Visto per Miami

Visto per Miami

iVisa | Aggiornato il Nov 29, 2020

Se sogni di fare una vacanza o trascorrere la luna di miele nella bellissima e leggendaria Miami, o in qualsiasi altra città o paesino degli Stati Uniti, hai bisogno dell’autorizzazione ESTA.

USA

Dell’autorizzazione ESTA, di come richiederla, dei requisiti, della procedura e delle modalità, ne abbiamo già parlato ampiamente in altri articoli specifici sull’argomento che ti invitiamo a consultare.

Se il tuo soggiorno dura più di 90 giorni oppure se per qualsiasi altro motivo, che non precluda la negazione del visto stesso per gli Stati Uniti d’America, l’autorizzazione ESTA ti è stata negata, puoi richiedere un visto turistico B1 o B2.

Secondo la legge sull’immigrazione americana, chiunque chieda il visto è considerato come un potenziale immigrante. Per questo motivo i requisiti richiesti devono essere in grado di dimostrare che lo scopo del viaggio è puramente turistico o per affari. Bisogna accertare le autorità competenti che si intende rimanere negli Usa per un periodo di tempo specifico e limitato. Bisogna, infine, dimostrare che la propria residenza è al di fuori degli Stati Uniti ed obblighi e legami garantiscono il ritorno al tuo Paese di residenza al termine della viaggio.

Non esiste una lista di documenti specifici, ma la valutazione viene fatta caso per caso. In linea generale, chi deve viaggiare per turismo, dovrà portare la documentazione relativa alla sua situazione economica, lavorativa e familiare.

Il procedimento di richiesta richiede la compilazione del modulo DS-160, la prenotazione di un appuntamento al consolato, il pagamento della tassa consolare di 160 dollari. Dovrai, inoltre, portare all’appuntamento il passaporto, duplice copia del pagamento della tassa consolare, foto tessera (oltre a quella caricata online) e tutta la documentazione che attesti i legami con l’Italia.

Il visto turistico ha solitamente una validità di 10 anni, se non specificato diversamente. Se il visto viene rilasciato a entrata multipla, hai la possibilità di fare più viaggi fino alla scadenza, tenendo presente che ogni viaggio non deve superare i 6 mesi consecutivi, se non specificato diversamente tramite il timbro all’arrivo negli Usa.

Se invece ti viene rilasciato un visto a entrata singola, potrai fare soltanto un viaggio nell’arco dei 10 anni o comunque entro la data di scadenza indicata, della durata massima di 6 mesi consecutivi, sempre che non venga specificato diversamente.

Alla scadenza del visto, sarà necessario ripetere l’intera procedura per la richiesta di un nuovo visto.

Puoi richiedere il visto turistico direttamente all’ambasciata a Roma o ai consolati di Milano, Napoli e Firenze. In alternativa, puoi utilizzare questo sito.

IVisa.com ti assicura un servizio di alta qualità. Il doppio controllo di iVisa garantisce la correttezza di tutti i moduli necessari. L’assistenza clienti è 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e sarai informato sullo status del tuo visto in ogni momento, grazie al servizio di monitoraggio e aggiornamento. La protezione dei tuoi dati personali è garantita al 100%. Disponibile in più di 13 lingue, tra cui italiano, inglese, tedesco, francese, e molte altre. IVisa accetta i pagamenti con qualsiasi carta di credito ma anche con PayPal.

Condividi questo articolo su: