Come ottenere un visto d’ingresso per la Cambogia

Come ottenere un visto d’ingresso per la Cambogia

iVisa | Aggiornato il Feb 23, 2019

Se desideri viaggiare in Cambogia, dovrai fare richiesta di un visto turistico. Questo ti permetterà di restare nel paese come visitatore per un periodo di massimo 30 giorni, rinnovabile per un altro mese. Quali sono i documenti necessari e come e dove ottenere un visto d’ingresso? In questo articolo troverai tutte le informazioni utili.

Tipologie di visto turistico

Esistono tre possibilità per ottenere un visto d'ingresso per la Cambogia. La via più semplice per i cittadini italiani è l’E-Visa, un visto digitale da richiedere tramite la procedura online presente sul sito www.evisa.gov.kh. La richiesta va effettuata prima della partenza e occorrono circa 3 giorni lavorativi per il rilascio. Il costo dell’E-Visa si aggira sui 30$.

È anche possibile farsi rilasciare il visto presso le rappresentanze diplomatico-consolari cambogiane, ma l’Italia non ha sedi di consolati cambogiani sul proprio territorio e l’ufficio di competenza per l’Italia è situato a Parigi (per cui può rivelarsi utile per gli italiani in Francia, ma impraticabile per gli altri).

La terza alternativa è richiedere un visto turistico all’arrivo. Esso si può richiedere presso uno dei tre aeroporti internazionali (Phnom Penh International Airport, Siem Reap International Airport, Sihanoukville International Airport) o presso i valici di frontiera via terra presenti ai confini con la Thailandia, il Vietnam e il Laos. Il prezzo in questo caso è di circa 30 USD, ma potrebbero essere previsti costi aggiuntivi.

È bene sottolineare che solo alcuni posti di frontiera accettano l’E-Visa, pertanto, se si intende viaggiare via terra, si consiglia di portare con sé i documenti richiesti per il rilascio del visto d’ingresso sul luogo.

Documentazione necessaria

Dovrai innanzitutto possedere un passaporto con validità residua di almeno sei mesi dalla data d'ingresso nel Paese. In generale, consigliamo di munirsi anche di una fotocopia autenticata dello stesso, in modo da limitare i rischi di furto o smarrimento. Meglio conservare gli originali in un posto sicuro (es. cassaforte dell’albergo).

Oltre al passaporto, dovrai essere munito di due fototessere formato 4x6 con sfondo bianco. Nel caso dell’E-visa dovrai scansionare sia il passaporto che le fototessere.

Per quanto riguarda il pagamento, per l’E-visa andrà effettuato con carta di credito, mentre per aeroporti e valici di frontiera si consiglia di essere già provvisti del contante in dollari americani, valuta straniera normalmente accettata.

Visto turistico per minori

Per i minori valgono le regole generali per l’espatrio. Tutti i minori italiani devono essere muniti di passaporto individuale. Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare a condizione che viaggino accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci. Per maggior sicurezza e tutela del minore, è possibile aggiungere al passaporto i nominativi dei genitori.

Non vedi l’ora di iniziare la tua fantastica avventura in Cambogia? Allora affidati a iVisa.com per gestire tutte le pratiche relative al visto. Potrai contattarci in ogni momento per le tue esigenze burocratiche e prepareremo il visto in tempo perfetto per il tuo viaggio. Contattaci subito!

Condividi questo articolo su:
Need Help?