Come studiare in Cina con il visto

Come studiare in Cina con il visto

iVisa | Aggiornato il Nov 28, 2020

Il Paese del Dragone Rosso sta diventando sempre di più una meta accademica ambita dagli studenti internazionali. Infatti la Cina è attualmente la terza destinazione universitaria globale, dopo Usa e Regno Unito. Il governo cinese sta investendo molto nel settore dell’istruzione, con l’obiettivo di raggiungere le 500 mila presenze internazionali nel 2020.

China

Con queste premesse, è facile comprendere come trasferirsi in Cina per studiare sia un’opzione sempre più gettonata. In fatto di burocrazia, esistono visti studenti appositi, ovvero quelli della categoria X.

Vediamo come farne richiesta.

Chi può richiedere un visto X

Per soggiornare in Cina per motivi di studio esistono due tipologie diverse di visto: visto X1 e il visto X2. La differenza sta nella durata del corso di studi: se inferiore o uguale a 6 mesi, il visto da richiedere è quello X2; se di durata superiore ai 6 mesi, il visto appropriato è l’X1.

La procedura per i due visti è differente, perciò fai attenzione alla guida proposta qui in basso.

Procedura e documenti necessari

Iniziamo dai documenti base che occorrono in entrambi i casi.

Tutti gli studenti internazionali che intendono studiare in Cina devono presentare per la domanda di visto:

  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi;
  • Copia del passaporto;
  • Una foto recente formato tessera;
  • Lettera d'ammissione all'Università cinese originale;
  • Copia della lettera d'ammissione;
  • Modulo di richiesta Visto per la Cina (scaricabile dal sito ufficiale visaforchina.org) compilato in tutte le sue parti.

Per quanto riguarda il visto X2, quello più breve, questi documenti saranno sufficienti: una volta raccolti tutti, potrai dunque andare in Consolato o presso uno dei Chinese Visa Application Service Center in Italia e consegnare la domanda.

Se invece trascorrerai più di 6 mesi in Cina, e quindi necessiti di un visto studente di tipo X1, la procedura è un po’ più complessa. Infatti, oltre ai documenti già citati, dovrai allegare un certificato JW201 o JW202, che ti verrà recapitato dall’Università cinese a cui sei stato ammesso (sarà inviato assieme alla lettera di ammissione).

Aggiungendo questo certificato ai documenti base, puoi far visita all’ufficio visti. Qui ti verrà rilasciato un visto studente provvisorio con il quale potrai partire per la Cina. Al tuo arrivo, dovrai obbligatoriamente sottoporti a una serie di visite mediche (normalmente, sono le università stesse ad organizzare gli appuntamenti).

Ottenuto il certificato di buona salute, sarai davvero a un passo dal tuo visto completo: entro 30 giorni dal tuo arrivo, dovrai recati presso una stazione di polizia cinese o un ufficio per l'immigrazione. Lì ti verrà finalmente rilasciato un permesso di soggiorno per tutta la durata del corso di studi.

Bene, ora sei pronto a studiare in Cina.

Prima di stabilirti per l’anno accademico, però, potresti voler organizzare una bella vacanza per visitare il Paese. Grazie al comodo servizio visti di iVisa.com, sarà un gioco da ragazzi ottenere il tuo visto turistico.

Siamo veloci, affidabili e puntuali: niente corse lastminute, perché il tuo documento arriverà in tempo perfetto per la partenza!

Condividi questo articolo su: