it | $ USD

Esplorare

Impostazioni

Selezionare la lingua

Selezionare la valuta

  • AED United Arab Emirates Dirham
  • AFN Afghan Afghani
  • ALL Albanian Lek
  • AMD Armenian Dram
  • ANG Netherlands Antillean Guilder
  • AOA Angolan Kwanza
  • ARS Argentine Peso
  • AUD Australian Dollar
  • AWG Aruban Florin
  • AZN Azerbaijani Manat
  • BAM Bosnia-Herzegovina Convertible Mark
  • BBD Barbadian Dollar
  • BDT Bangladeshi Taka
  • BGN Bulgarian Lev
  • BIF Burundian Franc
  • BMD Bermudan Dollar
  • BND Brunei Dollar
  • BOB Bolivian Boliviano
  • BRL Brazilian Real
  • BSD Bahamian Dollar
  • BWP Botswanan Pula
  • BZD Belize Dollar
  • CAD Canadian Dollar
  • CDF Congolese Franc
  • CHF Swiss Franc
  • CLP Chilean Peso
  • CNY Chinese Yuan
  • COP Colombian Peso
  • CRC Costa Rican Colón
  • CVE Cape Verdean Escudo
  • CZK Czech Republic Koruna
  • DJF Djiboutian Franc
  • DKK Danish Krone
  • DOP Dominican Peso
  • DZD Algerian Dinar
  • EGP Egyptian Pound
  • ETB Ethiopian Birr
  • EUR Euro
  • FJD Fijian Dollar
  • FKP Falkland Islands Pound
  • GBP British Pound Sterling
  • GEL Georgian Lari
  • GIP Gibraltar Pound
  • GMD Gambian Dalasi
  • GNF Guinean Franc
  • GTQ Guatemalan Quetzal
  • GYD Guyanaese Dollar
  • HKD Hong Kong Dollar
  • HNL Honduran Lempira
  • HTG Haitian Gourde
  • HUF Hungarian Forint
  • IDR Indonesian Rupiah
  • ILS Israeli New Sheqel
  • INR Indian Rupee
  • ISK Icelandic Króna
  • JMD Jamaican Dollar
  • JPY Japanese Yen
  • KES Kenyan Shilling
  • KGS Kyrgystani Som
  • KHR Cambodian Riel
  • KMF Comorian Franc
  • KRW South Korean Won
  • KYD Cayman Islands Dollar
  • KZT Kazakhstani Tenge
  • LAK Laotian Kip
  • LBP Lebanese Pound
  • LKR Sri Lankan Rupee
  • LRD Liberian Dollar
  • LSL Lesotho Loti
  • MAD Moroccan Dirham
  • MDL Moldovan Leu
  • MGA Malagasy Ariary
  • MKD Macedonian Denar
  • MNT Mongolian Tugrik
  • MOP Macanese Pataca
  • MUR Mauritian Rupee
  • MVR Maldivian Rufiyaa
  • MWK Malawian Kwacha
  • MXN Mexican Peso
  • MYR Malaysian Ringgit
  • MZN Mozambican Metical
  • NAD Namibian Dollar
  • NGN Nigerian Naira
  • NIO Nicaraguan Córdoba
  • NOK Norwegian Krone
  • NPR Nepalese Rupee
  • NZD New Zealand Dollar
  • OMR Omani Rial
  • PAB Panamanian Balboa
  • PEN Peruvian Nuevo Sol
  • PGK Papua New Guinean Kina
  • PHP Philippine Peso
  • PKR Pakistani Rupee
  • PLN Polish Zloty
  • PYG Paraguayan Guarani
  • QAR Qatari Rial
  • RON Romanian Leu
  • RSD Serbian Dinar
  • RUB Russian Ruble
  • RWF Rwandan Franc
  • SAR Saudi Riyal
  • SBD Solomon Islands Dollar
  • SCR Seychellois Rupee
  • SEK Swedish Krona
  • SGD Singapore Dollar
  • SHP Saint Helena Pound
  • SLL Sierra Leonean Leone
  • SOS Somali Shilling
  • SRD Surinamese Dollar
  • SVC Salvadoran Colón
  • SZL Swazi Lilangeni
  • THB Thai Baht
  • TJS Tajikistani Somoni
  • TOP Tongan Pa anga
  • TRY Turkish Lira
  • TTD Trinidad and Tobago Dollar
  • TWD New Taiwan Dollar
  • TZS Tanzanian Shilling
  • UAH Ukrainian Hryvnia
  • UGX Ugandan Shilling
  • USD United States Dollar
  • UYU Uruguayan Peso
  • UZS Uzbekistan Som
  • VND Vietnamese Dong
  • VUV Vanuatu Vatu
  • WST Samoan Tala
  • XAF CFA Franc BEAC
  • XCD East Caribbean Dollar
  • XOF CFA Franc BCEAO
  • XPF CFP Franc
  • YER Yemeni Rial
  • ZAR South African Rand
  • ZMW Zambian Kwacha
Australia
135,750+ Documenti di viaggio elaborati da iVisa
 
