Visto per l’Australia per Svizzeri

Visto per l’Australia per Svizzeri

iVisa | Aggiornato il Feb 04, 2020

Se intendi soggiornare in Australia fino a un massimo di 3 mesi e possiedi un passaporto svizzero, puoi richiedere gratuitamente online un visto turistico con validità di 3 mesi, denominato eVisitor.

Alt Text

Il possessore di eVisitor non può seguire corsi di studio o formazione per un periodo superiore a tre mesi, non deve essere affetto da tubercolosi al momento del viaggio verso l’Australia all’ingresso nel Paese e non deve aver subito alcuna condanna penale con pena o pene per un periodo complessivo pari o superiore a 12 mesi (scontata o meno) al momento del viaggio verso l’Australia e all’ingresso nel Paese. La violazione di tali condizioni comporta all’annullamento dell’eVisitor e all’allontanamento del possessore dall’Australia.

Durante il soggiorno in Australia il possessore di questo visto non può lavorare ma potrebbe tuttavia essere autorizzato a svolgere alcuni lavori di volontariato.

Grazie al moderno sistema elettronico di visto australiano, non è necessario disporre di etichetta con visto apposta sul passaporto per dimostrare lo stato di immigrazione e il possesso dei requisiti necessari per l’ingresso in Australia. Quando effettuerai il check-in per un volo diretto in Australia, il personale della compagnia aerea utilizzerà il tuo passaporto per confermare elettronicamente il diritto di viaggio prima dell’imbarco sull’aereo.

Ti consigliamo di sottoscrivere una polizza sanitaria e/o di viaggio per te e per i tuoi familiari prima di andare in Australia. Una volta giunti a destinazione non avrai infatti diritto alla copertura sanitaria se il tuo Paese di residenza, la Svizzera, non ha sottoscritto un accordo di assistenza sanitaria reciproca con l’Australia.

Qualora non sia possibile utilizzare la richiesta online per l’eVisitor, con un passaporto svizzero puoi richiedere un ETA presso la tua agenzia di viaggi locale.

L’ETA è simile al visto eVisitor. Entrambi consentono di soggiornare in Australia per un periodo non superiore a tre mesi. Con entrambi vanno rispettati gli stessi requisiti e gli stessi obblighi, compreso quello di non lavorare. La differenza principale tra i due tipi di visto riguarda il costo e la sede presso la quale presentare la richiesta.

Per richiedere questi due tipi di visto puoi affidarti a iVisa, che ti permette di risparmiare la burocrazia delle ambasciate, accorciando di molto i tempi. Puoi fare richiesta del visto in ogni momento e averlo pronto nei tempi giusti per la tua partenza. I moduli sono semplificati per velocizzare la richiesta. Non dovrai cercare i requisiti o le informazioni per il visto in giro per innumerevoli portali, dato che iVisa dispone di un database unico.

Il doppio controllo garantisce la correttezza di tutti i moduli necessari. L’assistenza clienti è 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e dispone di un servizio di monitoraggio e aggiornamento per tenerti informato sullo status del tuo visto in ogni momento. La protezione dei tuoi dati è garantita al 100%. Disponibile in più di 13 lingue, iVisa, accetta qualsiasi carta di credito ma anche PayPal. La società iVisa, infine, ha ricevuto il punteggio di 9.5 stelle su TrustPilot da più di 2400 utenti.

Condividi questo articolo su:
Need Help?