Visto turistico per l’Egitto per cittadini italiani

Visto turistico per l’Egitto per cittadini italiani

iVisa | Aggiornato il Feb 04, 2020

Ammettiamolo pure: visitare le Piramidi e perdersi tra i colori di un bazar del Cairo è il sogno nascosto di tutti, soprattutto per coloro che adorano immergersi nella storia dell’antichità.

Alt Text

L’Egitto è un paese affascinante, non solo per l’eredità dei faraoni, ma anche per la cultura araba, che porta ogni anno circa 9 milioni di turisti nel Paese. Se sei pronto ad avventurarti nella Valle del Nilo, allora leggi questo articolo per scoprire come ottenere un visto per l’Egitto.

Documenti richiesti

I cittadini italiani che vogliono recarsi nella terra dei faraoni per motivi turistici possono presentare il passaporto (con validità residua di almeno otto mesi) o la carta di identità (sia in versione cartacea che elettronica, purché sia valida per l’espatrio).

Per quanto riguarda la carta d’identità, le autorità egiziane non accettano un documento di identità con validità prorogata (con timbro o con certificato di proroga). Quindi ti consigliamo di optare per il passaporto per evitare respingimenti.

Chi deve richiedere un visto

Il visto turistico sarà obbligatorio nella maggior parte delle situazioni. Ad esserne esenti sono i turisti che intendono trascorrono interamente la loro vacanza nell’area dei resort della costa meridionale del Sinai per un periodo massimo di 14 giorni.

Nel caso in cui si restasse più di 14 giorni o se si desiderasse viaggiare al di fuori dell’area dei resort della costa meridionale del Sinai, si presenterà la necessità di un visto turistico ordinario.

Il consiglio generale è quello di munirsi di visto in ogni caso, dal momento che le autorità egiziani sono molto intransigenti.

Come ottenere un visto per l’Egitto

Per richiedere un visto turistico per l’Egitto, puoi innanzitutto recarti presso l’Ambasciata d’Egitto a Roma o il Consolato a Milano. Si tratta comunque di una soluzione piuttosto scomoda da praticare.

I turisti possono più comodamente ottenere un visto direttamente in aeroporto dietro pagamento di 25 USD. È indispensabile avere con sé due fototessere, altrimenti le autorità egiziane non potranno emettere il visto. Se invece si vuole già partire con il visto pronto, si può richiedere un E-Visa. La procedura va effettuata online dal sito ufficiale (www.visa2egypt.gov.eg). Il visto così ottenuto viene inviato per email e deve essere stampato e portato con sé. Il costo del visto è il medesimo, così come la permanenza massima nel Paese di 30 giorni.

Altri documenti necessari da mostrare alle autorità una volta arrivati nel Paese sono:

  • Documento provante l’itinerario di viaggio completo;
  • Lettera di invito nel caso di visite a familiari;
  • Prenotazione di alberghi e dettagli sui luoghi da visitare.

Bene ora sei perfettamente in regola per visitare l’Egitto e le sue perle! Hai ancora dubbi sul visto o pensi di avere bisogno di assistenza?

Il servizio visti di iVisa.com fa proprio al caso tuo. Ti liberiamo del peso della burocrazia, permettendoti di goderti la tua vacanza senza stress. Ti basterà compilare il nostro modulo online con i tuoi dati e ci penseremo noi a farti arrivare il visto in tempo perfetto.

Condividi questo articolo su:
Need Help?