Ottieni Subito il tuo ESTA Online per gli Stati Uniti

 
   
 
 
 
     
 

Maggiori Informazioni: ESTA

L’Electronic System for Travel Authorization ("ESTA") per gli Stati Uniti è stato implementato nel 2009 per i cittadini esentati dall'obbligo di visto, che viaggiano negli Stati Uniti per via aerea o via mare. Prima della partenza, occorre ottenere online il documento. Puoi verificare se sei hai diritto all'ESTA per gli Stati Uniti completando la nostra domanda online.

iVisa offre una procedura di domanda online semplice per i viaggiatori che necessitano di un ESTA statunitense. I viaggiatori devono compilare semplicemente un modulo di domanda online e l'ESTA viene consegnato via e-mail. Suggeriamo ai passeggeri di stampare e portare una con sé copia fisica del documento durante il viaggio. Gli addetti al check-in in aeroporto possono verificare l'ESTA sul proprio sistema. Tuttavia, consigliamo vivamente ai clienti di conservare una copia dell’ESTA sul proprio dispositivo elettronico oppure, ancora meglio, di stamparlo. La procedura è semplicissima.

Documenti Necessari per la Domanda
  • Passaporto elettronico valido con un chip digitale contenente le informazioni biometriche
  • Carta di credito/debito o account Paypal per il pagamento
Istruzioni Importanti
  • Sei tenuto a presentare domanda di ESTA se intendi fare ingresso negli Stati Uniti per via aerea o via mare, nell'ambito del Visa Waiver Program. Tuttavia, l’ESTA non è richiesto se si fa ingresso via terra.

  • L'ESTA è valido per 2 anni dopo l'emissione o fino alla scadenza del passaporto del viaggiatore, a seconda della condizione che si verifica prima.

  • È valido per più ingressi negli Stati Uniti o per più scali effettuati tramite gli Stati Uniti.

  • I viaggiatori devono avere un passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di ingresso prevista.

  • Se il tuo passaporto è stato rilasciato a partire dal 26 ottobre 2005, deve avere una fotografia digitale.

  • Se il tuo ESTA scade mentre ti trovi negli Stati Uniti, ciò non avrà alcun effetto sulla possibilità di lasciare il paese.

  • Potrai modificare gli itinerari su un'Autorizzazione al viaggio attuale. L’ESTA è pensato in modo da consentire l’aggiornamento di un'Autorizzazione al viaggio valida. Non occorre avere una prenotazione di un volo o una prenotazione alberghiera per richiedere un'Autorizzazione al viaggio.

  • I viaggiatori devono ottenere una nuova autorizzazione ESTA se ricevono un nuovo passaporto o cambiano nome, genere o paese di cittadinanza.

ATTENZIONE: L’ottenimento dell'autorizzazione ESTA non significa che puoi rimanere negli Stati Uniti per 2 anni dopo l'emissione. Ti consente solo di viaggiare negli Stati Uniti secondo i termini stabiliti nel Visa Waiver Program (VWP)

Testimonianze
I nostri clienti hanno storie eccezionali da raccontare su di noi

Domande Frequenti

L’Electronic System for Travel Authorization ("ESTA") è un sistema automatizzato che aiuta a verificare l'idoneità di una persona a recarsi negli Stati Uniti nell'ambito del Visa Waiver Program (VWP) e se tali viaggi comportano rischi per la sicurezza. Al completamento di una domanda di ESTA, un viaggiatore viene informato della sua idoneità a recarsi negli Stati Uniti nell'ambito del VWP.
Per inviare la domanda, ci occorre quanto segue:
  1. Il passaporto deve essere un passaporto elettronico con chip digitale contenente le informazioni biometriche.
  2. I viaggiatori devono avere un passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di ingresso prevista.
  3. I titolari di passaporto devono inoltre fornire il numero di passaporto e il numero di identificazione personale (PIN).
L'ESTA per gli Stati Uniti costa EUR 12.50. Inoltre, vi è una commissione di servizio di EUR 13.39 per l'elaborazione standard. Per le elaborazioni urgenti e super urgenti, detta commissione è pari, rispettivamente, a EUR 40.17 e EUR 58.03.
Dipende dal metodo di elaborazione scelto. Offriamo tre opzioni:
  1. Elaborazione Standard: 24 ore
  2. Elaborazione Urgente: 4 ore
  3. Elaborazione Super Urgente: 30 minuti
L'ESTA degli Stati Uniti è valido per 2 anni dopo l'emissione. È un visto a ingresso multiplo e consente una permanenza massima di 90 days Per Entry.
Sì, i bambini accompagnati e non accompagnati (a prescindere dall'età) devono avere il proprio ESTA per potersi recare negli Stati Uniti. I bambini inseriti nel passaporto dei genitori non sono idonei all’ESTA. I bambini devono avere un proprio passaporto (non scaduto) per poter richiedere un ESTA.
Se la tua domanda di ESTA viene respinta, dovrai richiedere un visto visitatore per gli Stati Uniti, come il visto turistico B-2.
L’ESTA per gli Stati Uniti ha un periodo di validità di 2 anni dopo l'emissione o fino alla scadenza del passaporto del richiedente, a seconda della condizione che si verifica prima. L'ESTA indicherà le date di validità applicabili.
Dovresti fare richiesta almeno 3 giorni prima dell’arrivo. In ogni caso, poiché l'ESTA è valido per 2 anni dopo l'emissione, si consiglia di inoltrare la richiesta il prima possibile.
Dovrai ottenere un visto per gli Stati Uniti presso una delle ambasciate di questa nazione se si verifica una delle seguenti condizioni: (1) Se arrivi negli Stati Uniti a bordo di un vettore aereo (in aereo). (2) Se visiti gli Stati Uniti per più di 90 giorni. (3) Se viaggi negli Stati Uniti per motivi diversi da turismo o affari a breve termine.

I cittadini dei paesi del VWP che sono anche cittadini di Iran, Iraq, Sudan o Siria NON hanno diritto a un ESTA.

Inoltre, i cittadini di nazioni del VWP che hanno viaggiato o sono stati in Iran, Iraq, Sudan, Siria, Libia, Somalia e Yemen a partire dal 1° marzo 2011 non possono richiedere l’ESTA.

No. L’approvazione dell’ESTA comporta solamente l’idoneità a viaggiare negli Stati Uniti nell'ambito del Visa Waiver Program, ma non garantisce il tuo ingresso negli Stati Uniti. All'arrivo negli Stati Uniti, sarai sottoposto a ispezione da parte di un funzionario dell'immigrazione, che stabilirà l’ammissibilità o meno ai sensi del Visa Waiver Program e/o di qualsiasi altra legge degli Stati Uniti.

I cittadini di uno dei seguenti paesi possono richiedere l'ESTA nell'ambito del Visa Waiver Program: Andorra, Australia, Austria, Belgio, Brunei, Chile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Giappone, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Principato di Monaco, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Portogallo, Repubblica di Malta, San Marino, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Corea del Sud, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Regno Unito

NOTA: i cittadini dei nuovi paesi di Curacao, Bonaire e St Maarten (ex Antille olandesi) non possono viaggiare negli Stati Uniti nell'ambito del programma di esenzione dal visto VWP se chiedono l'ammissione con passaporto da questi paesi.

Il Visa Waiver Program (VWP) è gestito dal DHS (Dept. of Homeland Security/Dipartimento della Sicurezza Interna) e consente ai cittadini o nazionalità con requisiti idonei di alcuni paesi designati di recarsi negli Stati Uniti per motivi turistici o d’affari (per soggiorni fino a 90 giorni) senza avere prima ottenuto un visto.
Le persone in possesso di un visto valido potranno recarsi negli Stati Uniti con tale visto per lo scopo per cui è stato rilasciato. Chi viaggia con un visto valido non è tenuto a richiedere un ESTA.
No, non devi avere un itinerario di viaggio (volo aereo o altro) già confermato per poter fare la richiesta.
La permanenza massima è di 90 days Per Entry. L'ESTA è valido per 2 anni dopo l'emissione (o fino alla scadenza del passaporto, a seconda della condizione che si verifica prima) e consente più ingressi durante il suo periodo di validità. Tuttavia, non si possono superare i 90 days Per Entry.
No. Se il tuo ESTA scade dopo il tuo arrivo negli Stati Uniti, non ci saranno problemi per la tua partenza. Tuttavia, una volta partito, dovrai rinnovare il tuo ESTA per poter entrare nuovamente negli Stati Uniti.

Il vaccino contro la febbre gialla è necessario se si viaggia da un paese a rischio di trasmissione della febbre gialla.

Maggiori informazioni al seguente link:

https://www.who.int/ith/ITH_Annex_I.pdf

Ogni nazione in tutto il mondo ha sentito parlare di American Dream, giusto? Gli Stati Uniti sono la terra delle opportunità e gli hot dog sono avvolti in bagel. Anche se non è del tutto vero, non puoi perdere l'occasione di visitare gli Stati Uniti. Ci sono cose buone e cose cattive, proprio come in qualsiasi altra parte del mondo, ma la cosa principale da ricordare è che un viaggio negli Stati Uniti può essere un'esperienza che cambia la vita. Ecco cosa dovresti sapere sugli Stati Uniti prima di partire. Prima di tutto, non puoi immaginare quanto siano vasti gli Stati Uniti. Per avere una visione chiara, un volo da New York a Los Angeles dura tanto quanto un volo da New York a Londra. Ti è abbastanza chiaro? Gli Stati Uniti coprono un continente intero, da una costa all'altra, quindi è logico che sia grande, giusto? Magari non ti interessa, ma probabilmente dovresti sapere che non puoi visitare molti stati in una sola vacanza. Fai un itinerario delle cose che vorresti vedere e parti da lì. Qualcosa che avrà un impatto significativo sul viaggio è il numero di persone che troverai. Ce ne sono tantissime, e le grandi città di solito sono piene. Inoltre, e questo ti piacerà, ci sono così tante culture da farti girare la testa. Puoi trovare persone di tutte le etnie, religioni diverse... qualsiasi cosa tu possa pensare. Si potrebbe dire che gli Stati Uniti sono un mix di culture diverse, ma questa è una delle sue bellezze. Inutile dire che è necessario mostrare rispetto per ogni singola cultura con cui avrai a che fare. Altrimenti, il tuo viaggio non sarà così piacevole come previsto. La maggior parte dei paesi del mondo adotta il sistema metrico, ma gli Stati Uniti hanno ancora il sistema imperiale. Sto dicendo "ancora" perché molte persone vorrebbero passare dall'imperiale al metrico. Sembra più sensato per la maggior parte delle persone. Inoltre, per ogni unità di misura hanno nomi diversi, che possono creare confusione per lo straniero abituato al sistema metrico. Vuoi un gallone di latte o solo poche once? Chi lo sa? Solo gli americani. Un'altra cosa che probabilmente ti sconcerterà è lo shopping. Non perché tu avrai difficoltà a scegliere tra la vasta scelta di prodotti disponibili, ma perché il prezzo sullo scaffale e il totale che devi pagare alla cassa sono diversi. Perché? Perché i prezzi indicati sui cartellini non includono le tasse. Del tutto. Il cassiere aggiungerà l'importo delle tasse al momento del pagamento. Quindi assicurati di avere più denaro di quello che pensi sia necessario prima di andare in un negozio di alimentari. La mancia, anche se in teoria è volontaria, è più un obbligo. Questo perché i camerieri lavorano ad un salario minimo e dipendono dalle tue mance per vivere dignitosamente. Sembra una concezione po' arretrata, ad essere onesti, ma questa è la prassi negli Stati Uniti. Come se ciò non bastasse, la mancia è piuttosto elevata. Deve essere compresa tra il 15% e il 20% dell'importo totale da pagare. La parte peggiore è che alcuni turisti hanno dichiarato di avere ricevuto insulti a causa di mance troppo basse. Questa non è una regola generale, ma se c'è un brutto momento per i taccagni, è proprio questo. Potresti rimanere un po' disorientato se visiti le grandi città degli Stati Uniti. Ad esempio, New York è una città enorme: non potrai perderti grazie al sempre caro Internet, ma magari sarà veramente troppo. Soprattutto se non sei abituato alle aree metropolitane. Ci sono molte persone ovunque in qualsiasi momento. New York non è chiamata la città che non dorme mai senza motivo. Una delle cose che amerai degli Stati Uniti è che puoi trovare posti aperti 24 ore su 24, quasi ovunque. Vuoi mangiare cibo thailandese alle 5 del mattino? Nessun problema. Probabilmente ci sono una decina di posti aperti a quell'ora. Puoi avere tutto quello che vuoi in qualsiasi momento, cosa che gli stranieri di solito apprezzano. Un altro aspetto che i turisti amano degli Stati Uniti è il cibo. Come puoi immaginare, i migliori ristoranti del mondo sono negli Stati Uniti. New York e San Francisco hanno molti ristoranti stellati Michelin, e sappiamo tutti quanto questo voglia dire. Certo, devi permetterti di mangiare in uno di quei ristoranti, ma se puoi, dovresti assolutamente provarli. Cuochi famosi cucinano lì, e il cibo è divino. A proposito di cibo, gli americani mangiano molto manzo. Mangiano anche pollo e maiale, ma il manzo è la carne principale che consumano. Questo è uno dei motivi per cui il Montana ha un numero di mucche tre volte superiore a quello dei suoi abitanti. Comunque, troverai una grande varietà di piatti che contengono manzo raro e dovresti assaggiarli almeno una volta. Infine, dovresti sapere che le persone negli Stati Uniti sono generalmente gentili e accoglienti. In alcuni aspetti possono sembrare freddi, come il modo in cui si salutano o il fatto che chiudono una telefonata senza salutare, ma sono socievoli e amichevoli. Sono sempre curiosi di conoscere nuove persone, e quasi sicuramente ti faranno sentire a casa. In definitiva, puoi trovare praticamente tutto ciò che vuoi negli Stati Uniti. Dovresti anche esplorare la natura mentre sono lì, perché gli Stati Uniti hanno i parchi nazionali più belli del mondo. Non limitarti alle aree urbane. Oltre a questo, la tua esperienza sarà straordinaria e probabilmente vorrai tornare per visitare le parti che non fanno parte del tuo itinerario.