Quando il visto turistico per l’Egitto è obbligatorio

Quando il visto turistico per l’Egitto è obbligatorio

iVisa | Aggiornato il Feb 25, 2019

L’Egitto affascina e attira tantissimi cittadini italiani che non vedono l’ora di vivere l’esperienza di una passeggiata nel deserto o di esplorare le aeree archeologiche che hanno reso il Paese uno dei più iconici al mondo.

Alt Text

Tuttavia, per quanto la sua posizione sul Mediterraneo lo faccia sembrare parte dell’Europa, entrare in Egitto richiede quasi sempre un visto turistico.

In quest’articolo ti spiegheremo quando il visto è obbligatorio e come ottenerne uno per visitare la terra dei faraoni.

Esenzioni dal visto

C’è un’unica eccezione all’obbligatorietà del visto turistico per gli stranieri. Nella zona meridionale del Sinai si trovano moltissime località balneari che hanno generato un turismo interessante per il Paese.

Se si decide di trascorrere un soggiorno di massimo 14 giorni interamente nella costa meridionale del Sinai, si è esenti dal visto.

Ovviamente, superare i suddetti 14 giorni o viaggiare al di fuori dell’area del Sinai del Sud, renderà obbligatorio un visto turistico ordinario.

Costo e durata del visto

Un visto turistico egiziano permette ai viaggiatori stranieri di soggiornare nel Paese per massimo 30 giorni: ampiamente sufficienti per una vacanza coi fiocchi!

Il costo varia a seconda del numero di ingressi richiesti: per un ingresso singolo costa 25 USD, per ingressi multipli sale a 60 USD.

Come ottenere un visto per l’Egitto

Dunque, se non vuoi restare solo nel Sinai del Sud e attraversare il Paese per goderti a pieno il tuo viaggio, dovrai ottenere un visto turistico per l’Egitto. Come si fa?

Lascia perdere Ambasciate e Consolati, in quanto opzioni poco praticabili e abbastanza scomode (in Italia sono a Roma e Milano).

Per agevolare i turisti è stato attivato un servizio visti direttamente all’arrivo in aeroporto. Con 8 aeroporti internazionali presenti sul territorio egiziano, non dovrai preoccuparti di arrivare in un aeroporto specifico per il visto.

I documenti di identità accettati sono il passaporto (con validità residua di almeno 8 mesi) e la carta di identità (valida per l’espatrio). Inoltre dovrai consegnare due fototessere recenti.

Per completare le procedure di visto ti saranno richiesti altri documenti che illustrino il tuo itinerario in Egitto:

  • Copia dell’l’itinerario di viaggio completo;
  • Lettera di invito nel caso di visite a familiari;
  • Prenotazione di alberghi e dettagli sui luoghi da visitare.

Se preferisci giocare d’anticipo, puoi richiedere un E-Visa. Basta compilare il modulo presente sul sito ufficiale www.visa2egypt.gov.eg almeno 7 giorni prima della partenza. Il visto ti verrà recapitato per email e andrà stampato. Questo eliminerà code e attese in aeroporto, ma ricorda che i documenti da allegare e mostrare all’arrivo saranno gli stessi.

Eccoci alla fine! Come vedi, raggiungere l’Egitto è alla portata di tutti. Cosa c’è di meglio di un viaggio smart e senza intoppi? Se non vuoi farti rovinare la vacanza dalla burocrazia, iVisa.com è a tua disposizione! Con il nostro servizio riceverai l’E-Visa in tempi più brevi e senza fatica.

Compila il nostro modulo online e prepareremo il visto per te, in tempo perfetto per la partenza!

Condividi questo articolo su:
Need Help?