Zambia, visto all’arrivo

Zambia, visto all’arrivo

iVisa | Aggiornato il Feb 26, 2019

Se sei un cittadino italiano e vuoi andare nello Zambia, devi avere un visto. Puoi richiedere il visto presso l’Ambasciata dello Zambia in Italia, sul sito istituzionale, oppure su questo sito che ti garantisce assistenza, alta qualità del servizio e procedure più semplici e veloci.

Alt Text

Ci sono tuttavia dei casi particolari, previsti dalla legislazione dello Zambia sull’immigrazione, per i quali ad alcune categorie di viaggiatori il visto può essere rilasciato direttamente all’arrivo. Questo tipo di visti può essere ottenuto nel porto o aeroporto di entrata oppure nelle missioni dello Zambia all’estero.

Di questa categoria fanno parte, per esempio, i visitatori aziendali, in qualità di esperti in affari con organizzazioni dello Zambia. A questa categoria di visitatori è richiesta una lettera d’invito dell’organizzazione che ha richiesto la sua presenza. Se fai parte di questa categoria, hai il diritto di soggiornare nello Zambia per 30 giorni in un periodo di 12 mesi.

Puoi ottenere un visto ufficiale e gratuito all’arrivo nello Zambia anche se sei un diplomatico o fai parte delle Nazioni Unite e sei accreditato nello Zambia. Nel caso tu non sia accreditato, puoi comunque ottenerlo se presenti un passaporto ufficiale o diplomatico.

Se sei un privato, ma hai dei parenti o degli amici nello Zambia e desideri visitarli, puoi ottenere un passaporto all’arrivo. In questo caso, però le persone che intendi visitare devono fare richiesta di visto per te con grande anticipo.

Questo tipo di visti è disponibile anche per i visitatori in transito, a patto che tu non faccia parte di Paesi per i quali è richiesto il permesso al capo dell’immigrazione dello Zambia. Questo tipo di visti è valido per un periodo massimo di 7 giorni.

Se hai programmato un viaggio in Africa e desideri vederne vari Stati e intendi visitare lo Zambia per un periodo di tempo che non superi le 24 ore, puoi ottenere un visto in un porto d’ingresso per turisti. In questo caso puoi anche usufruire di un visto unico che ti permette di visitare più Paesi con un solo visto.

I documenti che dovrai presentare all’ingresso del Paese sono un passaporto o una carta d’identità valida per l’espatrio. Il passaporto deve avere almeno 6 mesi di validità residua dopo il soggiorno nello Zambia. Questo aspetto è fondamentale in quanto, in caso di passaporto scaduto, potresti rischiare di essere arrestato dalle autorità. In quel caso, dovrai insistere per prendere contatti con l’Ambasciata Italiana.

Tra gli altri documenti possono essere richiesti anche due foto tessere recenti, un formulario per la richiesta del visto compilato, una lettera d’invito da un’impresa o uno status di immigrazione come ospite presso qualcuno, la prova di essere in possesso di fondi sufficienti per soggiornare e un visto come turista in buonafede.

Per la tua sicurezza, ti invitiamo anche a prendere nota di alcuni divieti e alcuni obblighi che è importante tenere a mente se soggiorni nello Zambia.

Condividi questo articolo su:
Need Help?