, l’unica differenza che incontrerai sarà quella relativa al tipo di visto da ottenere. Infatti in entrambi i casi rimane la necessità di conoscere il paese in questione, sapere cosa può offrirci da un punto di vista turistico e capire quale sia il momento migliore per poter organizzare un viaggio verso l’Etiopia.

Parleremo di questi argomenti nell’approfondimento che stai leggendo, cominciamo proprio dall’offerta turistica di cui gode l’Etiopia. L’Etiopia propende verso il Corno d’Africa ed è uno dei paesi che purtroppo hanno avuto una storia tormentata fatta di cadute e riprese. Per questo motivo la storia e la cultura sono due dei motivi principali per cui sempre più persone viaggiano verso questo paese.

Mentre per altre nazioni equatoriali, come il Congo e il Ruanda, è la natura a fare da padrona e sembra quasi impossibile riuscire a parlare di qualcosa che non sia la foresta pluviale e la popolazione di gorilla, scoprirai che l’Etiopia ha molto da offrire nel reparto archeologico e storico.

La capitale etiope, Addis Abeba, oltre ad essere il centro nevralgico del paese e il luogo dove si trova il maggior progresso tecnologico, è anche la culla di fossili divenuti famosi in tutto il mondo, come quelli custoditi all’interno del Museo Nazionale, oltre alla possibilità di immergersi nella cultura del luogo tramite il celebre Addis Merkato. Ma la capitale non è che la punta dell’iceberg parlando di centri e di città storiche del paese: troviamo infatti Lalibela, città vicino il monte Abuna Yosef che mostra uno spettacolo di architettura tra i più belli al mondo: scavate nella roccia dallo sforzo dei fedeli, troviamo le chiese cristiane che sembrano ergersi come formazioni naturali della terra stessa. A Gondar è possibile trovare il famoso castello Fasil Ghebbi e altri importanti edifici che rappresentano uno spaccato di un’altra epoca storica del paese, così come lo fanno gli obelischi e le rovine di Axum.

Naturalmente, sebbene l’architettura e la storia del paese ricoprano un ruolo fondamentale nell’offerta turistica dell’Etiopia, anche altri tipi di viaggi sono incentivati. Il turismo naturale, ad esempio, trova nel Parco Nazionale del Semien una meta ideale, grazie alla presenza di specie animali uniche al mondo e le conformazioni montuose che risultano essere uno spettacolo per gli occhi.

La natura cresce rigogliosa vicino alla città portuale di Bahar Dar, dove si trovano le cascate del Nilo azzurro e i monasteri medievali. Naturalmente quelli che abbiamo elencato fino a questo momento non sono che un frammento di quello che è possibile vedere in questo grande paese africano, ma per amor di spazio e in rispetto del tempo dei nostri lettori, andremo ora a dedicarci a elementi più tecnici ma ugualmente importanti nel programmare una vacanza in Africa. Per capire il primo problema che potrebbe sorgere nel viaggiare in Etiopia è sufficiente vedere la sua posizione sulla cartina geografica: confinando con il Gibuti, la Somalia, il Kenya, il Sudan e quello del Sud e l’Eritrea, l’Etiopia si trova appena sopra l’equatore.

Il che, com’è lecito aspettarsi, comporterà delle temperature piuttosto alte a cui è necessario prepararsi prima di partire. Ma se il calore non è una novità per chi programma un proprio viaggio in Africa, è bene ricordare che la posizione vicina all’equatore comporta anche la presenza di precipitazioni particolarmente serrate in determinati periodi dell’anno.

Per questo motivo è importante non solo vedere la temperatura, ma anche capire in quali mesi è possibile visitare questo paese senza incontrare le pesanti e violente piogge equatoriali.

Rispetto ad altre nazioni limitrofe, le piogge in Etiopia non sono così pesanti (basti pensare che in alcuni paesi si assiste a 9 mesi di precipitazioni) ma trovare il periodo ideale tra calore e piogge può rivelarsi essere abbastanza complicato.

Dopo aver confrontato le precipitazioni con le temperature minime e massime, solitamente si consiglia di visitare questa nazione nel periodo che va da novembre a marzo. In questo periodo (sebbene a marzo comincino già ad aumentare le precipitazioni) è possibile trovare l’Etiopia “secca”, con precipitazioni che crollano fino al 9% e temperature che rimangono sopportabili, con una minima di 19° e una massima di 26/27°. Anche il periodo successivo può essere interessante per un viaggio, sebbene le piogge aumentano velocemente (arrivando al picco in luglio e agosto con oltre l’80% di precipitazioni) e l’umidità fa aumentare la temperatura minima e massima, arrivando a 22/29°. Per questo motivo l’Etiopia si dimostra essere un paese ideale nel caso si vogliano passare le settimane più rigide dell’inverno italiano al caldo in Africa: è chiaro che questo discorso si applica solo a questo paese e non è il caso di generalizzare per tutti i paesi del continente. Già solo il Ruanda, che i trova vicino all’Etiopia sebbene più spostato verso il centro, offre un clima completamente opposto, con le piogge consolidate nel periodo invernale.

