Regole per il visto d’ingresso in Canada

Regole per il visto d’ingresso in Canada

iVisa | Aggiornato il Feb 23, 2019

Dal 2016 il governo canadese ha emanato una nuova regolamentazione in fatto di permessi di viaggio. In particolare, la normativa attualmente in vigore obbliga i cittadini dei Paesi esenti da visto turistico – tra cui l’Italia, a ottenere un’eTA (electronic Travel Authorization) prima dell’imbarco.

Se stai pianificando il tuo viaggio nelle splendide terre canadesi, scopri cos’è un’eTA e come richiederla per visitare il Canada.

Cos’è l’Autorizzazione Elettronica di Viaggio

L’Autorizzazione elettronica di viaggio (eTA) è una procedura elettronica ora richiesta come requisito d’ingresso agli stranieri esenti da visto. I cittadini italiani fanno parte di questa categoria.

La pratica non è per nulla complessa ed è anzi molto vantaggiosa: l’eTA è collegata in maniera elettronica al passaporto e ha una validità di cinque anni (o fino alla scadenza del passaporto, se questo scade prima dei suddetti 5 anni). Questo significa che è possibile effettuare più viaggi (quindi più ingressi) in questo arco di tempo con la stessa eTA.

Chi deve richiedere l’eTA

I passeggeri che necessitano di un’eTA sono coloro che si recano in Canada per via aerea, sia che essi viaggino per motivi turistici, sia che lavorino o studino temporaneamente nel Paese. Tuttavia, non è richiesta per l’ingresso via terra o via mare.

Nel caso in cui si fosse residenti permanenti in Canada, non sarà necessaria l’eTA per volare all’interno del territorio canadese, ma è richiesto l’utilizzo della carta di residenza permanente canadese come documento di viaggio.

Per quanto riguarda i “vicini” USA, qualora si avesse lo stato di residenti permanenti negli Stati Uniti, sarà comunque obbligatorio il possesso dell’eTA, così come della Green Card.

Come ottenere l’eTA

La procedura per l’ottenimento di un’eTA è molto semplice e va effettuata online. Innanzitutto devi avere a portata di mano i passaporti delle persone per le quali richiedi l’autorizzazione, un indirizzo email e una carta di credito. Tieni a mente che la richiesta va effettuata anche per i passeggeri minorenni.

Con i documenti sotto mano, collegati al sito ufficiale del governo canadese (www.canada.ca) e segui la procedura guidata presente nella sezione “Visit Canada → Electronic Travel Authorization (eTA)”. Al termine della procedura, andrà completato il pagamento. Il costo dell’eTA è di 7 dollari canadesi (circa 5 euro).

Se tutto è andato a buon fine nel giro di pochi minuti riceverai una mail di conferma dell’avvenuta autorizzazione. Non dovrai stampare nulla, dal momento che l'autorizzazione verrà automaticamente collegata al passaporto.

Bene, sei ora pronto per la tua avventura canadese e puoi viaggiare verso la terra della foglia d’acero in tutta legalità. Ti vogliamo tuttavia dare un ultimo consiglio: sappiamo quanto preparare la valigia, prenotare voli, alberghi e escursioni porti via molto tempo ed energie. Si arriva davvero all’ultimo momento a preoccuparsi degli aspetti burocratici e questo può essere un rischio.

Perché invece non puntare su iVisa.com? Ci prenderemo cura della tua richiesta per l’eTA e tu dovrai solo pensare a divertirti. Siamo un team multilingua quindi non esitare a contattarci direttamente in italiano!

Condividi questo articolo su:
Need Help?