Documenti necessari per il visto per l’India?

Documenti necessari per il visto per l’India?

iVisa | Aggiornato il Feb 25, 2019

Se stai leggendo questo articolo è perché vuoi essere sicuro di avere tutta la documentazione necessaria per poter richiedere il visto per il tuo viaggio in India. Infatti quale che sia il motivo del tuo spostamento, turismo, affari o medicina, avrai sempre bisogno di un visto per visitare questo paese.

Alt Text

Non preoccuparti: in questo articolo andremo a vedere i documenti necessari per ottenere il visto nel modo più veloce possibile.

FAQ

Di quali documenti ho bisogno?

Parlando di documenti necessari per un visto indiano, la risposta cambia in base alla tipologia che andrai a scegliere: in questa sezione infatti parleremo del visto cartaceo, ottenuto dall’ambasciata o dal consolato indiano.

Per il visto elettronico, con tutti i suoi benefici, ne parleremo nel prossimo punto.

Per richiedere un visto tradizionale devi avere:

  • --Passaporto valido per almeno altri 6 mesi dal momento della domanda e con almeno 3 pagine libere.
  • --Una copia del suddetto passaporto.
  • --2 foto in formato fototessera uguali e prive di sfondo (bianco).
  • --Lettera di applicazione.
  • --Autocertificazione sull’effettiva scadenza del precedente passaporto e dello scopo del viaggio.

A questo punto potrai rivolgerti all’organismo competente e richiedere il visto.

Quali documenti sono necessari per un visto elettronico?

Parlando di visto elettronico, i cui vantaggi andremo ad elencare nel prossimo punto, i documenti necessari sono simili ma non gli stessi. In particolare hai bisogno di:

  • --Passaporto valido.
  • --Una foto digitale di te stesso.
  • --Una scansione del passaporto nella sezione informazioni.
  • --Rispondere ad alcune domandi personali.
  • --Una carta di credito o PayPal (per poter pagare il documento).

In caso di viaggio per lavoro avrai anche bisogno della lettera di invito e una business card e per un viaggio a scopo medico, la lettera dell’ospedale indiano.

Perché richiedere un visto elettronico?

Oltre a ridurre il numero di documenti e scartoffie necessarie per ottenere questo documento, se farai domanda presso un servizio di visti elettronici come iVisa.com otterrai tutta una serie di vantaggi che andremo ora a spiegare.

Oltre a ridurre il rischio di smarrimento avendo sempre nella tua casella email una copia del visto elettronico e un più veloce tempo di processo (puoi riceverlo in giornata) iVisa offre anche una larga finestra in cui puoi muoverti per la tua vacanza.

In questo modo potrai programmarla e vedere il documento attivarsi appena prima della tua partenza: qualsiasi imprevisto, altrimenti, potrebbe fartela ritardare e potresti così ritrovarti con un documento scaduto.

Devo stampare il mio visto elettronico?

Avrai sempre con te il tuo visto elettronico, al sicuro nella tua casella postale digitale, ma consigliamo di stamparlo perché potrebbe essere richiesto sull’aereo o in altre circostanze. Un impegno sicuramente non gravoso in quanto anche se dovessi smarrire quella stampa, non avresti perso niente di valore e puoi sempre stamparlo nuovamente.

Puoi controllare tu stesso durata e costi del visto cliccando sul sito di iVisa.

Richiedi subito il tuo visto per l’India

Clicca qui per richiedere il tuo visto

Condividi questo articolo su:
Need Help?