 
 
 
 
 
 
 
 

1.2M Clienti soddisfatti

24/7Supporto

+46,000 recensioni

10 Anni di esperienza

98% tasso di approvazione del visto

Come fare domanda: Visa (ETA)

Come fare domanda: Registrazione all'ambasciata

Perché registrarsi presso l'Ambasciata

Travel Registration is a service provided by the government. This service allows you to record information about your upcoming trip abroad to the Department of State so it can be used to assist you in case of an emergency. People residing abroad can also get routine information from their nearest embassy or consulate if registered.

Informazioni necessarie per la candidatura

Una volta effettuata la registrazione presso l'Ambasciata o il Consolato, sarà necessario aggiornare i dati se:

  • i vostri dati di contatto sono cambiati,
  • il vostro stato civile cambia,
  • tornate nel vostro paese d'origine.

Per saperne di più: Visa (ETA)

Ulteriori informazioni in arrivo!

Domande?

Un’Autorizzazione di Viaggio Elettronica (ETA) fornisce l'autorizzazione per viaggiare ed entrare in Australia ed è collegata elettronicamente al tuo passaporto. Serve per soggiorni brevi per motivi di turismo o di affari, come ad esempio la partecipazione ad un convegno, ad un incontro per affari o per la negoziazione di un contratto.

Per inviare la tua domanda, abbiamo bisogno di:

  • Un passaporto valido;
  • Una carta di credito/debito e di un indirizzo e-mail per la conferma.

COME SCATTARE LA FOTO PERFETTA DEI DOCUMENTI RICHIESTI: Guarda il nostro video

È prevista una commissione di servizio di USD $92.99 per l'elaborazione standard. Per l'elaborazione urgente e per l'elaborazione super urgente la commissione di servizio è rispettivamente di USD $125.99 e di USD $185.99.

Dipende dal tempo di elaborazione che scegli. Offriamo tre opzioni:

  • Elaborazione Standard: 2 giorni

  • Elaborazione Urgente: 24 ore

  • Elaborazione Super Urgente: 8 ore

Il visto ETA è valido fino alla data di scadenza in esso indicata, data che indica l'ultimo giorno in cui si ha il permesso di entrare in Australia. La data di scadenza dell'ETA australiano sarà o 1 Anno dopo l'emissione, o la scadenza del tuo passaporto, o prima se esiste già un visto attivo nel sistema dell'immigrazione. Ad esempio, se l'approvazione del visto ETA è prevista per giugno 2018, ma il passaporto scade a febbraio 2019, l'ETA scadrà nella stessa data del passaporto, altrimenti a giugno 2019.
Devi avere un passaporto valido (non scaduto) e un visto valido quando ti imbarchi sul volo e quando fai ingresso in Australia.
L’ETA per l’Australia consente al titolare di viaggiare in Australia per tutte le volte che lo desidera, nel periodo di validità di 1 Anno dopo l'emissione. La durata massima di ciascuna permanenza è di 90 giorni per iscrizione. Il tuo visto ETA è collegato elettronicamente al tuo numero di passaporto. Non ci saranno timbri o etichette sul passaporto.
Sì, l'ETA offre Ingresso multiplo. Tuttavia il soggiorno massimo è di 90 giorni per iscrizione
Possono richiedere un ETA per l’Australia i cittadini di alcune nazioni, se soddisfano certi requisiti. Scorri in alto per controllare i requisiti per il rilascio del visto per il tuo paese.
Ti preghiamo di contattarci non appena possibile tramite chat online. Se il tuo visto è stato elaborato, dovrai pagare un costo extra di USD $106.46
Sì. Sono le seguenti:
  • Non puoi lavorare
  • La permanenza non deve essere superiore a 3 mesi (per ciascun viaggio)
  • Non devi avere la tubercolosi
  • Non devi avere condanne penali.
No. L'ETA australiano deve essere ottenuto prima del tuo ingresso in Australia.
L’ETA per l’Australia consente permanenze di massimo 90 giorni per iscrizione. Puoi rimanere anche successivamente alla scadenza del visto, ma comunque non oltre 90 giorni per iscrizione.
Sì. Tutti i viaggiatori DEVONO ottenere un ETA prima della partenza, a prescindere dall’età. Ogni persona deve presentare una domanda separatamente. Se tuo figlio o i tuoi figli sono collegati al tuo passaporto, sarai comunque tenuto a presentare domande separate per ciascuno.
Se parti entro 8 ore dall’arrivo, hai documenti relativi alla successiva prenotazione e permarrai in sala di transito, non ti servirà un ETA. Ai viaggiatori di talune nazioni, tuttavia, potrà essere richiesto un visto di transito. Ti invitiamo a visitare questo sito web per ulteriori informazioni.
No. NON vi è necessità di fornire un biglietto aereo. Puoi richiedere il tuo ETA prima di avere acquistato un biglietto.
Sì. Devi solo avere un passaporto valido (non scaduto) e un visto valido quando ti imbarchi sul volo e quando fai ingresso in Australia.
No, non è necessario. Il periodo di validità dell’ETA decorre dalla data indicata sull’ETA approvato. Puoi fare ingresso in Australia in una data qualsiasi all’interno del periodo di validità.
Devi completare una nuova richiesta di visto ETA. La domanda di visto ETA precedente verrà annullata una volta emesso il nuovo ETA.
Non è possibile ottenere un nuovo ETA utilizzando lo stesso passaporto fino a quando il primo ETA non scade. Se si perde il passaporto che contiene l'ETA effettivo e valido, è possibile richiedere un nuovo ETA pagando di nuovo la relativa tariffa.
Se hai richiesto un ETA, puoi informarti su questo sito per scoprire il suo stato attuale. Dovrai effettuare l'accesso per fare questa richiesta e rinnovare l'ETA, se necessario.

La vaccinazione contro la febbre gialla è necessaria se si viaggia da una nazione a rischio di trasmissione di febbre gialla.

Ulteriori informazioni nel link seguente:

https://www.who.int/ith/ITH_Annex_I.pdf

Probabilmente sai come l'Australia ha iniziato ad esistere nella formula che abbiamo oggi. Si tratta dell'isola in cui gli inglesi hanno mandato i propri prigionieri in esilio per separarli dal proprio popolo. Anche se gli inglesi finirono per fondare una colonia penale in Australia, furono proprio gli olandesi a segnare l'arrivo europeo. Quindi, in un paese formato da immigrati, sarebbe piuttosto sciocco non riuscire a migrare, non credi? Non è corretto affermare che l'intera Australia fosse una colonia penale. C'erano anche gli indigeni. E, naturalmente, più paesi seguirono gli inglesi nel formare le proprie colonie. Anche questo è di scarsa importanza ora. Potrebbe essere utile ricordare la storia, non ripeterla come si suol dire, ma dobbiamo pensare al futuro. La domanda che potresti avere in mente è se l'Australia sia o meno accogliente. La risposta più breve è che sì, è molto accogliente. Ma sembra che non lo sia per tutti. Potresti aver sentito alcune notizie in cui si dice che il presidente Trump abbia recentemente visitato il paese e preso in giro la politica australiana riguardo agli ingressi delle persone. Conosciamo tutti la sua politica sull'immigrazione, ma a parte questo, c'è qualcosa di vero in questo? Apparentemente, l'Australia non era "buona" come lo è ora. Ha avuto un conflitto nei riguardi delle persone che arrivavano illegalmente sul continente in barca . Anche se non è irragionevole perché non puoi semplicemente andare in un paese straniero senza permesso, rappresenta comunque un problema serio. Nessun paese può accettare ciò. A meno che, ovviamente, tu venga dall'Unione Europea e viaggi all'interno della comunità. Comunque, tornando alla nostra storia in Australia, il problema riguardava i rifugiati. L'intera storia è iniziata nel 2001, quando un mercantile norvegese, la MV Tampa, ha salvato oltre 400 iracheni e afgani da una nave che stava affondando. La storia era più complicata, ma questo era il problema più evidente. Il mercantile entrò nelle acque australiane e voleva lasciare lì tutti i sopravvissuti, ma l'operazione fu rifiutata. In quel periodo, l'Australia ottenne una certa attenzione internazionale per quanto riguarda l'immigrazione. Non puoi soltanto incolpare i funzionari australiani. Volevano mantenere il loro paese al sicuro dagli immigrati clandestini. Dal momento che è circondato da acqua, ogni straniero che arriva in barca viene accuratamente controllato per verificare se vi sia contrabbando e quant'altro. Ecco perché il nostro consiglio è che se vuoi viaggiare in Australia, è meglio prendere un viaggio aereo. Devi comunque avere a che fare con le dogane e tutto il resto, ma la procedura è molto più facile da superare. Se ci chiedi se i funzionari australiani gestiscano bene il problema dell'immigrazione, possiamo risponderti di sì. Naturalmente, la comunità internazionale e i difensori dei diritti umani sono rimasti colpiti negativamente quando sono stati aperti i due centri di detenzione offshore, uno a Nauru e l'altro a Manus Island in Papua Nuova Guinea, e di conseguenza, la Corte Suprema ha dichiarato Manus illegale e ha chiesto che fosse chiuso. Il che è effettivamente accaduto nel 2017. Ad ogni modo, vi sono ancora alcune persone detenute a Manus, che vivono in alloggi speciali e le loro condizioni non sono molto cambiate. Ad essere sinceri, non sappiamo perché ciò susciti tanto clamore. Se qualcuno viene e installa una tenda nel tuo giardino, lo lasci vivere lì? Non proprio, vero? Dopo tutto, è il tuo cortile che appartiene a te e alla tua famiglia. Non ad un estraneo. È lo stesso con i leader australiani. Il loro primo dovere è nei confronti dei cittadini, non dei rifugiati o di altri immigrati. Per quanto possa sembrare dura, la verità non è sempre rose e fiori. Tuttavia, dovresti probabilmente sapere che l'Australia è al 6° posto nell'elenco dei paesi più accoglienti per i rifugiati. Sembra che l'intero scandalo causato dal mercantile e da successive politiche gli abbia fatto cambiare idea. Certo, hanno ancora delle regole, ma hanno trovato il modo di gestire l'immigrazione e soddisfare il pubblico allo stesso tempo. 12 mila rifugiati siriani sono arrivati ​​in Australia durante la migrazione, e questo perché l'84% dei suoi cittadini credeva che le persone che scappavano dalla guerra dovessero essere accolte e aiutate, non cacciate via. Solo per darti un dato, la media globale (della stessa opinione) era del 73%. Come puoi vedere, gli australiani sembrano aver aperto le loro braccia e i loro confini più della maggior parte degli altri paesi. Cosa significa questo per te? Forse niente. Probabilmente hai richiesto online un'Autorizzazione di Viaggio Elettronica e prevedi di andare in Australia come turista. Ma anche se sei interessato ad andare come lavoratore o studente, è possibile. Oggi, circa il 28% della popolazione australiana è composta da immigrati, e questo è proprio a causa delle politiche sull'immigrazione modificate dell'ultimo decennio e mezzo. Inoltre, molti richiedenti asilo che erano soliti venire illegalmente in Australia in barca hanno goduto dell'attenzione politica. Questo alla fine ha portato alla situazione che abbiamo oggi. Oggi l'immigrazione è un importante progetto di costruzione nazionale per l'Australia. Il governo non solo ha pianificato l'ingresso e ha migliorato le politiche, ma fornisce anche aiuti finanziari, che di per sé incoraggiano l'immigrazione. Inoltre, il passaggio dal trattamento preferenziale nei confronti degli inglesi a una politica non discriminatoria a livello nazionale è una delle cose che hanno reso l'Australia uno degli stati più accoglienti nel 2018. Inoltre, si pone l'accento sui criteri economici per tutte le categorie di migranti, sia temporaneo che permanente. Una cosa che non deve mai essere dimenticata è che la migrazione non è mai solo un problema di uno stato. Coinvolge più governi e le relazioni tra loro. Dopo tutto, i richiedenti asilo potrebbero voler tornare a casa o essere reinsediati. Ciò nonostante, ciò che l'Australia ha imparato e che possiamo prendere come esempio è che i migranti contribuiscono sia economicamente che socialmente. Dopo tutto, come pensi che l'Australia sia diventata così economicamente competitiva? Tutto è iniziato quando hanno smesso di preferire solo i migranti europei e sono diventati multiculturali. Credi davvero che il cambiamento non abbia nulla a che fare con il loro progresso nel mondo?
Chat on WhatsApp
Chat intercomunicante