QUANTO DURA UN VISTO TURISTICO PER L'INDIA

QUANTO DURA UN VISTO TURISTICO PER L'INDIA

iVisa | Aggiornato il Mar 13, 2020

Raggiungere mete lontane fa sorgere molti dubbi agli aspiranti viaggiatori.

Alt Text

Basterà la durata del visto a permettermi di viaggiare in lungo e in largo come desidero? E se ci fossero imprevisti o ritardi, sarei comunque in grado di utilizzare un unico visto?

Se stai per viaggiare in India, in questo articolo troverai la risposta a tutte le tue domande.

Ti spiegheremo la differenza tra la validità del visto e la durata del soggiorno e come ottenere un visto in modo semplice e veloce.

Validità del visto e durata massima della permanenza

Il visto turistico per l’India ha una validità variabile in base al tipo di visto e alle modalità di richiesta. Può durare solo 30 giorni dopo l’arrivo o avere una scadenza prolungata di 5 anni dopo l'emissione.

La permanenza dall’ingresso nel Paese è invece di massimo 180 days in Total, a seconda della nazionalità.

Come si ottiene il rilascio del visto

Esistono due possibilità: il visto tradizionale e il visto elettronico. Il visto classico si ottiene recandosi in Ambasciata a Roma (per i cittadini residenti nelle regioni del Sud Italia) o al Consolato Generale a Milano (per i cittadini residenti nelle regioni del Nord Italia).

La procedura prevede la consegna all’ufficio dei seguenti documenti:

  • Passaporto con almeno 6 mesi di validità residui;
  • Modulo di richiesta compilato;
  • 2 fototessere;
  • Copia dei biglietti aerei;
  • Copia della prenotazione alberghiera;
  • Copia della prima pagina del passaporto
  • Copia di un altro documento di identità (es. carta d’identità).

Puoi reperire il modulo di richiesta sul sito del governo indiano. Va compilato online, cliccando sul link “Regular Visa Application”. Ti verranno chiesti i tuoi dati anagrafici e di viaggio, oltre a una scansione della tua fototessera.

Al termine del processo, viene prodotto un file da stampare e da portare in Ambasciata/Consolato.

Il costo del visto tradizionale è di 53 euro . Ricorda che il pagamento va effettuato in contanti. Per il rilascio ci vuole circa una settimana.

Se sei una persona più moderna e tecnologica, preferirai certamente l’e-Visa.

L’India, come tanti Paesi nel mondo, ha previsto una soluzione più semplice e pratica per il visto turistico. Collegandoti allo stesso sito web già citato e cliccando su “e-Visa” → “e-Visa application”, potrai compilare un form simile a quello del visto tradizionale, a cui dovrai allegare una scansione della prima pagina del passaporto in PDF e una fototessera in formato JPEG.

Il pagamento delle spese di visto si effettua con carta di credito con un costo che varia tra i EUR 23.13 e i EUR 72.95. I tempi di rilascio per l’e-Visa si attestano sui 3 giorni lavorativi.

Ora che sai tutto di durate, senti questa: c’è un modo per ottenere il visto per l’India in soli 2 giorni. Impossibile? No, è solo il fantastico servizio visti di iVisa.com.

Compilando il nostro form potrai fare richiesta di visto ovunque tu sia (da qualunque dispositivo!) e ricevere il tuo visto via email.

Vuoi saperne di più? Allora contatta il nostro servizio clienti attivo 24/7 e liberati definitivamente della parola “burocrazia”!

Condividi questo articolo su:
Need Help?