Infine parlando di un potenziale viaggio in Etiopia, è bene ricordare che in questo paese viene utilizzato un sistema di conteggio degli anni (quindi un calendario) e delle ore diverso rispetto a quello a cui siamo abituati noi. Questo potrebbe generare un po’ di confusione nelle interazioni con i nativi, sebbene di solito cerchino di dare informazioni ai turisti usando il sistema comune.

Il 7 gennaio ha luogo la festa più importante dell’anno, il Natale Copto.

Un visto elettronico è un documento ufficiale che consente di fare ingresso e di spostarsi all'interno di un determinato paese. Il visto elettronico è un'alternativa ai visti rilasciati nei punti di ingresso o da un'ambasciata/consolato, dove ci si può recare per ottenere i visti cartacei tradizionali. I visti elettronici sono collegati elettronicamente al passaporto del viaggiatore.

Il nostro servizio parte con le informazioni. Puoi utilizzare il nostro aggiornato strumento per i requisiti di visto per vedere se hai bisogno di un visto di viaggio. Dovrai solamente dirci da dove vieni e dove stai andando. Sulla base di queste informazioni, ti diremo quanto costa il visto, il numero di ingressi e la data di inizio; ti forniamo anche la possibilità di fare direttamente richiesta sul nostro sito!

Il posto migliore per trovare queste informazioni è il nostro strumento per i requisiti di visto. Ogni paese ha regole di ingresso e commissioni sui visti differenti. Se sei di fretta puoi anche fare richiesta online e il modulo ti fornirà anche queste informazioni.

Dipende dal paese che rilascia il visto. Per molti paesi, come l'ETA per l'Australia e il visto elettronico per la Turchia, la procedura può essere completata in 15 minuti tramite il nostro servizio urgente. Per altri paesi, come l'India e il suo visto turistico, la procedura richiede in genere 24 ore. Il tempo esatto si trova su ogni modulo di domanda. Ciò che garantiamo è che la tua domanda presentata con iVisa sarà il modo più veloce per inoltrare la tua richiesta.

I documenti devono essere stampati su un foglio di carta bianco in formato A4. Non saranno accettate stampe fronte/retro o in dimensioni ridotte.

Ti aiutiamo a ottenere il tuo visto di viaggio nel modo più semplice e veloce possibile. Tramite moduli di domanda online facili da usare e un servizio clienti eccellente 24/7, rendiamo l'intera procedura del visto semplice e veloce! Adottiamo anche le pratiche migliori per la protezione dei tuoi dati personali e di quelli della carta di credito.

iVisa offre due tipi di visti: visti elettronici (e-visa) e visti cartacei tradizionali, a seconda della destinazione. Inoltre, offriamo anche i seguenti servizi/documenti che sono richiesti da alcuni paesi: ETA (autorizzazione di viaggio elettronica), carte turistiche, visto all'arrivo, modulo di pre-registrazione/approvazione, lettere d'invito turistiche e servizio di registrazione dell'ambasciata.

  1. Seleziona il paese per cui stai richiedendo il visto
  2. Seleziona il tipo di visto e leggi attentamente le istruzioni.
  3. Seleziona Richiedi ora
  4. Compila il modulo di domanda
  5. Paga con una carta Visa, Mastercard o un'altra carta di debito.
  6. Attendi l'approvazione via email, quindi scarica e stampa il visto elettronico dal tuo account.
  7. Presenta il tuo visto elettronico stampato all'addetto all'immigrazione del punto di ingresso.

Ti preghiamo di notare che la maggior parte dei paesi offre la possibilità di richiedere un visto di viaggio senza commissioni di servizio. Il motivo principale per cui elaboriamo migliaia di visti di viaggio ogni mese è che noi ti facciamo risparmiare tempo e frustrazione. Il nostro servizio offre un sito web e un modulo di domanda facili da usare. È molto più semplice elaborare la tua domanda con noi, in particolare per gli utenti da mobile e per i gruppi numerosi. Inviamo a tutti i nostri clienti i visti alcuni giorni prima del viaggio. Ciò è particolarmente utile per quei passeggeri che acquistano il visto con mesi di anticipo. Abbiamo anche un servizio clienti attivo 24 ore su 24 con professionisti localizzati negli Stati Uniti e che parlano inglese. Accettiamo più valute e il nostro sito web sarà tradotto in oltre 20 lingue. Crediamo che le nostre commissioni valgano il tuo tempo e la tua comodità, ma tieni presente che tutti i governi hanno il proprio servizio "gratuito".

Se hai già fatto domanda sul nostro sito, ti preghiamo di accedere al tuo account e di cercare il tuo ordine/la tua richiesta. Un account viene generato automaticamente dopo il ricevimento del pagamento. Fai clic sul collegamento nell'e-mail di conferma per impostare una password o visitare la pagina di accesso per impostare la password ed entrare nell'account. Si prega di notare che nella maggior parte dei casi il visto verrà consegnato via e-mail e si trova nell'account dopo l'accesso.

Questo scenario è piuttosto raro. Tuttavia, se la tua domanda viene rigettata, emetteremo un rimborso totale della commissione del governo e del costo di elaborazione ai sensi della nostra garanzia di approvazione del 100%. Il rimborso verrà erogato tramite credito da utilizzare per un ordine successivo. Se ti occorre ulteriore assistenza, non esitare a contattarci. I nostri specialisti dell'assistenza clienti saranno più che felici di aiutarti.

Se non abbiamo elaborato il visto, possiamo apportare modifiche senza problemi. Controlliamo anche le tue informazioni in caso vi siano errori. Se hai già richiesto l'elaborazione del tuo visto, se abbiamo presentato la tua richiesta alle agenzie governative competenti, in alcuni casi sarà possibile apportare modifiche, in altri no. Ti preghiamo di contattarci immediatamente (preferibilmente tramite chat) se noti un errore nella domanda.

Alcuni paesi potrebbero richiedere un'attestazione di vaccinazione contro la febbre gialla, se provieni da un paese a rischio di febbre gialla. Puoi trovare maggiori informazioni qui: https://wwwnc.cdc.gov/travel/destinations/list
È responsabilità del passeggero verificare tali normative prima di recarsi nel paese prescelto.

Per scaricare la tua fattura, ti preghiamo di accedere al tuo account e di scaricarla direttamente da lì.

Puoi ristampare il visto elettronico dal tuo account di posta elettronica. In alternativa, puoi recuperare e ristampare il visto elettronico tramite il tuo account iVisa.

Sì. Il sistema di iVisa non conserva i dati della carta di credito dopo l'elaborazione della transazione.

Tutti i visti consentono ai viaggiatori di potersi recare nel punto di ingresso di un paese. Il consenso all'ingresso o meno sarà accordato a discrezione del responsabile dell'immigrazione del punto di ingresso.

Sappiamo che i richiedenti si imbattono in modifiche inattese dei propri piani di viaggio che possono impedire loro di viaggiare e quindi di ottenere il visto. Ecco perché comprendiamo che tu possa volere richiedere una cancellazione della tua richiesta di visto e un riaccredito dell'importo pagato. Tuttavia, approvederemo il rimborso/accredito se il caso rientra nelle nostre Linee guida in materia di rimborsi:

  • Se la tua domanda non è stata esaminata dal nostro team, né inviata al governo per la sua approvazione, riceverai l'accredito dell'importo totale del costo di elaborazione di iVisa e della tariffa del governo (costo del visto).
  • Se la tua domanda è stata esaminata dal nostro staff ma non è stata inviata al governo per la sua approvazione, riceverai il rimborso completo della tariffa del governo (costo del visto).
  • Se la tua domanda è stata inviata al governo per l'approvazione o il visto è già stato emesso, sfortunatamente non sono disponibili rimborsi.

La nostra policy si applica anche alle seguenti circostanze:

  • Se commettiamo un errore per la tua domanda, un verrà erogato un rimborso del 100% del costo di elaborazione di iVisa ed elaboreremo nuovamente il tuo visto a costo zero.
  • Se hai acquistato l'elaborazione urgente o estremamente urgente e non ti forniamo il documento di viaggio entro la data specificata, riceverai un rimborso del costo di elaborazione urgente o estremamente urgente di iVisa.
  • Se non riesci a partire perché iVisa non ti consegna il documento di viaggio entro il periodo concordato, riceverai un rimborso totale di quanto pagato per la commissione del governo e per il costo di elaborazione di iVisa.
    • L'eccezione alla clausola qui sopra si ha se il governo è causa del ritardo o se la tua data di arrivo è precedente al periodo indicato per l'elaborazione estremamente urgente. In tale circostanza, riceverai un accredito per il costo di elaborazione di iVisa.

Se per qualsiasi motivo non sei soddisfatto dei nostri servizi, non esitare a contattarci. In circostanze ragionevoli, accorderemo un accredito del costo di elaborazione di iVisa, da utilizzare per ordini futuri.

Quando il visto ti deve essere spedito, i tempi di elaborazione non includono questo tempo. Va, infatti, da quando riceviamo la tua richiesta all'approvazione della stessa. La maggior parte dei visti (visti elettronici) vengono inviati via e-mail previa approvazione, pertanto non ci saranno tempi di spedizione.

No, non siamo affiliati con agenzie governative. Siamo una società privata specializzata nell'elaborazione di visti di viaggio per i viaggiatori di tutto il mondo.

Sfortunatamente, non siamo in grado di farlo, dal momento che le agenzie governative non ci informano delle ragioni alla base delle loro decisioni.

Se il visto non viene approvato, ti consigliamo di contattare l'ambasciata/il consolato più vicino per ulteriori informazioni e capire cosa puoi fare.

Accettiamo Visa, Master Card, American Express e PayPal.

Per i cittadini di questi territori che fanno richiesta attraverso il nostro sito la domanda verrà trattata sulla base della nazionalità/cittadinanza indicata sul passaporto. Ad esempio, la richiesta di un viaggiatore di Porto Rico verrà elaborata come nazionalità statunitense. Questo non si applica ai viaggiatori che rientrano nella categoria BOTC (British Overseas Territories Citizen), ai sensi del British Overseas Territories Act del 2002.

Need Help?