Tipi di visto per l’Australia

Tipi di visto per l’Australia

iVisa | Aggiornato il Feb 21, 2019

Esistono diversi tipi di visto per vivere e lavorare in Australia. Se vuoi partire per l’Australia, devi capire qual è il visto più adatto a te. Ecco una breve panoramica.

Alt Text

Il visto turistico eVisitor è un visto gratuito valido un anno che permette di entrare e rimanere in Australia fino a 3 mesi alla volta. Come visto turistico non permette di lavorare, tuttavia puoi studiare fino a 12 settimane ed è un’ottima scelta se vuoi rafforzare il tuo inglese.

Il Working Holiday Visa è il visto australiano più conosciuto. Per richiederlo devi avere tra 18 e i 31 anni e possedere il passaporto di Belgio, Canada, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Repubblica di Corea, Malta, Olanda, Norvegia, Svezia, Taiwan o Regno Unito. Ha un costo di 440 dollari australiani e permette di rimanere in Australia fino a 12 mesi. Permette di lavorare full time ma ha un limite di 6 mesi di impiego per lo stesso datore di lavoro. Può essere esteso per altri 12 mesi se completi un minimo di 88 giorni di lavoro presso una fattoria australiana in determinate regioni del continente. Puoi anche studiare fino a 17 settimane.

Lo Student Visa è un visto per studenti del costo di 550 dollari australiani e può essere richiesto da cittadini di tutto il mondo. Per richiederlo è necessario iscriversi ad un corso di studi. Permette anche di lavorare part-time fino ad un massimo di 40 ore ogni 15 giorni.

Lo Skilled visa è un visto permanente molto ambito e difficile da ottenere. Il requisito numero uno è che la tua professione sia presente sulla Combined List of Eligible Skilled Occupations categorizzata come una Medium and Long-term Strategic Skill. Poi bisogna passare attraverso uno skills assessment, un riconoscimento delle qualifiche e anni di esperienza. Bisogna inoltre avere un buon livello d’inglese, se non ottimo. Si tratta di un visto a punti ed è necessario raggiungere un punteggio pari al 60, per poter richiedere il visto skilled. I punti vengono assegnati in base ad età, esperienze di lavoro, qualifiche e altro.

Lo Sponsor Visa è un visto temporaneo che permette ad un lavoratore qualificato di vivere e lavorare in Australia per un determinato datore di lavoro approvato dal governo fino a 4 anni. Per essere sponsorizzabile, è necessario che la propria professione sia nominata nella Combined List of Eligible Skilled Occupations. Bisogna avere un livello di inglese e avere il profilo e curriculum richiesto dalle normative vigenti. Il datore di lavoro deve dimostrare di non poter trovare un cittadino australiano in grado di ricoprire la stessa posizione.

Il Permanent Residence è visto permanente per eccellenza e si può ottenere attraverso diversi percorsi:

  • Dopo che uno Skilled visa viene approvato, si otterrà automaticamente la possibilità di lavorare full time come residente
  • Dopo 4 anni di lavoro in una professione presente nella Medium Long Term Strategic Skill, sotto sponsor.
  • Si può ottenere se il proprio partner ha cittadinanza australiana.
Condividi questo articolo su:
Need Help?