Visto per il Vietnam, Torino

Visto per il Vietnam, Torino
iVisa | Aggiornato il Feb 26, 2019

Se vivi a Torino o nelle vicinanze e desideri partire per il Vietnam per un soggiorno superiore ai 15 giorni o che preveda degli ingressi multipli, hai quattro possibilità.

Vietnam - Vietnam

La prima è quella di andare direttamente di persona al Consolato del Vietnam. Il Consolato di Torino è un’istituzione che condivide la sede con altri organismi dediti al Vietnam. Insieme al rilascio del Visto d'ingresso, offre ai turisti peculiari opportunità, tra cui: il libero accesso alla Bibilioteca sul Vietnam, frequenti iniziative culturali, incontri con esperti, colloqui diretti con il Console onorario, pubblicazioni e materiali.

Si trova in Via Federico Campana 24. Se decidi di andarci di persona, devi portare con te un passaporto con almeno 6 medi di validità residui.

La seconda opzione è quella di richiedere il visto tramite posta. Se scegli questa opzione devi spedire il passaporto in Via Federico Campana 24 - 10125 Torino; Tel: 011 655166, Fax: 011 655166, ufficiovisti@consolatovietnam.it, link.

La terza opzione è quella di richiedere il visto turistico elettronico per il Vietnam. Questo visto è valido per 30 giorni e consente un solo ingresso.

I requisiti necessari per ottenerlo sono solo due: possedere un passaporto italiano con almeno sei mesi di validità e trovarti fuori dal Vietnam. Per ottenere questo visto, puoi presentare domanda sui siti web link, link.

Se vuoi evitare tutta la trafila burocratica e preferisci avere qualcuno che ti assista per tutto il processo, accertati che la modulistica sia corretta e che qualcuno ti supporti e aggiorni 24 ore su 24, puoi inoltrare la richiesta anche da questo sito. Un altro vantaggio dell’affidarti a noi è, per esempio, la velocizzazione del processo.

Se puoi dimostrare che sei in viaggio da tanto tempo, per esempio tra i vari Paesi del Sud-Est asiatico e decidi di fare tappa in Vietnam, puoi anche richiedere un visto all’arrivo, previa lettera di autorizzazione da parte del Dipartimento Vietnamita per l’Immigrazione.

Giunto nell’aeroporto Vietnamita, dovrai preparare il passaporto, 2 fototessere su sfondo bianco e frontali e i contanti per pagare la tassa. Dopo di che le autorità competenti timbreranno il tuo passaporto col visto.

Ricorda che all’arrivo in Vietnam, ti potrebbe essere richiesto di compilare una dichiarazione doganale su un apposito modulo, consegnato prima dell’arrivo in aeroporto o disponibile ai posti di frontiera. Una volta controllata e timbrata, tale dichiarazione dovrà essere conservata sino al momento dell’uscita del Paese, quando dovrà essere riconsegnata alle Autorità doganali.

Somme di denaro contante superiori a 7000 USD vanno dichiarate. È necessario dichiarare anche il possesso di metalli preziosi, gioielli, macchine fotografiche e apparecchiature elettroniche. Le autorità doganali, ai sensi della vigente normativa locale, possono procedere al sequestro di documenti, cassette audio e video, compact disc, dvd e libri ritenuti di carattere politico, religioso o pornografico. In quest’ultimo caso può anche essere applicata una cospicua sanzione pecuniaria.

La legge vietnamita pone restrizioni all’esportazione di antichità e gli oggetti acquistati possono essere oggetto di sequestro al momento della partenza. Per tali tipologie di beni occorre richiedere un’apposita autorizzazione al Ministero della Cultura vietnamita.

Condividi questo articolo su
Need Help?