Visto per il Vietnam a Bangkok

Visto per il Vietnam a Bangkok

iVisa | Aggiornato il Feb 04, 2020

Se la tua intenzione è quella di visitare vari paesi del Sud Est asiatico, come la Cambogia, la Cina e, ovviamente, il Vietnam, una delle mete che non puoi assolutamente ignorare è la suggestiva Bangkok, capitale della Thailandia. Se visiti Bangkok e desideri fare tappa nel Vietnam, puoi rivolgerti all’Ambasciata vietnamita per ottenere il visto.

Vietnam - Vietnam

Ottenerlo è molto semplice; devi presentare all’Ambasciata di Bangkok il tuo passaporto con una scadenza non inferiore ai 6 mesi, una fototessera e un modulo per la richiesta del visto, che puoi trovare direttamente negli uffici dell’Ambasciata, compilato in tutte le sue parti.

Puoi presentare personalmente all’Ambasciata tutta la documentazione necessaria, oppure delegare un’altra persona per richiedere ufficialmente il visto. Dato che devi consegnare il tuo passaporto, non dimenticare di fare una fotocopia per evitare di girare senza documenti e incorrere in gravi sanzioni.

A seconda della durata della tua permanenza a Bangkok puoi decidere dopo quanti giorni ritirare il tuo visto per il Vietnam. L’opzione più economica è quella del ritiro dopo 5 giorni lavorativi ad un costo di 2200 baht, che equivalgono a circa 56 euro. Se hai poco tempo a tua disposizione, puoi ritirare il visto dopo 2 giorni lavorativi. In questo caso il corrispettivo è di 71 euro.

Se hai richiesto un’entrata singola, il visto per il Vietnam sarà valido per 30 giorni. Ha un costo piuttosto elevato ma farlo a Bangkok è più economico rispetto all’Italia. Questa opzione risulta essere una buona idea se hai in programma di fermarti nella capitale della Thailandia almeno 6/7 giorni per avere il tempo necessario di presentare tutti i documenti.

L’Ambasciata del Vietnam si trova a Wireless Road, la strada delle ambasciate. L’indirizzo è 83/1 Wireless Road, Lumpini, Pathumwan, Bangkok 10330. In questa strada troverai anche l’Ambasciata italiana alla quale potrai rivolgerti in caso di necessità.

L’Ambasciata del Vietnam a Bagkok è aperta dal Lunedì al Venerdì, dalle 08:30 alle 10:30 e dalle 13:30 alle 16:30.

La trafila burocratica per richiedere il visto per il Vietnam è abbastanza semplice. Tutto ciò di cui hai bisogno è: 2 fototessere in formato 2 pollici x 2 pollici, un passaporto che l’Ambasciata tratterrà per 1 o 2 giorni, il modulo compilato preso dal sito ufficiale e soldi in contanti per pagare in anticipo il costo del visto.

Per entrare in Vietnam con un visto richiesto a Bangkok, puoi anche optare per una domanda di visto online. Fai molta attenzione, però, perché esistono diversi siti web, di cui è fornita una lista completa all’interno dell’Ambasciata del Vietnam a Bangkok, oppure nel sito ufficiale dell’Ambasciata, che non sono riconosciuti a livello governativo. Inoltre, questi siti potrebbero essere fraudolenti e quindi non sicuri.

Presentarti in Vietnam con un visto ottenuto da questi siti significa anche rischiare di dover affrontare diversi problemi per poter mettere piede nel Paese. Potrebbe significare addirittura rischiare di non essere ammesso. Il consiglio è quello di rivolgerti sempre a siti ufficiali, oppure a siti accreditati, sicuri e garantiti, come iVisa.com.

Condividi questo articolo su: