Ottieni Ora Online il tuo Visto Elettronico per Visitatori per l'Australia (Multipli Ingresso)

Coronavirus update

Aggiornamento COVID-19

A causa delle restrizioni governative, accettiamo richieste solo successive alla data seguente: Giugno 25 2020. L'utilizzo dei nostri servizi ti consente di fare richiesta prima del tuo viaggio.

Come fare la Richiesta: Visto Elettronico per Visitatore

Compila l'applicazione online

Completa la nostra semplice domanda online e paga con carta di credito o PayPal.

Compila l'applicazione online
Ricevi documento via email

Non c'è bisogno di trattare con l'ambasciata. Lo facciamo noi per te in modo da non perdere tempo prezioso

Ricevi documento via email
Inserisci la destinazione

Presenta il passaporto e il documento che forniamo al momento dell'ingresso nel paese di destinazione

Inserisci la destinazione
Richiedi Ora

Maggiori Informazioni: Visto Elettronico per Visitatore

Il sistema dei visti elettronici per visitatori è stato introdotto nel 2008 e consente di fare ingresso in Australia. È collegato elettronicamente al tuo passaporto. Al check-in in aeroporto per un volo per l'Australia, lo staff può confermare elettronicamente che hai l'autorizzazione ad imbarcarti per un volo diretto in Australia. Questo visto elettronico per l'Australia è disponibile per i cittadini di oltre 50 nazioni.

Il visto elettronico è un'autorizzazione elettronica per viaggiare in Australia per brevi visite turistiche o di lavoro. Sostituisce l'etichetta o il timbro sul passaporto ed elimina la necessità di doversi recare presso un'ambasciata australiana. L'ETA per l'Australia consente al titolare di viaggiare in Australia tutte le volte che vuole entro il periodo di validità, che è di 1 anno dopo l’arrivo. La permanenza massima ad ogni visita è di 90 days Per Entry.

Testimonianze
Our customer have great stories about us

Domande Frequenti

Il visto elettronico eVisitor è un nuovo visto di viaggio disponibile ai titolari di passaporto dell'Unione Europea che vogliono viaggiare in Australia. È pensato per semplificare la procedura di richiesta di visto online per i viaggiatori provenienti dall'UE.

IMPORTANTE: Devi trovarti al di fuori dall'Australia al momento della domanda. Si consiglia di non fare prenotazioni per il proprio viaggio prima di avere ricevuto il visto elettronico.

L'eVisitor per l'Australia è gratuito. Inoltre, iVisa addebita una commissione di servizio, con costi che variano in base al tempo di elaborazione selezionato:

  1. Elaborazione Standard USD 40.00: 4 giorni lavorativi

  2. Elaborazione Urgente - USD 60.00: 3 giorni lavorativi

  3. Elaborazione Super Urgente - USD 90.00: 2 giorni lavorativi

Dipende dal metodo di elaborazione scelto. Offriamo tre opzioni:

  1. Elaborazione Standard: 4 giorni lavorativi

  2. Elaborazione Urgente: 3 giorni lavorativi

  3. Elaborazione Super Urgente: 2 giorni lavorativi

La validità dell'Australia eVisitor decorre dal giorno in cui viene concesso. Poiché si tratta di un visto ad ingressi multipli, è valido per 1 anno dopo l’arrivo, il che significa che puoi fare ingresso in Australia tutte le volte che vuoi durante il periodo di 1 anno dopo l’arrivo e rimanere fino a 90 days Per Entry.

Ci sono 4 requisiti che tutti i candidati devono soddisfare:

  1. Attività di affari dei visitatori: ciò significa che durante il tuo soggiorno in Australia non ti è consentito svolgere attività diverse dall'attività di un visitatore d'affari.

  2. Studio massimo di tre mesi: in Australia, il titolare non deve dedicarsi, per più di tre mesi, ad attività di studio o formazione.

  3. Senza tubercolosi: il titolare del visto non deve avere la tubercolosi al momento del viaggio e all'ingresso in Australia.

  4. Nessuna condanna penale: il titolare del visto non può avere condanne penali (che vengano scontate o meno), di durata pari o superiore a 12 mesi al momento del viaggio e all'ingresso in Australia.

Di seguito vi è una lista di nazioni i cui cittadini possono richiedere un visto elettronico per l'Australia: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Repubblica di San Marino, Repubblica slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito - cittadini britannici, Città del Vaticano.

La permanenza massima consentita è di 90 days Per Entry, mentre il visto elettronico stesso avrà una validità di massimo 1 anno dopo l’arrivo.

Non è prevista alcuna validità minima per fare ingresso in Australia. Devi avere un passaporto valido e un visto valido quando ti imbarchi sul volo e quando fai ingresso in Australia.

Non puoi rimanere in Australia più a lungo richiedendo un'estensione dell'eVisitor. Devi richiedere un nuovo visto se vuoi rimanere più a lungo.

Il tuo eVisitor ti consente di viaggiare sia per turismo che per affari. Se sei un turista, questo visto ti consente di viaggiare in crociera o di trascorrere una vacanza in visita a famiglia o amici. Se viaggi per motivi di affari, questo visto consente di fare richieste di affari in generale, investigare, negoziare, stipulare o rivedere un contratto, condurre attività come parte di una delegazione governativa ufficiale, prendere parte a conferenze, fiere o seminari, purché gli organizzatori non si offrano di pagare il viaggio.

Puoi studiare fino a 3 mesi consecutivi in totale con questo visto. Ma se il motivo principale del viaggio in Australia è lo studio, potrebbe essere più adatto un visto per studenti.

In generale, i titolari di visto eVisitor per l'Australia non possono lavorare in Australia.

Tuttavia, potresti essere in grado di lavorare come volontario se:

  • lo scopo principale della tua visita in Australia è il turismo e il volontariato è secondario al turismo.

  • Il lavoro è realmente volontario e non prevede retribuzione, salvo rimborsi per pasti e alloggio.

  • Il lavoro non verrebbe altrimenti fatto in cambio di salario da un residente australiano.

Se hai precedenti penali, dovrai contattare l'ambasciata australiana locale per richiedere un visto.

La vaccinazione contro la febbre gialla è necessaria se si viaggia da una nazione a rischio di trasmissione di febbre gialla.

Ulteriori informazioni al link seguente:

https://www.who.int/ith/ITH_Annex_I.pdf

L'Australia è la sesta nazione più grande al mondo, ma solo le zone sud e sud est sono altamente urbanizzate. Non è tutta calda, come invece si crede. Solo la parte nord dell'Australia ha un clima tropicale. A sud e sud est, il clima è sub-tropicale e temperato. L'Australia è famosa per le sue meraviglie naturali e, se vuoi viaggiare qui, non rimarrai deluso. Inoltre, non tutto è pericoloso, come si legge su internet.

Innanzitutto, parliamo delle politiche sui visti, prima di addentrarci negli aspetti più divertenti dell'Australia. Devi sapere che i cittadini di molte nazionalità devono recarsi in una delle ambasciate australiane più vicine per richiedere un visto. Tuttavia, ci sono alcuni che hanno la vita più facile. Negli ultimi anni, la politica sui visti dell'Australia ha apportato diverse modifiche. Queste modifiche hanno portato all'introduzione del visto elettronico per l'Australia e dell'autorizzazione di viaggio elettronica. Puoi consultare il nostro strumento di controllo sui visti per vedere se risulti idoneo.

Tieni a mente che per alcune nazionalità vanno bene sia il visto elettronico che l'ETA. Se questo è il tuo caso, sta a te decidere il più adatto. Anche se l'ETA costa meno e il tempo di evasione della richiesta è più ridotto. In ogni caso, scegli tu. Entrambi i documenti ti consentono di rimanere in Australia fino a 3 mesi per visita e puoi fare ingresso nel paese più volte nel suo anno di validità.

Allo stesso tempo, devi sapere che l'Australia ha requisiti di quarantena rigorosi, per prodotti vegetali o di derivazione animale. Questo perché hanno una biosfera pulita e intendono mantenerla così. È meglio se eviti di viaggiare con questi prodotti. Possono verificarsi problemi con le procedure di immigrazione.

Si può raggiungere l'Australia in aereo o in nave, mentre è più semplice muoversi all'interno del paese. Treni, autobus, auto a noleggio... tutte le opzioni sono disponibili per esplorare lo stato. Se lasci l'area urbanizzata a sud e sud est, potrebbero essere necessarie delle ore prima di raggiungere un'altra città, quindi preparati. I centri di informazioni turistiche possono darti le informazioni di base più importanti.

Per quanto riguarda le cose da fare e vedere in Australia, la lista è lunga ed è probabile che non riuscirai a fare tutto. In ogni caso, ti consigliamo di partire dagli animali selvatici. C'è uno zoo in ogni città più importante, ma i turisti tendono a preferire gli animali nel loro habitat naturale. Non ne vedrai tanti in città, ma ce ne sono alcuni già nei sobborghi.

Come puoi immaginare, potrai vedere canguri e koala. Vombatidi e wallaby. Emù e ornitorinchi. E altri ancora. Comunque, anche se può essere allettante interagire con questi animali, ti consigliamo caldamente di non farlo. I koala sono carini ma tendono a proteggere il proprio territorio e possono ferire se provocati. Per non parlare dei canguri. Sono animali forti che possono anche uccidere una persona se provocati. Dovresti ammirarli da una distanza appropriata e nessuno si farà del male.

Oltre agli animali australiani, puoi anche ammirare alcuni siti interessanti. Come puoi immaginare, l'Opera House di Sydney è iconica, quindi non perdertela. Non puoi nemmeno perderti l'Harbor Bridge di Sydney. O l'Uluru nella zona centrale.

Lasciando da parte le cose da visitare, l'Australia è un luogo anche per chi è alla ricerca di avventura. Puo fare surf in una delle tantissime spiagge sabbiose. Anche il nuoto è un'attività molto attraente, specialmente per i panorami straordinari e per la temperatura ideale dell'acqua. Naturalmente, puoi fare snorkeling e immersioni. Dopotutto, in Australia si trova la Grande barriera corallina. Si possono fare anche tutti gli sport acquatici.

Se vuoi rimanere fuori dall'acqua, puoi scalare montagne, andare in bici, fare sky diving, andare in mongolfiera, oppure provare il cosiddetto bushwalking. È un'attività molto popolare in Australia. Dato che ci sono diversi parchi nazionali e foreste pluviali in questo paese, la scelta sta a te. Assicurati solo di non andare da solo. Le foreste pluviali in Australia nascondono alcuni segreti che solo un escursionista esperto o una guida turistica conoscono.

Per quanto riguarda cibo e bevande, l'Australia è un paese del "primo mondo", quindi puoi trarre le tue conclusioni. Proverai diverse cucine, ma magari sarai interessato a gustare qualcosa di tipico. Se non sei schizzinoso, puoi provare la carne di canguro, che si trova persino nei supermercati e nelle macellerie. È disponibile anche la carne di coccodrillo e se vuoi conoscere il sapore di un grosso pollo, prova un piatto di emù.

L'età minima per consumare alcol in Australia è 18 anni, quindi è illegale acquistarlo se non hai l'età per farlo. Non è sempre sicuro bere acqua del rubinetto, ma solitamente c'è un cartello ad indicare se puoi berla o meno.

Con riguardo alla sicurezza, ci sono alcuni aspetti da prendere in considerazione. Ma non riguarda quello a cui stai pensando. I reati in Australia sono pochi rispetto ad altre nazioni sviluppate. È alla natura che dobbiamo stare attenti. Fai attenzione a creature velenose, come serpenti e ragni. Quando entri in acqua, devi stare attento a non nuotare in zone con le meduse. Ci sono anche piante pericolose in Australia. Se vai a fare trekking nella foresta pluviale, fai attenzione alla pianta gympie. Si chiama 'pianta che punge' per un motivo. Ha peli microscopici che ti faranno soffrire dal dolore per settimane se li tocchi. Cerca su Google e guardati le foto. Devi starne alla larga.

In ogni caso, se rimani cauto, il tuo viaggio in Australia sarà bellissimo. E il consiglio migliore che possiamo darti è di mettere la crema solare in ogni momento. Ogni volta che esci dall'appartamento o dalla camera d'albergo. Il sole scotta in Australia e sono di più le vittime per il sole rispetto a quelle per le creature velenose citate sopra.

Inutile dire che un viaggio in Australia sarà estremamente piacevole. Puoi fare tante cose, dalle visite alle città ad attività divertenti. Il paese è un luogo bellissimo dove passare le vacanze con i tuoi figli, dato che le strutture presenti lo consentono. Il cibo è eccellente, le persone sono cordiali e si offendono molto raramente, ed è probabile che stringerai diverse amicizie. E ti porterai a casa anche tanti ricordi indelebili. Le spiagge, le montagne e la fauna selvatica contribuiranno a rendere meravigliosa la tua vacanza.

Un visto elettronico è un documento ufficiale che consente di fare ingresso e di spostarsi all'interno di un determinato paese. Il visto elettronico è un'alternativa ai visti rilasciati nei punti di ingresso o da un'ambasciata/consolato, dove ci si può recare per ottenere i visti cartacei tradizionali. I visti elettronici sono collegati elettronicamente al passaporto del viaggiatore.

Il nostro servizio parte con le informazioni. Puoi utilizzare il nostro aggiornato strumento per i requisiti di visto per vedere se hai bisogno di un visto di viaggio. Dovrai solamente dirci da dove vieni e dove stai andando. Sulla base di queste informazioni, ti diremo quanto costa il visto, il numero di ingressi e la data di inizio; ti forniamo anche la possibilità di fare direttamente richiesta sul nostro sito!

Il posto migliore per trovare queste informazioni è il nostro strumento per i requisiti di visto. Ogni paese ha regole di ingresso e commissioni sui visti differenti. Se sei di fretta puoi anche fare richiesta online e il modulo ti fornirà anche queste informazioni.

Dipende dal paese che rilascia il visto. Per molti paesi, come l'ETA per l'Australia e il visto elettronico per la Turchia, la procedura può essere completata in 15 minuti tramite il nostro servizio urgente. Per altri paesi, come l'India e il suo visto turistico, la procedura richiede in genere 24 ore. Il tempo esatto si trova su ogni modulo di domanda. Ciò che garantiamo è che la tua domanda presentata con iVisa sarà il modo più veloce per inoltrare la tua richiesta.

I documenti devono essere stampati su un foglio di carta bianco in formato A4. Non saranno accettate stampe fronte/retro o in dimensioni ridotte.

Ti aiutiamo a ottenere il tuo visto di viaggio nel modo più semplice e veloce possibile. Tramite moduli di domanda online facili da usare e un servizio clienti eccellente 24/7, rendiamo l'intera procedura del visto semplice e veloce! Adottiamo anche le pratiche migliori per la protezione dei tuoi dati personali e di quelli della carta di credito.

iVisa offre due tipi di visti: visti elettronici (e-visa) e visti cartacei tradizionali, a seconda della destinazione. Inoltre, offriamo anche i seguenti servizi/documenti che sono richiesti da alcuni paesi: ETA (autorizzazione di viaggio elettronica), carte turistiche, visto all'arrivo, modulo di pre-registrazione/approvazione, lettere d'invito turistiche e servizio di registrazione dell'ambasciata.

  1. Seleziona il paese per cui stai richiedendo il visto
  2. Seleziona il tipo di visto e leggi attentamente le istruzioni.
  3. Seleziona Richiedi ora
  4. Compila il modulo di domanda
  5. Paga con una carta Visa, Mastercard o un'altra carta di debito.
  6. Attendi l'approvazione via email, quindi scarica e stampa il visto elettronico dal tuo account.
  7. Presenta il tuo visto elettronico stampato all'addetto all'immigrazione del punto di ingresso.

Ti preghiamo di notare che la maggior parte dei paesi offre la possibilità di richiedere un visto di viaggio senza commissioni di servizio. Il motivo principale per cui elaboriamo migliaia di visti di viaggio ogni mese è che noi ti facciamo risparmiare tempo e frustrazione. Il nostro servizio offre un sito web e un modulo di domanda facili da usare. È molto più semplice elaborare la tua domanda con noi, in particolare per gli utenti da mobile e per i gruppi numerosi. Inviamo a tutti i nostri clienti i visti alcuni giorni prima del viaggio. Ciò è particolarmente utile per quei passeggeri che acquistano il visto con mesi di anticipo. Abbiamo anche un servizio clienti attivo 24 ore su 24 con professionisti localizzati negli Stati Uniti e che parlano inglese. Accettiamo più valute e il nostro sito web sarà tradotto in oltre 20 lingue. Crediamo che le nostre commissioni valgano il tuo tempo e la tua comodità, ma tieni presente che tutti i governi hanno il proprio servizio "gratuito".

Se hai già fatto domanda sul nostro sito, ti preghiamo di accedere al tuo account e di cercare il tuo ordine/la tua richiesta. Un account viene generato automaticamente dopo il ricevimento del pagamento. Fai clic sul collegamento nell'e-mail di conferma per impostare una password o visitare la pagina di accesso per impostare la password ed entrare nell'account. Si prega di notare che nella maggior parte dei casi il visto verrà consegnato via e-mail e si trova nell'account dopo l'accesso.

Questo scenario è piuttosto raro. Tuttavia, se la tua domanda viene rigettata, emetteremo un rimborso totale della commissione del governo e del costo di elaborazione ai sensi della nostra garanzia di approvazione del 100%. Il rimborso verrà erogato tramite credito da utilizzare per un ordine successivo. Se ti occorre ulteriore assistenza, non esitare a contattarci. I nostri specialisti dell'assistenza clienti saranno più che felici di aiutarti.

Se non abbiamo elaborato il visto, possiamo apportare modifiche senza problemi. Controlliamo anche le tue informazioni in caso vi siano errori. Se hai già richiesto l'elaborazione del tuo visto, se abbiamo presentato la tua richiesta alle agenzie governative competenti, in alcuni casi sarà possibile apportare modifiche, in altri no. Ti preghiamo di contattarci immediatamente (preferibilmente tramite chat) se noti un errore nella domanda.

Alcuni paesi potrebbero richiedere un'attestazione di vaccinazione contro la febbre gialla, se provieni da un paese a rischio di febbre gialla. Puoi trovare maggiori informazioni qui: https://wwwnc.cdc.gov/travel/destinations/list
È responsabilità del passeggero verificare tali normative prima di recarsi nel paese prescelto.

Per scaricare la tua fattura, ti preghiamo di accedere al tuo account e di scaricarla direttamente da lì.

Puoi ristampare il visto elettronico dal tuo account di posta elettronica. In alternativa, puoi recuperare e ristampare il visto elettronico tramite il tuo account iVisa.

Sì. Il sistema di iVisa non conserva i dati della carta di credito dopo l'elaborazione della transazione.

Tutti i visti consentono ai viaggiatori di potersi recare nel punto di ingresso di un paese. Il consenso all'ingresso o meno sarà accordato a discrezione del responsabile dell'immigrazione del punto di ingresso.

Sappiamo che i richiedenti si imbattono in modifiche inattese dei propri piani di viaggio che possono impedire loro di viaggiare e quindi di ottenere il visto. Ecco perché comprendiamo che tu possa volere richiedere una cancellazione della tua richiesta di visto e un riaccredito dell'importo pagato. Tuttavia, approvederemo il rimborso/accredito se il caso rientra nelle nostre Linee guida in materia di rimborsi:

  • Se la tua domanda non è stata esaminata dal nostro team, né inviata al governo per la sua approvazione, riceverai l'accredito dell'importo totale del costo di elaborazione di iVisa e della tariffa del governo (costo del visto).
  • Se la tua domanda è stata esaminata dal nostro staff ma non è stata inviata al governo per la sua approvazione, riceverai il rimborso completo della tariffa del governo (costo del visto).
  • Se la tua domanda è stata inviata al governo per l'approvazione o il visto è già stato emesso, sfortunatamente non sono disponibili rimborsi.

La nostra policy si applica anche alle seguenti circostanze:

  • Se commettiamo un errore per la tua domanda, un verrà erogato un rimborso del 100% del costo di elaborazione di iVisa ed elaboreremo nuovamente il tuo visto a costo zero.
  • Se hai acquistato l'elaborazione urgente o estremamente urgente e non ti forniamo il documento di viaggio entro la data specificata, riceverai un rimborso del costo di elaborazione urgente o estremamente urgente di iVisa.
  • Se non riesci a partire perché iVisa non ti consegna il documento di viaggio entro il periodo concordato, riceverai un rimborso totale di quanto pagato per la commissione del governo e per il costo di elaborazione di iVisa.
    • L'eccezione alla clausola qui sopra si ha se il governo è causa del ritardo o se la tua data di arrivo è precedente al periodo indicato per l'elaborazione estremamente urgente. In tale circostanza, riceverai un accredito per il costo di elaborazione di iVisa.

Se per qualsiasi motivo non sei soddisfatto dei nostri servizi, non esitare a contattarci. In circostanze ragionevoli, accorderemo un accredito del costo di elaborazione di iVisa, da utilizzare per ordini futuri.

Quando il visto ti deve essere spedito, i tempi di elaborazione non includono questo tempo. Va, infatti, da quando riceviamo la tua richiesta all'approvazione della stessa. La maggior parte dei visti (visti elettronici) vengono inviati via e-mail previa approvazione, pertanto non ci saranno tempi di spedizione.

No, non siamo affiliati con agenzie governative. Siamo una società privata specializzata nell'elaborazione di visti di viaggio per i viaggiatori di tutto il mondo.

Sfortunatamente, non siamo in grado di farlo, dal momento che le agenzie governative non ci informano delle ragioni alla base delle loro decisioni.

Se il visto non viene approvato, ti consigliamo di contattare l'ambasciata/il consolato più vicino per ulteriori informazioni e capire cosa puoi fare.

Accettiamo Visa, Master Card, American Express e PayPal.

Per i cittadini di questi territori che fanno richiesta attraverso il nostro sito la domanda verrà trattata sulla base della nazionalità/cittadinanza indicata sul passaporto. Ad esempio, la richiesta di un viaggiatore di Porto Rico verrà elaborata come nazionalità statunitense. Questo non si applica ai viaggiatori che rientrano nella categoria BOTC (British Overseas Territories Citizen), ai sensi del British Overseas Territories Act del 2002.

Need Help?