Come ottenere un visto turistico per l’India in Italia

Come ottenere un visto turistico per l’India in Italia

iVisa | Aggiornato il Feb 04, 2020

Ah, India! Paese mistico, ricco di storia, cultura, arte. Chi non vorrebbe poterlo visitare, almeno una volta?

Alt Text

Se l’India è nei tuoi sogni, ricordati che ci sono tanti aspetti da considerare, tra cui il visto.

Sai già come richiedere il visto? Se la tua risposta è no, non preoccuparti! Questo è l’articolo fatto apposta per te.

Ti spiegheremo quali sono le varie modalità e i documenti necessari al rilascio per un visto turistico per l’India in Italia.

Visto turistico classico

È possibile richiedere un visto turistico per l’India rivolgendosi ai due uffici diplomatici presenti in Italia: l’Ambasciata d’India a Roma e il Consolato Generale a Milano. Non si può, tuttavia, scegliere liberamente dove presentare la domanda.

Infatti l’Ambasciata è competente per Toscana, Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Il Consolato è invece competente per Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. La richiesta va fatta presentandosi all’ufficio di persona, portando con sé i seguenti documenti:

  • Passaporto con almeno 6 mesi di validità residui;
  • Modulo di richiesta compilato;
  • 2 fototessere;
  • Copia dei biglietti aerei;
  • Copia della prenotazione alberghiera;
  • Copia della prima pagina del passaporto
  • Copia di un altro documento di identità (es. carta d’identità).

Il modulo di richiesta va compilato online, tramite il sito ufficiale indianvisaonline.gov.in (puoi trovare la procedura cliccando su “Regular Visa Application”). Segui le istruzioni del modulo, inserendo i dati richiesti e poi stampa il documento finale.

Il costo del visto è di 53 € da pagare in contanti. I tempi di rilascio si aggirano sui 10 giorni.

L’E-Visa – il visto elettronico

Sappiamo che ti piacciamo le operazioni “smart” e per questo che ti consigliamo l’opzione E-Visa, il visto elettronico. Tramite lo stesso sito web menzionato prima, cliccando su “e-Visa” e poi su “e-Visa application”, potrai fare richiesta dell’E-Visa per turismo, ma anche per viaggi d’affari o cure mediche.

Oltre ai dati anagrafici e date di partenze e ritorno, bisognerà caricare una scansione della prima pagina del passaporto. In più, va anche caricata una fototessera digitale in formato JPEG.

Cambia anche il costo del visto, che è pari a 50 USD (circa 48€). La validità del visto è di 60 giorni.

Prima di scegliere il visto elettronico, ricorda che solo alcuni aeroporti e porti marittimi accettano l’E-visa. Ti invitiamo a consultare l’elenco completo sul sito web indianvisaonline.gov.in.

Inoltre, devi sapere che online si può fare domanda per un’ETA (autorizzazione di viaggio), ma il visto vero e proprio verrà consegnato solo in aeroporto, presentando tale autorizzazione presso l’ufficio preposto.

L’India non è mai stata così vicina ed accessibile! Se vuoi un servizio visto efficiente e professionale, affidati a iVisa.com. Non solo il nostro modulo di richiesta è semplicissimo e può essere compilato ovunque (anche da smartphone), ma otterrai il tuo e-Visa in sole 18 ore!

Potresti chiedere di più? Contatta il nostro servizio clienti attivo 24/7 per maggiori informazioni sulle nostre tariffe.

Condividi questo articolo su:
Need Help?