Visto Cina per italiani

Visto Cina per italiani

iVisa | Aggiornato il Feb 04, 2020

La Cina ha da sempre affascinato moltissimi turisti italiani, grazie alla sua cultura millenaria della Grande Muraglia Cinese o al misterioso Esercito di terracotta e città moderne come la capitale Pechino o Shangai.

China

Ma per andare in Cina serve un visto? Scoprilo attraverso le nostre domande più frequenti, qui di seguito!

Domande Frequenti (FAQ)

Per visitare la Cina, avrò bisogno del visto?

Sono ben pochi i paesi al mondo che permettono soggiorni e visite da parte di viaggiatori italiani senza l’obbligo di un visto. La Cina, infatti, rende obbligatorio per gli italiani ed altri cittadini dell’Unione Europea, il possesso di un visto turistico per poterla visitare e soggiornarvi. Ci sono eccezioni però particolari come, ad esempio, i transiti di meno di 72 ore negli aeroporti. Il visto viene chiamato anche visto di tipo L (Visto Turistico), viene quindi rilasciato soltanto per motivi turistici e permette un singolo ingresso in Cina. Ma nel caso tu stia viaggiando in crociera o voglia visitare più paesi fra cui Hong Kong, dovrai procurarti un visto a due ingressi. Indipendentemente da quanti ingressi necessiti, il visto consente un periodo all’interno del paese ben preciso, ovvero:

30 days in Total

Dovrai richiedere il tuo visto turistico per la Cina ben prima della tua partenza e puoi farlo contattando il consolato cinese di riferimento, oppure puoi farlo comodamente online grazie ai servizi di iVisa che permettono di velocizzare i tempi della richiesta ed emissione, oltre che fare da tramite con il consolato stesso. Ciò serve per la durata, prima che lo stesso visto scada, che è possibile trovare qui sotto:

30 giorni dopo l’arrivo

Quanto devo aspettare per avere il mio visto?

Il visto elettronico è abbastanza veloce da ottenere e l’arco di tempo può variare in base al servizio scelto:

Standard: 6 giorni

Urgente: 4 giorni

Molto urgente: 2 giorni

Avrò bisogno di altri documenti?

Per poter avere il visto avrai bisogno di un’ulteriore documentazione da allegare, affinché la richiesta vada a buon fine. Innanzitutto, per richiedere il visto L servirà un passaporto in corso di validità da almeno 6 mesi e con due pagine bianche. Il passaporto è il documento d’identità maggiormente e obbligatoriamente chiesto durante la richiesta dei visti turistici. Assieme al passaporto dovrai anche avere con te: il biglietto aereo di andata e ritorno e la prenotazione alberghiera. Per il visto a due ingressi, la procedura è pressoché la stessa. Ti serviranno le due entrate e le due uscite dalla Cina, le due prenotazioni alberghiere e infine una prova che attesti la copertura finanziaria necessaria per i tuoi viaggi.

Il visto ha un costo?

Difficilmente i visti turistici, specialmente per mete internazionali, vengono dati gratuitamente. Inoltre, il visto è un documento molto importante sia per te, per permetterti un soggiorno turistico in Cina nella massima sicurezza, che per il paese stesso, riesce a controllare maggiormente l’immigrazione clandestina ed i traffici illeciti nel paese. Quindi sì, il visto turistico per la Cina viene concesso previo pagamento che varia in base al tempo di emissione:

Standard: EUR 166.51

Urgente: EUR 197.76

Molto urgente: EUR 224.54

Richiedi subito il tuo visto per la Cina

Clicca qui per richiedere il tuo visto

Condividi questo articolo su: