Visto per la Cina a Bari: una breve guida

Visto per la Cina a Bari: una breve guida

iVisa | Aggiornato il Feb 04, 2020

Tra i capoluoghi più importanti del Sud Italia, la città di Bari ha da sempre rappresentato un punto di contatto con l’Europa balcanica e orientale, grazie al suo porto sul mare Adriatico, dove ogni anno partono e attraccano turisti di diverse nazionalità.

China

In fatto di diplomazia, la città barese è sede di numerosi consolati di numerosi Paesi europei, oltre a Brasile, Messico, Israele e Sudafrica. Purtroppo, però, non ci sono consolati di nazioni asiatiche e in particolare nessun ufficio o centro autorizzato dal governo cinese ha sede a Bari.

Questo significa che i cittadini pugliesi devono intraprendere un’altra strada per il proprio visto per la Cina. Ecco qui le diverse opzioni per ottenere un visto cinese.

Andare in Consolato o presso un CVASC

La Repubblica Popolare Cinese ha due sedi consolari in Italia, una a Milano e una Firenze; tuttavia, solo quest’ultima accoglie domande di visto ordinario. Quindi una prima possibilità è quella di recarsi a Firenze. La sede si trova in Via Dei Della Robbia, n.89 e gli orari di apertura sono lunedì - mercoledì - giovedì, dalle 9:00 alle 12:00.

Non è comunque l’unico ufficio a cui ti potresti rivolgere: il governo cinese ha stipulato un accordo con un’organizzazione commerciale, Chinese Visa Application Service Center (CVASC), che si occupa di gestire e sveltire le pratiche di visto.

Il CVASC più vicino a Bari si trova a Roma, in Viale Regina Margherita 279. Il Centro è aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 15.

In entrambi i casi, che tu scelga il Consolato o il CVASC, i documenti necessari per ottenere il visto sono:

  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi;
  • Modulo di richiesta del visto compilato, da scaricare dal sito visaforchina.org;
  • Foto formato tessera di 48x33mm;
  • Copia della prenotazione aerea A/R;
  • Copia della prenotazione alberghiera per tutta la durata del soggiorno.

In termini di costi, un visto turistico individuale costa 127,10 €. Se decidi di fartelo spedire una volta pronto, dovrai considerare le spese di spedizione aggiuntive.

L’opzione smart: rivolgersi a un’agenzia

Parliamoci chiaro: nessuna di queste due opzioni è davvero conveniente. Si tratta comunque di dover fare un viaggio di minimo 500 km, con tutti i costi e lo stress che ne conseguono. Allora, liberati del tutto di questo impegno e affidati direttamente a un’agenzia. Come iVisa.com!

Siamo specializzati in servizi di supporto per la preparazione di documenti per visti turistici, inclusi quelli per la Cina.

Il meccanismo è molto semplice: sul nostro sito potrai compilare un modulo online con i dati anagrafici e di viaggio necessari. Una volta che ci avrai spedito il passaporto originale (non preoccuparti, ti forniremo noi l’etichetta con l’indirizzo corretto), ci delegherai a portare a termine le pratiche di visto per tuo conto. Entro 15 giorni dalla partenza, avrai il tuo fantastico visto per la Cina direttamente a casa.

Visto quanto è facile? Allora dimenticati della burocrazia: contattaci subito e scopri le nostre fantastiche tariffe.

Condividi questo articolo su: