ESTA PER MINORENNI

ESTA PER MINORENNI

iVisa | Aggiornato il Feb 26, 2020

Anche i minorenni devono ottenere un’autorizzazione ESTA prima di essere autorizzati a viaggiare negli Stati Uniti. La procedura da seguire è la stessa per gli adulti. Se hai dei figli minorenni è meglio chiedere l’Esta per loro nello stesso momento in cui richiedi quella degli altri viaggiatori. Fare richiesta di autorizzazione ESTA per più persone, infatti, aiuta a semplificare e a velocizzare la procedura di valutazione da parte delle autorità americane.

USA

Così come per gli adulti, anche l’autorizzazione ESTA per i minorenni è a pagamento e non sono previste riduzioni o agevolazioni, neppure per i bambini più piccoli. In più, i minorenni devono avere un biglietto di aereo o di nave a loro nome oppure il loro nome deve essere scritto sul biglietto dei loro genitori.

I genitori o gli adulti che accompagnano il minore sono suoi responsabili legali durante la permanenza nel territorio statunitense. Se costoro, a differenza del minore, non hanno ottenuto l’autorizzazione ESTA, il minorenne non è autorizzato a viaggiare da solo negli USA.

I documenti di cui un minore ha bisogno, oltre all’autorizzazione ESTA, sono il permesso di soggiorno e il passaporto biometrico o elettronico a suo nome (obbligatorio per tutti gli spostamenti fuori dall’UE), da richiedere agli uffici amministrativi della Questura o dei Commissariati di Polizia del tuo Comune di residenza. Dato che il rilascio potrebbe richiedere tempi piuttosto lunghi, assicurati di farlo in tempo.

Alla dogana potrebbero essere richiesti altri documenti ufficiali nel caso il minore viaggi con persone che non sono i suoi genitori. Questi documenti servono ad accertarsi che non sia in corso un rapimento di minore.

La domanda ESTA deve essere compilata online da un maggiorenne. Come detto prima, è consigliabile fare domanda ESTA contemporaneamente per tutti i partecipanti al viaggio e questo anche per una seconda ragione: se inoltri una domanda separata per tuo figlio, il sistema, al momento della compilazione della data di nascita, interpreterà la domanda come proveniente da un minore non autorizzato. L’ESTA sarà rifiutata e dovrai ricominciare la procedura dall’inizio.

Se disponi di un’autorizzazione ESTA ancora valida e vuoi inoltrare una domanda solo per uno o più figli, dovrai riempire il modulo solo per questi ultimi e dovrai spuntare la voce “Domanda effettuata conto terzi” in fondo al modulo per provare che la richiesta è stata effettuata da un adulto.

Per l’autorizzazione ESTA, anche per quella che riguarda un minorenne, puoi affidarti a iVisa. Puoi fare richiesta dell’autorizzazione in ogni momento e averla pronta nei tempi giusti per la tua partenza.

iVisa.com ti assicura il doppio controllo e ti garantisce la correttezza di tutti i moduli necessari. L’assistenza clienti è 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e dispone di un servizio di monitoraggio e aggiornamento per tenerti informato sullo status della tua autorizzazione. La protezione dei tuoi dati e di quelli del minore è garantita al 100%. Disponibile in più di 13 lingue, iVisa, a differenza di molte ambasciate, accetta qualsiasi carta di credito ma anche PayPal.

Condividi questo articolo su:
Need Help?