In viaggio verso Cambogia e Vietnam: Come richiedere il visto

In viaggio verso Cambogia e Vietnam: Come richiedere il visto

iVisa | Aggiornato il Feb 23, 2019

Se ami l’Oriente e non vedi l’ora di poter aggiungere un altro incredibile viaggio alla tua collezione, non puoi assolutamente farti mancare due perle dell’Asia: Cambogia e Vietnam. Paesi confinanti dalla lunghissima storia, queste due nazioni dell’Indocina sapranno sorprenderti e coinvolgerti con i loro monumenti, paesaggi e colori.

Prima di partire, però, devi informarti su tutti i requisiti necessari per entrare in questi paesi in modo sicuro e legale.

Ecco quindi una guida per ottenere i visti di ingresso per Cambogia e Vietnam.

Visto per la Cambogia

I cittadini italiani che desiderano visitare il Regno di Cambogia dovranno richiedere un visto turistico. Esso avrà una validità di 30 giorni e potrà essere rinnovato solo una volta per altri 30. Esistono due modalità di rilascio:

  • Visto all’arrivo: una volta giunti sul territorio, si potrà fare richiesta del visto presso gli aeroporti internazionali o presso le frontiere via terra che permettono il passaggio dalla Thailandia, dal Vietnam e dal Laos. È necessario avere con sé un passaporto con almeno 6 mesi di validità residua e due fototessere.
  • E-Visa: è un visto elettronico che si può ottenere prima della partenza, compilando il modulo online disponibile sul sito ufficiale del governo cambogiano (www.evisa.gov.kh). Verrà richiesto di caricare una scansione del passaporto e della propria fototessera. I tempi di rilascio ammontano a circa 3 giorni.

Il costo è di 30USD, tuttavia nel caso del visto all’arrivo potrebbe essere prevista una spesa amministrativa (variabile da valico a valico) e nel caso dell’E-Visa sono da tenere in considerazione anche le commissioni del pagamento con carta di credito.

Visto per il Vietnam

Per visitare questa Repubblica asiatica, gli italiani possono godere di uno speciale provvedimento che consente di entrare in Vietnam senza visto per soggiorni inferiori ai 15 giorni e per un ingresso singolo, indipendentemente dal motivo della visita.

(Attenzione, questa normativa sarà in vigore fino al 30 giugno 2018. Superata tale data, ti consigliamo di informarti presso le autorità per un aggiornamento). Se desideri entrare nel paese una seconda volta, potrai farlo alle stesse condizioni se saranno trascorsi almeno 30 giorni dalla tua uscita dal paese; altrimenti dovrai ottenere un visto.

L’acquisizione del visto d’ingresso sarà dunque necessaria per soggiorni di durata superiore ai 15 giorni o per soggiorni con ingresso multiplo. Se il viaggio è di durata compresa tra 15 e 30 giorni, potrai scegliere tra due diverse opzioni:

1) recarti presso l’Ambasciata del Vietnam in Italia (Roma) o il Consolato (Torino);

2) ottenere un visto online, collegandoti al sito immigration.gov.vn e seguendo la procedura guidata di emissione.

Se invece il viaggio è di durata superiore ai 30 giorni, non sarà possibile richiedere un visto online e perciò resta valida unicamente l’opzione di rilascio in ambasciata/consolato.

L’avventura non aspetta che te! Goditi i preparativi e lascia a iVisa.com la burocrazia. Grazie al nostro supporto multilingua, siamo in grado di aiutarti in tutte le procedure di rilascio dei visti turistici per Cambogia, Vietnam e molti altri paesi.

Condividi questo articolo su:
Need Help?